19°

30°

Provincia-Emilia

E' ufficiale: Comeser venduta a un privato

E' ufficiale: Comeser venduta a un privato
1

 Il Comune di Fidenza, attraverso San Donnino Multiservizi, ha concluso la vendita di Comeser, società partecipata che si occupa di comunicazioni internet e telefoniche. «L'azione è il frutto di un lungo e complesso iter che la giunta ha avviato sin dal suo insediamento, in linea con uno degli obiettivi primari di mandato: accertare la situazione finanziaria dell’ente e delle sue partecipate. E’ stata una partita impegnativa perché ci eravamo prefissati di ottenere un risultato che fosse vantaggioso sia per l’azienda che per le persone che ci lavorano», ha spiegato ieri il sindaco Mario Cantini durante la presentazione della vendita a privati e del nuovo assetto societario di Comeser.
Nel 2009 le quote di Comeser erano ripartite tra San Donnino Multiservizi (società del Comune di Fidenza) che ne possedeva il 62,5%, Busseto Servizi che ne possedeva il 32,5% e Ascaa con il 5%. Dall’approfondimento delle dinamiche legate a Comeser e dalla verifica del suo ciclo economico dalla fondazione, l’amministrazione ha potuto accertare che nel 2009 la società risultava indebitata per 2.700.000 euro, di cui 2 milioni di euro verso le banche, garantiti da fideiussione dalla sola San Donnino Multiservizi. «Oggi, dopo un lavoro durato circa due anni, con la vendita a soggetto privato dell’80% di Comeser, l’amministrazione comunale ha raggiunto gli obiettivi che si era prefissata: la quota azionaria di San Donnino Multiservizi in Comeser è passata al 10%, la quota di debito garantita da San Donnino Multiservizi (e quindi dal Comune di Fidenza) è passata da 2 milioni di euro a 500 mila euro», ha detto il vicesindaco Tanzi. Il nuovo assetto societario di Comeser vede i privati (gli imprenditori salsesi Gianluca  e Michele Scarazzini) con l’80% delle quote, San Donnino Multiservizi con il 10%, Ascaa con il 6% e Busseto Servizi con il 4%.
«Comeser si trovava in condizioni critiche. Abbiamo lavorato sodo per ridurre i costi e i debiti, arrivando a limitare l’indebitamento a un milione di euro, contro i quasi tre milioni del 2009», ha detto il presidente di San Donnino Multiservizi, Gianarturo Leoni.
«Ascaa ha dimostrato di credere nelle potenzialità di Comeser aumentando in un primo tempo la sua quota azionaria al 30% e poi adoperandosi, anche nella ricerca di soci privati, per un piano industriale più realistico, una gestione manageriale della società e la possibilità di rinegoziazione del debito», ha commentato il presidente di Ascaa, Claudio Bernardini.
«Dalla prima analisi commissionata sono emerse le enormi potenzialità di Comeser, che necessitava però di un radicale cambiamento organizzativo. In questi primi sei mesi abbiamo avuto un riscontro molto positivo, registrando anche un aumento di clienti. La strategia aziendale prevede un aumento di copertura della rete a fibra ottica, l’incremento dei servizi per le aziende, servizi di videosorveglianza», ha concluso  Gianluca Scarazzini. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fil

    27 Giugno @ 12.09

    Perchè mantenere ancora una quota e non cedere tutto? Se l'indebitamento stava calando come dichiarato, perchè non arrivare ad azzerarlo e poi uscire del tutto?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Incidente

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: ferita una donna

meteo

Caldo: (la prossima settimana) ancora temporali al Nord

tg parma

Sicurezza e scuole fra le priorità di Pizzarotti: video-intervista

Nascerà un partito dei sindaci? Pizzarotti è concentrato su Parma ma da Napoli arrivano gli elogi di de Magistris

1commento

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

39commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

10commenti

Poggio S.Ilario

E' ancora grave la figlia dell'ivoriano che ha appiccato il fuoco alla camera Video

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

2commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

1commento

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

2commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande