19°

Provincia-Emilia

Lungo il Po ancora motori nel mirino

Lungo il Po ancora motori nel mirino
0

Paolo Panni 
Motori per imbarcazioni nuovamente nel «mirino» lungo il Po. Nel fine settimana, a Luzzara, in piena notte un pescatore ha messo in fuga tre malviventi che stavano cercando di rubare il motore della sua imbarcazione. E' l’ennesimo episodio dopo i tanti avvenuti fra le province di Parma, Cremona, Piacenza e Reggio Emilia.
Molti ritengono che i pezzi rubati finiscano   sui mercati romeni ed ungheresi. Recenti operazioni condotte dai carabinieri di Verbania, ma anche dalla Procura della Repubblica di Trieste e dalla polizia austriaca, con tanto di arresti e denunce, hanno portato a ritrovare numerosi motori per imbarcazioni, marine e di fiume, rubati in tutto il Nord Italia (anche sul Po), destinati ad essere rivenduti sui mercati dell’Est.
Pensa a questa ipotesi anche Lino Spotti, consigliere comunale di Polesine, dirigente della Motonautica Polesine e vittima di un furto di motori nei mesi scorsi. «Alcuni anni fa - ha dichiarato Spotti - venivano presi di mira solo motori piuttosto costosi ed i furti erano mirati. Ora tutto quello che c'è va bene, rubano di tutto, anche motori da poche centinaia di euro e con anni di vita alle spalle. Credo quindi che vi sia un mercato fiorente in questo ambito ed è chiaro che la destinazione di questi motori sia qualche Paese dell’Est. Penso però - ha fatto notare - che dietro a tutto questo vi sia un basista, magari italiano, che abbia a disposizione luoghi in cui nascondere questi motori prima che siano smerciati all’estero. E secondo me - ha detto nel corso dell’incontro istituzionale che si è tenuto sabato a San Daniele Po - molti dei motori rubati sono ancora ben vicini al fiume».
Secondo Spotti non si deve però fare di tutta l'erba un fascio. «Abbiamo fra i nostri soci anche un paio di romeni - ha detto - e si tratta di bravissime persone che non hanno mai creato problemi ed anzi si sono sempre resi disponibili per ogni necessità».
 L’attracco fluviale di Polesine è stato uno degli ultimi luoghi, in ordine cronologico, ad essere «visitati» dai ladri. Un motore a due tempi è sparito nel nulla ed un altro sarebbe stato «controllato» in vista di un possibile furto.
Al fine di far fronte al problema, come annunciato dal sindaco Andrea Censi, prossimamente sarà installata la videosorveglianza. Ma occorre anche altro. «Tutte le barche - aggiunge Lino Spotti - devono essere ben identificabili, con tanto di targa. E’ inoltre necessario intensificare i controlli sul territorio e proponiamo  di installare segnalatori gps all’interno dei motori. Ad oggi - ha lamentato - la situazione è veramente insostenibile».
Intanto già in questi giorni, come emerso durante l’incontro fra sindaci, amministratori provinciali e carabinieri, di Parma e Cremona, avvenuto sabato a San Daniele Po, i controlli aumenteranno grazie alla sinergia fra le varie realtà coinvolte.  La stessa Polizia provinciale di Parma, come evidenziato dal dirigente Giacomo Fiume,   ha aumentato   la propria presenza. E, intanto, si preparano i prossimi incontri, domani in Prefettura a Cremona e venerdì in Comune a Polesine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano