21°

Provincia-Emilia

Collecchio, un crocevia di culture

Collecchio, un crocevia di culture
0

 Gian Carlo Zanacca

Oltre sei mila persone hanno partecipato sabato e ieri alla quindicesima edizione della «Festa multiculturale», organizzata dalle associazioni di volontariato e dalle comunità migranti della provincia, con il sostegno di Ciac (Centro immigrazione, asilo e cittadinanza), Forum solidarietà (Centro Servizi per il volontariato), in collaborazione con il Comune di Collecchio e la Provincia.  
Il Parco Nevicati si è confermato crocevia di culture ed etnie. E’ diventato l’ombelico del mondo:  nelle due serate i partecipanti hanno potuto assistere a spettacoli teatrali, convegni, presentazioni di libri, video, balli e canti, con una particolare attenzione all'Anno europeo del volontariato ed alla situazione nel Mediterraneo. 
Sessanta gli stand delle associazioni, 30 le comunità straniere, 30 gli espositori nello spazio commerciale e 70 i volontari che si sono resi disponibili per l’allestimento della festa, per preparare i piatti, per servirli e per rimettere tutto in ordine appena finita la festa.
Come Hamed, tunisino di 29 anni da poco arrivato in Italia: «E' la prima volta che partecipo a questa iniziativa. Sembra di essere in una grande città multietnica dove si respira grande solidarietà. Ho potuto conoscere altri membri della comunità tunisina e fare nuove amicizie».
Numerose le iniziative nei primi due giorni della festa. Ricca la giornata di sabato. E' iniziato lo «strett soccer per adulti», torneo di calcio da strada a tre. 
Tante le opportunità anche per i bambini che hanno partecipato ai  giochi organizzati dal Pozzo di Sicar, dall’Istituto Buona Pastore, e da Minimondi. 
Attraverso varie tappe hanno riscoperto i giochi di una volta come la trottola e i giochi in legno.
Nello spazio pedana si sono esibiti con grande successo alcuni giovani siberiani. Nello spazio libri particolare attenzione al tema della prostituzione con la presentazione del volume: «Un mondo che attraversa il mondo» di Mirta da Pra Pocchiesa. 
Quindi con i racconti: «Stelle nere. Tra cielo e strada» l’associazione San Cristoforo ha rappresentato l’opera teatrale «Quarto piano», incentrata sul tema dell’accoglienza. 
Sempre nello spazio teatrale è stato rappresentato: «Nessuno può coprire l’ombra», una favola ballata e cantata tra racconto e musical,partendo dal Senegal.
Nello spazio video numerosi spettatori hanno assistito alle proiezioni sulla situazione nel Mediterraneo,   come ad esempio «Welcome to Lampedusa 2001».
Anche ieri numerosi gli eventi. A cominciare dall'incontro: «Cooperazione ParmaAfrica. Rete di collaborazione tra associazioni, istituzioni e territori in ambito agroalimentare e sanitario» svoltosi ieri a Villa Soragna. 
Nello spazio libri sono stati presentati due libri: «I volti del primo marzo» a cura dell'associazione Frame Off Nomadica: e «Le giraffe», che ricorda il primo sciopero degli stranieri, proclamato il primo marzo dello scorso anno. 
La serata si è conclusa con danze del Camerun e della Nigeria. 
Il tutto «in quel clima di gioia e di partecipazione» che, come ha fatto notare Rosanna Pippa di Forum Solidarietà, «ha costituito il filo conduttore di queste due giornate». Con l’auspicio «che si ripeta anche nel prossimo weekend». La festa infatti prosegue: appuntamento al parco Nevicati venerdì sabato e domenica prossimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Ghepardo, turista imprudente

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"