11°

22°

Provincia-Emilia

Il ministro Romano: "La nuova frontiera del made in Italy? La Cina"

Il ministro Romano: "La nuova frontiera del made in Italy? La Cina"
Ricevi gratis le news
0

E' la Cina la nuova frontiera del cibo made in Italy: «Un mercato enorme, che aspetta solo di essere conquistato», secondo Saverio Romano. Il ministro per le politiche agricole lo spiega appena finito di mostrare al 'collega' cinese Han Changfu l’enorme prosciuttificio 'Ferradini' di Lesignano, nel Parmense, una cattedrale nella patria dei salumi per eccellenza.
Prima, accompagnati dal commissario Ue all’agricoltura Dacian Ciolos, avevano fatto visita anche a Canneto, nel reatino, in un’azienda del locale consorzio di produzione di olio 'Sabina Dop'. Obiettivo di Romano è portare sulle tavole di decine di milioni di cinesi le eccellenze italiane: «Difficilmente possono farci competizione, però dobbiamo evitare che ci copino i prodotti e li facciano prima loro», è il piano del ministro.A giudicare dai sorrisi e dagli inchini di Han Changfu la missione sembra essere partita sotto i migliori auspici: «Vogliamo cominciare a lavorare a una partnership tra i due governi», ha spiegato Romano, annunciando l’intenzione di «visitare la Cina con i nostri produttori nel giro di qualche mese per incontrare gli agricoltori cinesi». E così il mini-tour gastronomico nella penisola è diventato «una buona base di partenza per capire quali sono le possibilità di potenziare gli scambi commerciali tra di noi». D’altronde i buoni motivi per puntare sulla Cina sono tanti: «E' un mercato enorme. Non solo per i numeri, ma anche perchè sono aumentate la quantità e la qualità dei consumi dei cinesi». Tradotto: il benessere diffuso degli ultimi anni porta con sè anche il desiderio e la voglia di mangiare e bere meglio. E noi, per dirla col ministro, «siamo qui per questo: loro hanno bisogno di tante cose e noi dobbiamo saper vendere i nostri prodotti».
A partire da quelli con cui l’Italia è identificata nel mondo: prosciutto di Parma, olio e parmigiano reggiano in prima fila. «Dobbiamo essere bravi ad allacciare rapporti e favorire partnership commerciali, perchè quello cinese è un mercato al quale puntare senza tentennamenti», ha ribadito Romano. A fargli eco il commissario Ciolos: «Siamo impegnati con la Cina per la protezione dei prodotti Dop e ho pensato fosse importante far vedere al ministro i loro luoghi di produzione». Come Parma, «una delle capitali Dop in Europa, così famosa in tutto il mondo». Da qui l’idea del viaggio tra il Lazio e l’Emilia, a lavori conclusi del G20 di Parigi e della conferenza Fao a Roma, con la speranza di ritrovarsi presto in Cina. «I nostri consiglieri diplomatici sono già in contatto, vogliamo organizzare una missione con i principali produttori agroalimentari italiani», è la speranza di Romano, raccolta anche da Han nel brindisi finale dopo il pranzo ovviamente a base di prosciutto: «Vi aspettiamo per farvi conoscere i nostri prodotti», ha raccolto l’invito il ministro cinese. (Federico del Prete - Ansa)

IL CONSORZIO DEL PROSCIUTTO DI PARMA: "PREMIATO IL NOSTRO LAVORO" - La visita del ministro per le politiche agricole Saverio Romano, di quello cinese Han Changfu e del commissario Ue Dacian Ciolos «è per noi un grande riconoscimento che premia il lavoro di tutti i produttori e conferma il ruolo istituzionale del Consorzio, un’ulteriore opportunità per far conoscere la realtà produttiva del nostro territorio». È la soddisfazione di un «orgoglioso» Paolo Tanara, presidente del Consorzio del Prosciutto di Parma, al termine dell’incontro con le tre autorità a Lesignano. Un ulteriore rilievo internazionale per il Consorzio, dopo che nella missione in Cina della commissione Ue del marzo scorso il Grana Padano e il Prosciutto di Parma erano stati inseriti nella lista dei 10 prodotti europei riconosciuti dalla Cina a indicazione geografica. «Stiamo puntando in modo deciso sull'export, investendo risorse importanti per implementare una strategia mirata all’ampliamento dei mercati di sbocco e alla diversificazioni geografica», ha proseguito Tanara, ricordando che «i risultati stanno fortunatamente premiando le nostre scelte tanto che gli Usa sono oggi il nostro primo mercato e l'Australia, che abbiamo aperto solo un paio di anni fa, è passata dallo stato di 'promessà a quello di importante realtà». Una crescita che, ha riconosciuto il presidente del Consorzio, «purtroppo non si è ancora concretizzata per la Cina, che resta l’ultima nostra grande frontiera». Da qui la speranza che «l'accordo siglato sia sicuramente una buona base di partenza che ci garantirà una maggiore protezione da frodi e imitazioni su un mercato difficile e assai complesso per il Prosciutto di Parma».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto