21°

Provincia-Emilia

E' ufficiale: Comeser venduta a un privato

E' ufficiale: Comeser venduta a un privato
1

 Il Comune di Fidenza, attraverso San Donnino Multiservizi, ha concluso la vendita di Comeser, società partecipata che si occupa di comunicazioni internet e telefoniche. «L'azione è il frutto di un lungo e complesso iter che la giunta ha avviato sin dal suo insediamento, in linea con uno degli obiettivi primari di mandato: accertare la situazione finanziaria dell’ente e delle sue partecipate. E’ stata una partita impegnativa perché ci eravamo prefissati di ottenere un risultato che fosse vantaggioso sia per l’azienda che per le persone che ci lavorano», ha spiegato ieri il sindaco Mario Cantini durante la presentazione della vendita a privati e del nuovo assetto societario di Comeser.
Nel 2009 le quote di Comeser erano ripartite tra San Donnino Multiservizi (società del Comune di Fidenza) che ne possedeva il 62,5%, Busseto Servizi che ne possedeva il 32,5% e Ascaa con il 5%. Dall’approfondimento delle dinamiche legate a Comeser e dalla verifica del suo ciclo economico dalla fondazione, l’amministrazione ha potuto accertare che nel 2009 la società risultava indebitata per 2.700.000 euro, di cui 2 milioni di euro verso le banche, garantiti da fideiussione dalla sola San Donnino Multiservizi. «Oggi, dopo un lavoro durato circa due anni, con la vendita a soggetto privato dell’80% di Comeser, l’amministrazione comunale ha raggiunto gli obiettivi che si era prefissata: la quota azionaria di San Donnino Multiservizi in Comeser è passata al 10%, la quota di debito garantita da San Donnino Multiservizi (e quindi dal Comune di Fidenza) è passata da 2 milioni di euro a 500 mila euro», ha detto il vicesindaco Tanzi. Il nuovo assetto societario di Comeser vede i privati (gli imprenditori salsesi Gianluca  e Michele Scarazzini) con l’80% delle quote, San Donnino Multiservizi con il 10%, Ascaa con il 6% e Busseto Servizi con il 4%.
«Comeser si trovava in condizioni critiche. Abbiamo lavorato sodo per ridurre i costi e i debiti, arrivando a limitare l’indebitamento a un milione di euro, contro i quasi tre milioni del 2009», ha detto il presidente di San Donnino Multiservizi, Gianarturo Leoni.
«Ascaa ha dimostrato di credere nelle potenzialità di Comeser aumentando in un primo tempo la sua quota azionaria al 30% e poi adoperandosi, anche nella ricerca di soci privati, per un piano industriale più realistico, una gestione manageriale della società e la possibilità di rinegoziazione del debito», ha commentato il presidente di Ascaa, Claudio Bernardini.
«Dalla prima analisi commissionata sono emerse le enormi potenzialità di Comeser, che necessitava però di un radicale cambiamento organizzativo. In questi primi sei mesi abbiamo avuto un riscontro molto positivo, registrando anche un aumento di clienti. La strategia aziendale prevede un aumento di copertura della rete a fibra ottica, l’incremento dei servizi per le aziende, servizi di videosorveglianza», ha concluso  Gianluca Scarazzini. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fil

    27 Giugno @ 12.09

    Perchè mantenere ancora una quota e non cedere tutto? Se l'indebitamento stava calando come dichiarato, perchè non arrivare ad azzerarlo e poi uscire del tutto?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

4commenti

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

TRAVERSETOLO

Sorpreso ad abbandonare rifiuti, rimedia ripulendo la discarica

Colto in flagranza dai vigili. Ha anche realizzato una staccionata a sue spese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

3commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery