17°

32°

Provincia-Emilia

Nubifragio: Fornovo sollecita lo stato di calamità

Nubifragio: Fornovo sollecita lo stato di calamità
Ricevi gratis le news
0

 A due settimane dal nubifragio che si è violentemente abbattuto sul territorio fornovese, si va definendo la stima dei danni, che appaiono sempre più pesanti. Quelli subiti dalle proprietà comunali ammontano a circa 125 mila   euro, ma il bilancio è molto più pesante se si aggiungono le perdite a carico dei privati.
L’Amministrazione comunale ha predisposto da diversi giorni un apposito stampato, che i cittadini possono richiedere presso il front-office del Comune, o reperire dal sito, al fine di segnalare e quantificare i danni subiti nelle loro proprietà, con l’auspicio che possano essere reperite le risorse per poter riconoscere anche solo in parte un indennizzo. «Un ringraziamento doveroso - spiegano gli amministratori - va ai dipendenti comunali che nei giorni di sabato 11 e domenica 12 giugno si sono adoperati con la massima disponibilità alla risoluzione delle problematiche. Lodevole anche l’operato della nuova responsabile dell’ufficio tecnico, Cinzia Cavatorta e dei consiglieri Luca Vascelli e Guido Oppici che hanno coordinato le operazioni di soccorso». 
La Regione ha messo a disposizione risorse che servono a far fronte alle «somme urgenze», cifre che per ora coprono solo in parte le spese sostenute dai Comuni per il ripristino delle condizioni di normalità. Nel prossimo consiglio comunale verranno effettuate le variazioni di bilancio necessarie alla copertura totale delle spese sostenute per gli interventi sulla viabilità.
Oltre ad attivarsi sull'emergenza, gli amministratori pensano alla prevenzione. «Ad oggi - spiega l’assessore ai lavori pubblici Marcello De Liddo - sono stati interessati gli enti competenti alla difesa del territorio ai quali si è segnalata la situazione sia dei movimenti franosi che caratterizzano l’area appenninica del nostro comune sia della regimentazione delle acque. E’ infatti necessario intervenire urgentemente sugli alvei di numerosi corsi d’acqua che spesso risultano ridotti nella loro capacità di smaltimento e deflusso a causa della quantità di detriti accumulatisi col tempo, così come occorre consolidare la difesa spondale degli stessi. Abbiamo anche sollecitato alla Regione - continua De Liddo - il riconoscimento dello stato di calamità naturale».
A sottolineare come l’abbandono e l’incuria del territorio che si è verificata in questi anni sul territorio, abbia pesantemente inciso nell’ultimo episodio di maltempo, è anche l’assessore all’ambiente, Carlo Oppcci. «E' un problema non facile da risolvere - spiega Oppici - ma che si può sicuramente migliorare con la collaborazione di tutti i proprietari ed agricoltori. Come amministrazione comunale abbiamo da poco redatto con le associazioni di categoria ed approvato all’unanimità in consiglio comunale un nuovo regolamento rurale, che è disponibile in municipio o sul sito del comune. Il documento specifica in modo dettagliato come si deve operare per la corretta gestione del territorio e ci auguriamo che venga adottato al più presto da tutti al fine di limitare i disagi e gli onerosi interventi di manutenzione delle strade».Do.C.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti