Provincia-Emilia

Dopo il nubifragio ha riaperto la trattoria di Cafragna

Dopo il nubifragio ha riaperto la trattoria di Cafragna
0

Chichibìo
E subito riprende il viaggio -proprio come racconta il poeta, dopo il naufragio del lupo di mare.
Qualcosa di simile è scattato nella mente e nel cuore di Adele, Carlotta e Giancarlo Camorali e il nubifragio dell' 11 giugno scorso è stato forse non dimenticato, ma di certo superato.
Lungo la strada, in più punti dissestata, mucchi di fango, macerie, rami e tronchi; nei campi l'erba piegata segna il livello raggiunto dall'acqua; nelle case si rifanno le staccionate e molte cose sono ancora ad asciugare al sole.
Nella trattoria il terrazzo è impeccabile, le ortensie superbe, la sala  perfetta, la cucina ripristinata.
«Dopo il nubifragio ci ha dato la forza di ripartire - dice Adele Camorali - la solidarietà e l'affetto di tutte le persone che in questi giorni sono venute ad aiutarci: i vicini e i conoscenti che un paio d'ore dopo il nubifragio erano qui con le scope in mano. Senza loro non so come avremmo fatto. Non abbiamo mai pensato di smettere, perché le cose che ami le vuoi salvare e io non volevo perdere la memoria di questo posto, le nostre cose, la nostra storia».
«Qui per noi - prosegue Adele Camorali - è casa, non solo ristorante. Arrivava acqua dalla collina dietro, è entrata spaccando le porte, allagando la cantina e tutto il primo piano per circa 40 cm, a seconda dei punti. Abbiamo fatto pazzie, con tanti aiuti, tanti amici e i contadini qui vicino: è stato commovente, abbiamo avuto da loro molto di più di quello che abbiamo sempre dato. Se riapriamo è grazie a loro».
Per Giancarlo Camorali oggi è un giorno speciale: da qualche giorno, mentre puliva, aveva cominciato a pensare al menu e lo stracotto per gli anolini già cuoceva e la terrina d'anatra era già in moto.
Ieri sera il coniglio tonnato è stato messo a marinare, l'impasto della sfoglia riposa in frigorifero e stamani, come sempre, sveglia alle cinque.
«E' stato - dice Giancarlo Camorali - come se avessi fatto due giorni di riposo, non penso più al nubifragio: sa,  questo lavoro è come una droga e mi mancava il contatto coi fornelli, perché dopo 48 anni di lavoro uno non può più smettere. Ho messo su il brodo, ho fatto rosolare i guancialini, poi ho preparato tutte le carni pronte da cuocere. Ho pulito le anatre, le faraone, l'agnello e intanto mia moglie finiva di preparare la sala. Mia figlia ha cominciato a fare i dolci, io i ripieni degli anolini e dei tortelli, poi finalmente la gioia di preparare i primi piatti. Sono venuti alcuni nostri amici-clienti abituali e tutto riparte: ho fatto le cotolette alla milanese, i tortelli d'erbetta, la faraona, il cacio e pepe. Ma perché non si ferma, assaggi qualcosa, ho trovato un Parmigiano di Bardi...».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti