-6°

Provincia-Emilia

Blitz all'alba sulle sponde del Po: pescatori stranieri nel mirino

Blitz all'alba sulle sponde del Po: pescatori stranieri nel mirino
4

Paolo Panni
Pescatori stranieri nel «mirino» sulle rive del Grande fiume. Polizia provinciale e municipale e carabinieri, congiuntamente, hanno effettuato un blitz ieri mattina a Zibello, in località Via Lunga, controllando un gruppo di giovani, provenienti dall’Ungheria, che da alcuni giorni erano accampati sulle rive del Po. Un blitz partito all’alba che ha visto impegnati, sul posto, la polizia provinciale, la polizia municipale delle Terre verdiane e i carabinieri di Roccabianca e Zibello. Un’operazione che ha fatto seguito ai numerosi servizi di appostamento e controllo (sia diurni che notturni) effettuati, già da diverse settimane, dalla Polizia provinciale (anche con la collaborazione del corpo Forestale dello Stato).
Grazie anche alle segnalazioni di alcuni cittadini sono stati fermati e controllati quattro uomini che si trovavano in località via Lunga, dove avevano realizzato un campeggio «di fortuna» con alcune tende. Dai controlli effettuati è emerso che i quattro pescatori erano tutti provenienti dall’Ungheria e, per ognuno di loro, è scattata una sanzione da 100 euro per il campeggio abusivo. Ai sensi di una precisa legge regionale, in Emilia Romagna il campeggio è infatti consentito solo se autorizzato. I quattro  hanno immediatamente saldato la contravvenzione e sono stati invitati ad allontanarsi immediatamente da Zibello.
Nel corso dell’operazione non sono emerse situazioni anomale riconducibili a furti o alla pesca di frodo e non sono state rinvenute attrezzature che potessero far pensare ad attività di questo genere. Sono però tuttora in corso precisi accertamenti e controlli al fine di far luce su quanto, da qualche tempo, sta avvenendo sul fiume. E, per tutta la stagione estiva, proseguiranno e saranno intensificati, sia di giorno che di notte i controlli sul fiume. Un plauso alle stesse forze di polizia è giunto dall’Amministrazione comunale di Zibello che, per bocca dell’assessore leghista Piero Pagani, ha evidenziato la massima attenzione su queste problematiche. Problematiche sulle quali, il giorno precedente, è intervenuto anche il vicepresidente del Consiglio provinciale Manfredo Pedroni che, segnalando la presenza dell’accampamento magiaro a Zibello, ha presentato una nuova interrogazione al presidente Bernazzoli ed all’assessore provinciale Francesco Castria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nicola

    05 Luglio @ 09.57

    Vedo che i commenti da bar e l'ignoranza nel nostro paese di qualinquisti da un tanto al chilo non mancano mai...adesso adate a bervi i vostri macchiati al bar è inutile satrvi a spiegare che le cose dannose per i nostri fiumi e questo paese sono le teste bacate non i siluri...Ci vediamo sul fiume belli!!!!!

    Rispondi

  • Diego

    04 Luglio @ 17.38

    le cose logiche? infatti quello che hai appena detto è completamente illogico visto che questo pesce è qua ormai da 50 anni, che danno fa? Veramente bisogna dare la medaglia al valore a queste persone, è ora che ci svegliamo! è ora di riprendere ciò che è nostro ! il fiume con tutti i suoi abitanti e non lasciarli portare via da questa "gente" qua!

    Rispondi

  • viky

    01 Luglio @ 10.00

    sono a pesca di siluri , pesce estremamente dannoso, invece di multarli sarebbe da trovare una soluzione per incentivarli .......... ma purtroppo da noi le sose logiche non si fanno mai. daremo una medaglia al valore a chi ha condotto l'indagine contro questo "pericolosi" individui...........infatti gli uungheresi sono in vetta alle classifiche dei crimini ! ! !

    Rispondi

    • Apri gli occhi

      04 Luglio @ 17.35

      Incentivare la pesca di Frodo?...questo sarebbe la tua idea di salvaguardia dell'ambiente? Apri gli occhi...

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video