-2°

Provincia-Emilia

Fincuoghi, verso la soluzione della crisi

Fincuoghi, verso la soluzione della crisi
0

Margherita Portelli
Iniziano a vedersi i primi raggi di luce alla fine del tunnel chiamato Fincuoghi. Con il tavolo istituzionale che si è riunito ieri sera in Provincia, 400 lavoratori hanno ripreso a sperare concretamente in una risoluzione positiva della vicenda.
«Si è arrivati a un punto di non ritorno estremamente rilevante per i lavoratori della Fincuoghi»,   ha dichiarato il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, all’avvio della riunione a porte chiuse che ha coinvolto, tra gli altri, anche l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli.
«La grande novità è rappresentata dal fatto che il Tribunale di Modena ha autorizzato la stipula del contratto con la Kale; significa che tra quindici giorni, teoricamente, potrebbe riprendere la produzione a Borgotaro. Si tratta di un risultato molto positivo, che va a coronare un lavoro portato avanti dalle diverse istituzioni».
Il tavolo istituzionale di ieri ha seguito la firma dell’accordo di sabato scorso in Regione con il quale si è arrivati alla soluzione della vertenza per la storica azienda del settore ceramico, con 300 lavoratori nel parmense (stabilimenti di Borgotaro e Bedonia) e 165 nel modenese, a Sassuolo e Fiorano.
Per gli stabilimenti di Borgotaro e quelli di Fiorano e Sassuolo, c'è - appunto - la proposta di acquisto del gruppo turco Kale (quinto produttore ceramico in Europa), attraverso una fase preliminare di affitto, approvata dal Tribunale di Modena, come ha spiegato Bernazzoli. Mentre per lo stabilimento di Bedonia, la soluzione è stata trovata grazie alla collaborazione di Soprip SpA, società a capitale misto pubblico e privato che punta a favorire gli investimenti nelle provincie di Parma e Piacenza, insieme agli imprenditori del gruppo Powergres, di Sassuolo, per aprire l’attività industriale con l’impegno ad assumere gradualmente tutti gli attuali dipendenti dello stabilimento Fincuoghi di quel comune.
La Soprip ha ribadito la propria intenzione al Tribunale di Modena a rilevare lo stabilimento e, dopo averlo bonificato, ad affittarlo al gruppo Powergres, che subentrerà. Soprip si è impegnata a procedere in raccordo con l’impresa interessata a predisporre un’offerta irrevocabile d’acquisto dello stabilimento di Bedonia. Proprio ieri sera sono stati definiti i termini di questo accordo.
«Una giornata positiva per la questione Fincuoghi, con l’approvazione del Tribunale di Modena: un segnale di attenzione che comincia a dare gambe a un progetto che ora ci deve vedere concentrati su Bedonia - ha dichiarato Muzzarelli -. La prossima settimana attiverò il tavolo regionale per un "accordo Bedonia", sul modello di quello con Kale, per poi consegnarlo al Tribunale. Mi riserverò comunque di fare verifiche per assicurare i percorsi di garanzia e di flessibilità necessari ai lavoratori. Oggi (ieri per chi legge, ndr) è stata ribadita la disponibilità di Soprip e di Powergres».
Al tavolo di ieri, oltre a Bernazzoli, Muzzarelli e ai sindaci di Bedonia e Borgotaro, erano presenti l’assessore provinciale alle Politiche del lavoro Manuela Amoretti e gli imprenditori di Soprip e Powergres.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017