10°

20°

Provincia-Emilia

In mille alla prima messa "in casa" di don Stefano

In mille alla prima messa "in casa" di don Stefano
0

Umberto Spaggiari
Don Stefano Borghi, 24enne novello sacerdote, ha celebrato domenica, nella solennità della Trinità, la sua prima messa davanti alla comunità parrocchiale dove è nato, cresciuto e dove ha visto fiorire la sua vocazione. Intorno a lui si è raccolta l’intera comunità parrocchiale santilariese: una vera folla di oltre mille persone. Per consentire ai fedeli di partecipare alla solenne funzione liturgica, l’altare è stato collocato nell’ampio spazio del sagrato della chiesa di Santa Eulalia, che comunque non è stato sufficiente a contenere tutti e in tanti, con l’ausilio anche di maxischermi, hanno potuto seguire il rito dalla confinante piazza IV Novembre.
Ai santilariesi si sono aggiunte anche molte persone provenienti dalle varie comunità in cui Stefano, da seminarista prima e come diacono poi, ha svolto servizio nei fine settimana: le parrocchie di Sant'Agostino e di San Pellegrino a Reggio Emilia, la casa della carità di Villa Cella, l’associazione degli scout e ultimamente, la parrocchia di Toano nell’alto Appennino reggiano. Ad accogliere all’altare il giovane sacerdote, è stato il parroco don Romano Vescovi. «Stefano - ha sottolineato il parroco - ha risposto alla chiamata di Cristo. Il suo lavoro pastorale cade in un momento particolare della storia dove non manca Dio, ma manca l’umano. Il suo compito dovrà pertanto indirizzarsi a risvegliare i sentimenti profondi delle coscienze».
Accompagnato da numerosi sacerdoti e diaconi, don Stefano ha quindi presieduto la solenne funzione liturgica e all’omelia ha sviluppato il significato profondo della rivelazione della Trinità attraverso la quale «è Dio che cerca l’uomo, prima che noi cerchiamo Lui». Il sacerdote ha ringraziato quanti lo hanno lo hanno sostenuto nel percorso degli studi teologici. Innanzitutto il papà Giovanni e la mamma Carla, quindi il parroco don Franco Ruffini e il suo successore don Vescovi.
Il tema centrale di tutta la giornata che dopo la messa è proseguita con un momento di festa organizzato dagli amici, è stato un grande rendimento di grazie al Signore per il dono del sacerdozio di Stefano. «Un dono che -hanno spiegato gli amici della comunità parrocchiale - si innesta in una storia della salvezza continuamente abitata e imperniata da Dio». Uno degli amici nel porgere gli auguri, ha ricordato che il 19 giugno 1988, l’allora parroco don Pietro Margini consacrò le famiglie della parrocchia alla Madonna. Stefano, il 19 giugno di ventitré anni dopo, ha celebrato la prima messa. Da quella data, è il decimo sacerdote della comunità santilariese, e altri tre stanno affrontando gli studi teologici. «Come non continuare a ringraziare il Signore per come chiama e agisce nella storia e nella ricchezza della Chiesa» hanno commentato gli amici e non solo. Tra i partecipanti alla cerimonia c'era anche l’imprenditore Giovanni De Vincenzo, amico da vecchia data dei genitori del novello sacerdote. Lo ha visto crescere, e ne ha apprezzato le doti di serietà e di impegno. Nel frattempo, in attesa delle decisioni del vescovo riguardanti l’incarico, Stefano è partito in pellegrinaggio per Fatima e Santiago de Compostela insieme ad un gruppo di santilariesi e ad alcuni sacerdoti reggiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport