21°

Provincia-Emilia

Sala si interroga sul nubifragio: lunedì Consiglio straordinario

Sala si interroga sul nubifragio: lunedì Consiglio straordinario
0

Cristina Pelagatti
L’alluvione dell’11 giugno sarà al centro del consiglio comunale aperto che si terrà lunedì nella Sala Convegni della Rocca.
Sarà un’occasione per fare il punto della situazione, rispondere alle domande e spiegare cosa l’amministrazione stia facendo per affrontare l’emergenza.
L’alluvione ha colpito Sala provocando ingenti danni, ad abitazioni private e attività produttive, causando smottamenti stradali, disagi alla rete dei servizi e il crollo di due muri del giardino della Rocca.
Nelle prime ore, subito dopo il nubifragio, gli interventi del Comune sono stati dettati dall’emergenza, i tecnici, gli operai e i volontari della Protezione civile si sono attivati insieme all’assistenza pubblica, vigili del fuoco, polizia municipale e stradale e ai tanti volontari presenti.
 Le prime azioni sono state dettate dalla necessità del ripristino della sicurezza pubblica, con la rimozione dei materiali sulle strade e azioni di spurgo per evitare intasamenti in caso di nuove piogge.
Nei giorni successivi sono stati recuperati, in accordo con Iren, i rifiuti ed i detriti accumulati, si è proceduto allo svuotamento degli scantinati delle abitazioni, sono state liberate le strade da ramaglie e ripristinata la viabilità, che in alcuni punti è rimasta alternata, come sul ponte dello Scodogna o al Castellaro.  La quantità di pioggia caduta l’11 giugno è stata eccezionale, secondo i dati Arpa oltre 100mm/ora. I danni ammontano a circa 7.200.000 euro per privati e aziende, in base alle comunicazioni dei cittadini, e circa 450.000 i danni pubblici.
Sono 185 le famiglie e 50 le attività produttive colpite, alcune persone sono state ospitate da parenti e amici, e  4 sono state temporaneamente alloggiate in albergo.
L’amministrazione comunale ha chiesto l’avvio di uno studio per evitare che ripetersi di simili eventi possano arrecare danni al paese.
«All’indomani del disastro - ricorda il sindaco Cristina Merusi - abbiamo incontrato immediatamente i vertici della protezione civile regionale per fotografare subito lo stato post alluvione. Ci è stata comunicata subito l’assenza di fondi ma non ci siamo arresi  e abbiamo chiesto la dichiarazione dello stato di crisi e di emergenza».
Il Comune sta provvedendo agli interventi di somma urgenza coperti dalla Regione per ripristinare i servizi, la viabilità e la messa in sicurezza. Ad esempio al Castellaro il fiume ha creato una voragine in strada ed il ponte di Talignano va consolidato.
«Stiamo valutando - dice il sindaco - tutte le strade per reperire fondi. Organizzeremo iniziative per gli alluvionati, inoltre con il Consorzio di Bonifica e l’Istituto tecnico di Bacino stiamo pensando ad azioni coordinate«.
L’obiettivo prioritario è portare a Sala più risorse possibili per risarcire i privati e le aziende, «ai quali raccomando di conservare la documentazione per il rimborso», e per realizzare «un’opera che dia maggiore sicurezza per il futuro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"