Provincia-Emilia

Colorno, discarica lungo la tangenziale

Colorno, discarica lungo la tangenziale
Ricevi gratis le news
1
Cristian Calestani
  Se ne parlerà anche nel consiglio provinciale della discarica abusiva sorta a fianco dello svincolo Nord della tangenziale di Colorno.
 Il consigliere provinciale di minoranza del Pdl Massimo Nonnis Marzano ha infatti presentato un’interrogazione a risposta scritta e verbale all’assessore provinciale all’Ambiente Giancarlo Castellani in cui chiede «quali siano le azioni che la Provincia intende adottare, anche nei confronti della ditta appaltatrice, in riferimento all’immediata bonifica dell’area» e «se sussistano responsabilità da parte del Comune di Colorno per inadempienze legate ad un mancato monitoraggio ed azioni successive». 
L’interrogazione di Nonnis Marzano è giunta dopo le richieste di informazioni presentate anche dal consigliere comunale del Pdl Giuseppe Sicuri, circa due mesi fa, alla sindaco Michela Canova. «A seguito dei lavori di manutenzione della tangenziale – ha spiegato Nonnis Marzano – la ditta appaltatrice ha stoccato dei materiali di risulta delle fresature, probabilmente in parte inquinanti, come stabilizzato con un’anomala altezza di 50 centimetri in un’area interna allo svincolo adibita, in quella fase, a cantiere. Successivamente, all’interno della stessa area, sono stati abbandonati dei rifiuti da parte di ignoti, probabilmente con più passaggi nel tempo vista la quantità che si può ipotizzare frutto di una decina di viaggi con camion».
 «Come riferito dalla sindaco – ha aggiunto Sicuri – dopo le analisi dell’Arpa è stato appurato che si tratta di fondi di cisterne di lavanderie industriali: materiale inquinante, ma giudicato non pericoloso». In merito all’abbandono la ditta appaltatrice dei lavori in tangenziale ha informato il Comune, la Provincia e l’Arpa di non essere responsabile e, di conseguenza, di essere contraria ad intervenire con azioni di bonifica. «Resta il fatto – ha aggiunto Nonnis Marzano – che la presenza di quei rifiuti, anche a seguito delle abbondanti piogge degli ultimi giorni, potrebbe inquinare le falde sotterranee. La Provincia è intervenuta coprendo con dei teloni i rifiuti ed effettua sopralluoghi quotidiani con i propri tecnici. Ma, vista la situazione, ci chiediamo quali sono le azioni che intende adottare anche nei confronti della ditta appaltatrice in riferimento all’immediata bonifica dell’area e se sussistano responsabilità da parte del Comune di Colorno». 
«Da colornese – ha infine concluso Sicuri – non mi interessa di chi sia la responsabilità: se del Comune, della Provincia o della Regione. Vorrei che si evitasse un secondo caso Edilcutro e che la tanto virtuosa Colorno non diventi discarica per tutti i rifiuti della Provincia». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    17 Giugno @ 17.05

    Grande Massimo !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS