16°

Provincia-Emilia

Pellegrino, finito l'impianto fotovoltaico

1

2.394 pannelli fotovoltaici che produrranno complessivamente circa 562mila kWh di energia all’anno, evitando così di emettere in ambiente circa 275 tonnellate all’anno di CO2. È terminato l’impianto fotovoltaico di Pellegrino, uno dei 24 previsti dal progetto, promosso dalla Provincia, “Fotovoltaico insieme”, che ha l’obiettivo di realizzare parchi fotovoltaici in diversi comuni del territorio.
Questo pomeriggio l’assessore provinciale all’Ambiente Giancarlo Castellani è andato a visitare l’impianto che sorge in un’area a nord est di Pellegrino, tra le località Canesio di Sotto e Canesio di Sopra. Sul posto, oltre all’assessore, anche il sindaco di Pellegrino Enrico Pirroni e alcuni rappresentanti e tecnici di Gesta spa che, in Ati con altre imprese, ha realizzato l’impianto.
“Questo impianto, così come gli altri che stiamo inaugurando sul territorio, presenta numerosi vantaggi, sia in termini ambientali, non essendo in alcun modo inquinante, che economici, visto che i Comuni interessati riceveranno un compenso - ha detto l’assessore Giancarlo Castellani –. Si tratta di progetti molto significati per la nostra provincia: scelte che continueremo a portare avanti”.
Grazie alla realizzazione di questo progetto il Comune di Pellegrino riceverà un benefit economico per 20 anni di 45 mila euro all’anno. “L’impianto fotovoltaico è importante perché darà energia pulita al nostro Comune e anche perché grazie a questo intervento riusciamo a recuperare risorse molto importanti, soprattutto in un periodo come questo”, ha commentato il sindaco di Pellegrino Enrico Pirroni. 
L’impianto, come detto, è uno dei 24 previsti dal progetto, promosso dalla Provincia,  “Fotovoltaico insieme”. Un progetto che ha comportato investimenti per circa 120 milioni di euro e che permetterà di installare nel nostro territorio una potenza totale di circa 36 MW, che equivale alla potenza di oltre 12.500 utenze, pari a circa 33.000 abitanti, e di “risparmiare” circa 20.500 tonnellate di CO2.
Ad oggi sono stati installati 24 impianti: 16 quelli terminati e in attesa di connessione Enel, 8 quelli in corso di realizzazione. Al progetto hanno aderito 35 Comuni su 47, e hanno partecipato Emiliambiente Spa e alcuni soggetti privati che, spinti dal successo dell’iniziativa, hanno presentato propri progetti a fianco di quelli pubblici.
Tutte le procedure sono state espletate nel corso del 2010 e i lavori sono conclusi, ad eccezione della posa delle piante e delle siepi che sarà effettuata in autunno. Sia il progetto che la direzione lavori sono stati curati dal Servizio Ambiente della Provincia. La connessione con Enel sarà attivata entro il mese di luglio. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    29 Giugno @ 15.59

    Un bel boschetto ridurrebbe di più l'anidride carbonica. Unico svantaggio è che si usano parole nostrane dicendo che questo è un beneficio per la società anziché un benefit per chi ci vende energia elettrica. Il fotovoltaico è una truffa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling