13°

23°

Provincia-Emilia

Dissesto idrogeologico, il Piano regionale prevede la cassa di espansione sul Baganza

Ricevi gratis le news
11

L'Emilia-Romagna ha presentato un piano triennale (2011-13) per la messa in sicurezza del suo territorio da rischi di dissesto idrogeologico da circa 183 milioni, di cui 154 dall’accordo di programma con il ministero dell’Ambiente (90 statali, 65 regionali) cui vanno aggiunte 28 milioni derivanti dalle ultime ordinanze di protezione civile. E' il primo tassello di un programmazione decennale, obiettivo di programma della Giunta guidata da Vasco Errani, che ora propone di estendere la modalità a livello nazionale.

Fra i 314 interventi strutturali del Piano regionale, la cassa di espansione sul torrente Baganza (circa 10 milioni dall’Accordo con il Ministero e 2 da ordinanze di protezione civile), che aumenterà ulteriormente il livello di sicurezza di Parma e del nodo idraulico di Colorno.

«La scelta strategica è la prevenzione, cioè non inseguire l'emergenza - ha detto Errani -. Questo piano consente di dare lavoro a molte imprese, per la grande maggioranza del territorio, che saranno impegnate per alcuni anni nella realizzazione di queste opere. Se riuscissimo a costruire questo ragionamento sul piano nazionale raggiungeremmo un doppio obiettivo: la messa in sicurezza del territorio e dare un contributo alla crescita dell’economia». 
Si tratta di un piano da 314 interventi, ha spiegato l'assessore alla Difesa del suolo Paola Gazzolo. Il 18% delle risorse è destinato ad interventi diffusi di manutenzione su frane e e corsi d’acqua. Nonostante i tagli si mantiene il trend di investimenti assicurato in passato: la prima annualità destina 68 milioni ad interventi già cantierabili. Negli anni passati il trend era stato di circa 60 milioni l’anno.

L'Accordo di programma tra Ministero e Regione mira a programmazione e finanziamento di interventi urgenti per la mitigazione del rischio idrogeologico.
Previsti gli interventi relativi al sistema Panaro-Secchia per la difesa idraulica del territorio modenese, con quattro milioni per la cassa sul fiume Secchia e circa due per il Panaro.
E ancora, interventi di messa in sicurezza di Modena attraverso il completamento del diversivo Martiniana; interventi nella bassa pianura bolognese a partire dal proseguimento della cassa di espansione in località Bagnetto (Sala Bolognese, Castello d’Argile) per ulteriori sette milioni (cinque da Accordo e due da protezione civile); il potenziamento della capacità di smaltimento delle acque del sistema dei canali Vena e Tagliata a Cesenatico per circa 2,25 milioni di nuove risorse.

Per la costa anche sono previsti 5,6 milioni per interventi di ripascimento a difesa dei tratti costieri in erosione; è previsto l’utilizzo di sabbia dallo scanno di Goro e la realizzazione di un sabbiodotto nel litorale riccionese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    22 Giugno @ 12.06

    ... non è questione di casse di espansione, perchè il baganza non centra niente con quello che è successo, il discorso è che se i soldi ci sono vanno dati per ripristinare i danni a cose e persone non per opere che arricchiscono solo gli imprenditori ...

    Rispondi

  • sabcarrera

    22 Giugno @ 11.29

    Anch'io voglio aprire un conto alla Cassa d'Espansione. Ti danni i soldi e pagano gli altri.

    Rispondi

  • massimo

    22 Giugno @ 02.30

    Ma to...c'è scappato il morto e fanno qualcosa...forse era meglio non edificare tanto in quella zona ed altre! no?

    Rispondi

  • Claudio

    21 Giugno @ 22.35

    Basterebbe effettuare una periodica pulizia degli alvei e un rinforzo degli argini più a rischio magari utilizzando accorgimenti noti all'ingegneria idraulica e tutto questo non succederebbe. Ma bisogna sperperare denaro...

    Rispondi

  • Angelo

    21 Giugno @ 22.13

    Credo che la cassa di espansione servirà a poco quando ci saranno i nubifragi,e sono sicuro che saranno sempre più frequenti,anche dalle nostre parti,anche in zone dove di solito non avvengono. ormai il clima sta cambiando anche quì. l'inquinamento dell'uomo ha provocato un cambiamento radicale nelle precipitazioni. mi spiace ma quei soldi magari potrebbero impiegarli per piccole opere come dicono altri lettori, o magari per altre cose di interesse per la collettivita, come il LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!! Per la cassa di espansione è come mettere un ago in un pagliaio, senza contare che il fiume subirà poi una riduzione dell'affluenza dell'acqua. che poi d'estate spesso è in secca pure.. invece di creare casse di espanzione pensiamo all'edilizia selvaggia che rosicchia ettari di terra che servirebbero a assorbire la pioggia!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Venezia-Parma 0-0: i padroni di casa attaccano

serie B

Venezia-Parma 0-0: i padroni di casa attaccano

Debutta Germoni dal primo minuto

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

3commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

droga

San Paolo, arrestato il pusher dei giardinetti

1commento

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

lettere al direttore

Come sardine sul Fornovo-Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

tg parma

La Pilotta svela i suoi spazi segreti Video

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery