18°

28°

Provincia-Emilia

Pellegrino, finito l'impianto fotovoltaico

1

2.394 pannelli fotovoltaici che produrranno complessivamente circa 562mila kWh di energia all’anno, evitando così di emettere in ambiente circa 275 tonnellate all’anno di CO2. È terminato l’impianto fotovoltaico di Pellegrino, uno dei 24 previsti dal progetto, promosso dalla Provincia, “Fotovoltaico insieme”, che ha l’obiettivo di realizzare parchi fotovoltaici in diversi comuni del territorio.
Questo pomeriggio l’assessore provinciale all’Ambiente Giancarlo Castellani è andato a visitare l’impianto che sorge in un’area a nord est di Pellegrino, tra le località Canesio di Sotto e Canesio di Sopra. Sul posto, oltre all’assessore, anche il sindaco di Pellegrino Enrico Pirroni e alcuni rappresentanti e tecnici di Gesta spa che, in Ati con altre imprese, ha realizzato l’impianto.
“Questo impianto, così come gli altri che stiamo inaugurando sul territorio, presenta numerosi vantaggi, sia in termini ambientali, non essendo in alcun modo inquinante, che economici, visto che i Comuni interessati riceveranno un compenso - ha detto l’assessore Giancarlo Castellani –. Si tratta di progetti molto significati per la nostra provincia: scelte che continueremo a portare avanti”.
Grazie alla realizzazione di questo progetto il Comune di Pellegrino riceverà un benefit economico per 20 anni di 45 mila euro all’anno. “L’impianto fotovoltaico è importante perché darà energia pulita al nostro Comune e anche perché grazie a questo intervento riusciamo a recuperare risorse molto importanti, soprattutto in un periodo come questo”, ha commentato il sindaco di Pellegrino Enrico Pirroni. 
L’impianto, come detto, è uno dei 24 previsti dal progetto, promosso dalla Provincia,  “Fotovoltaico insieme”. Un progetto che ha comportato investimenti per circa 120 milioni di euro e che permetterà di installare nel nostro territorio una potenza totale di circa 36 MW, che equivale alla potenza di oltre 12.500 utenze, pari a circa 33.000 abitanti, e di “risparmiare” circa 20.500 tonnellate di CO2.
Ad oggi sono stati installati 24 impianti: 16 quelli terminati e in attesa di connessione Enel, 8 quelli in corso di realizzazione. Al progetto hanno aderito 35 Comuni su 47, e hanno partecipato Emiliambiente Spa e alcuni soggetti privati che, spinti dal successo dell’iniziativa, hanno presentato propri progetti a fianco di quelli pubblici.
Tutte le procedure sono state espletate nel corso del 2010 e i lavori sono conclusi, ad eccezione della posa delle piante e delle siepi che sarà effettuata in autunno. Sia il progetto che la direzione lavori sono stati curati dal Servizio Ambiente della Provincia. La connessione con Enel sarà attivata entro il mese di luglio. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    29 Giugno @ 15.59

    Un bel boschetto ridurrebbe di più l'anidride carbonica. Unico svantaggio è che si usano parole nostrane dicendo che questo è un beneficio per la società anziché un benefit per chi ci vende energia elettrica. Il fotovoltaico è una truffa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

como

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

PGN

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

Lealtrenotizie

Brandisce le forbici contro un negoziante in piazza Ghiaia. Identificato e denunciato

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

serie b

Parma, il mercato inizia a parlare cinese: oggi incontro Crespo-Faggiano

Calciomercato crociato: ecco tutte le ultime novità

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

7commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

2commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo): vigili del fuoco in azione

Pontremoli-berceto

Incidente: cisterna si stacca dal tir, disagi sull'Autocisa

Lutto

L'ultima lezione di Angela

gdf

Gara per i bus: si indaga per turbativa d'asta Video

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

musica

Francesco Papageorgiou, un cantantautore collecchiese a Musicultura Video

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

eventi

Presentato Verdi Off: 130 appuntamenti a Parma e provincia Video

Cresce il sostegno di "Parma Io ci sto!" a Parma e il suo territorio (leggi)

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

5commenti

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

17commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

chiesa

Il cardinale Pell incriminato per pedofilia. "Rifiuto le accuse, torno in Australia a difendermi"

1commento

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat