-4°

Provincia-Emilia

Si è spento il sorriso di Manuela

Si è spento il sorriso di Manuela
15

 Davide Montanari

Aveva il sorriso della vita sempre stampato sul volto. Ma da sei anni soffriva di una brutta malattia: l’ipertensione polmonare. Venerdì sera Manuela Sorezzini, 20 anni da compiere il prossimo 2 agosto, si è alzata da tavola e si è andata a sedere su una sedia sotto il portico di casa. Da lì non si è più rialzata. Inutili i soccorsi intervenuti dopo l’allarme lanciato dai genitori al 118 attorno alle 20.20 di venerdì. Sono  intervenuti l’eliambulanza, la guardia medica e i volontari della Croce Rossa di Fontanellato. Ma non c'è stato nulla da fare. I medici  hanno solo potuto constatare il decesso della giovane. Manuela Sorezzini lascia  il fratello Marco di un anno più grande di lei, la madre Francesca e il padre Claudio, maresciallo maggiore dei carabinieri e responsabile dell’Officina dell’Arma di Parma. La famiglia Sorezzini, originaria di Cremona, abitava da 6 anni a Fontanellato in località Prati di Dentro. Manuela aveva amiche dappertutto in provincia di Parma perché ha frequentato diverse scuole, seguendo il padre che si spostava per lavoro: le elementari a Marsaglia di Cortebrugnatella, le medie a Neviano, le superiori all’Alberghiero fra Parma e Salso dove si è diplomata. E poi i corsi dell’Enac a Fidenza dove aveva studiato due anni per diventare parrucchiera. 
Ovunque Manuela aveva saputo conquistare compagni ed insegnanti per quel suo bellissimo carattere, per i buoni risultati nello studio e per il suo spirito allegro che non lasciava trasparire nulla del suo calvario. Gli amici sapevano che Manuela era malata, anche se lei ha sempre cercato di non farlo pesare. «Dopo il diploma all’alberghiera ha dovuto interrompere  - spiega il padre - perché facendo servizio in sala, faceva fatica a stare in piedi». «Manuela non si risparmiava con gli amici era generosa e le piaceva stare in compagnia. Sapevamo che gli sforzi non le facevano bene. Noi la curavamo e la seguivamo passo passo, ma ad una ragazza così giovane e con così tanta voglia di vivere era difficile imporre un no». 
Manuela si trovava in cura al Sant'Orsola di Bologna e da pochi mesi era il lista di attesa per un trapianto di polmoni che purtroppo non potrà più arrivare.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GUASCO Roberto

    12 Luglio @ 18.31

    Avevo conosciuto Manuela molti anni fa a Marsaglia...ai genitori la mia vicinanza in questo terribile momento.

    Rispondi

  • robert

    05 Luglio @ 23.31

    cara Manuela,che tu possa riposare in pace ora e godere dell'amore che lassù regna. Da studente di medicina, spero che la tua breve vita sia servita a farci capire la necessità di dare una speranza a tanti ragazzi e ragazze in attesa di trapianto. che ci mostri come la donazione di organi può essere davvero un atto di amore. una preghiera anche i tuoi genitori. prega per noi.

    Rispondi

  • Antonella

    05 Luglio @ 12.56

    Cara Manuela, porti il nome della figlia che non ho avuto. Assicuro la mia preghiera perchè tu possa riposare in pace. Che la terra ti sia lieve.

    Rispondi

  • MANRICO

    04 Luglio @ 16.17

    AI FAMILIARI AFFETTUOSE CONDOGLIANZE- NON LA CONOSCEVEVO, HO SEGUITO LA NOTIZIA TRAMITE INTERNET- SI E' SPENTO UN SORRISO DI MADONNA...MANRICO CASALI DA BESANABRIANZA.

    Rispondi

  • Franco

    04 Luglio @ 14.40

    Sentire condoglianze e un forte abbraccio a tutta la Famiglia !!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery