12°

Provincia-Emilia

Dissesto idrogeologico, il Piano regionale prevede la cassa di espansione sul Baganza

Ricevi gratis le news
11

L'Emilia-Romagna ha presentato un piano triennale (2011-13) per la messa in sicurezza del suo territorio da rischi di dissesto idrogeologico da circa 183 milioni, di cui 154 dall’accordo di programma con il ministero dell’Ambiente (90 statali, 65 regionali) cui vanno aggiunte 28 milioni derivanti dalle ultime ordinanze di protezione civile. E' il primo tassello di un programmazione decennale, obiettivo di programma della Giunta guidata da Vasco Errani, che ora propone di estendere la modalità a livello nazionale.

Fra i 314 interventi strutturali del Piano regionale, la cassa di espansione sul torrente Baganza (circa 10 milioni dall’Accordo con il Ministero e 2 da ordinanze di protezione civile), che aumenterà ulteriormente il livello di sicurezza di Parma e del nodo idraulico di Colorno.

«La scelta strategica è la prevenzione, cioè non inseguire l'emergenza - ha detto Errani -. Questo piano consente di dare lavoro a molte imprese, per la grande maggioranza del territorio, che saranno impegnate per alcuni anni nella realizzazione di queste opere. Se riuscissimo a costruire questo ragionamento sul piano nazionale raggiungeremmo un doppio obiettivo: la messa in sicurezza del territorio e dare un contributo alla crescita dell’economia». 
Si tratta di un piano da 314 interventi, ha spiegato l'assessore alla Difesa del suolo Paola Gazzolo. Il 18% delle risorse è destinato ad interventi diffusi di manutenzione su frane e e corsi d’acqua. Nonostante i tagli si mantiene il trend di investimenti assicurato in passato: la prima annualità destina 68 milioni ad interventi già cantierabili. Negli anni passati il trend era stato di circa 60 milioni l’anno.

L'Accordo di programma tra Ministero e Regione mira a programmazione e finanziamento di interventi urgenti per la mitigazione del rischio idrogeologico.
Previsti gli interventi relativi al sistema Panaro-Secchia per la difesa idraulica del territorio modenese, con quattro milioni per la cassa sul fiume Secchia e circa due per il Panaro.
E ancora, interventi di messa in sicurezza di Modena attraverso il completamento del diversivo Martiniana; interventi nella bassa pianura bolognese a partire dal proseguimento della cassa di espansione in località Bagnetto (Sala Bolognese, Castello d’Argile) per ulteriori sette milioni (cinque da Accordo e due da protezione civile); il potenziamento della capacità di smaltimento delle acque del sistema dei canali Vena e Tagliata a Cesenatico per circa 2,25 milioni di nuove risorse.

Per la costa anche sono previsti 5,6 milioni per interventi di ripascimento a difesa dei tratti costieri in erosione; è previsto l’utilizzo di sabbia dallo scanno di Goro e la realizzazione di un sabbiodotto nel litorale riccionese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    22 Giugno @ 12.06

    ... non è questione di casse di espansione, perchè il baganza non centra niente con quello che è successo, il discorso è che se i soldi ci sono vanno dati per ripristinare i danni a cose e persone non per opere che arricchiscono solo gli imprenditori ...

    Rispondi

  • sabcarrera

    22 Giugno @ 11.29

    Anch'io voglio aprire un conto alla Cassa d'Espansione. Ti danni i soldi e pagano gli altri.

    Rispondi

  • massimo

    22 Giugno @ 02.30

    Ma to...c'è scappato il morto e fanno qualcosa...forse era meglio non edificare tanto in quella zona ed altre! no?

    Rispondi

  • Claudio

    21 Giugno @ 22.35

    Basterebbe effettuare una periodica pulizia degli alvei e un rinforzo degli argini più a rischio magari utilizzando accorgimenti noti all'ingegneria idraulica e tutto questo non succederebbe. Ma bisogna sperperare denaro...

    Rispondi

  • Angelo

    21 Giugno @ 22.13

    Credo che la cassa di espansione servirà a poco quando ci saranno i nubifragi,e sono sicuro che saranno sempre più frequenti,anche dalle nostre parti,anche in zone dove di solito non avvengono. ormai il clima sta cambiando anche quì. l'inquinamento dell'uomo ha provocato un cambiamento radicale nelle precipitazioni. mi spiace ma quei soldi magari potrebbero impiegarli per piccole opere come dicono altri lettori, o magari per altre cose di interesse per la collettivita, come il LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!! Per la cassa di espansione è come mettere un ago in un pagliaio, senza contare che il fiume subirà poi una riduzione dell'affluenza dell'acqua. che poi d'estate spesso è in secca pure.. invece di creare casse di espanzione pensiamo all'edilizia selvaggia che rosicchia ettari di terra che servirebbero a assorbire la pioggia!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery