13°

23°

Provincia-Emilia

Po in secca: barche bloccate

Po in secca: barche bloccate
Ricevi gratis le news
3

Il livello del Grande fiume torna di nuovo ad abbassarsi vertiginosamente. All’idrometro di Polesine, ormai da qualche giorno, il fiume sfiora stabilmente i meno 3 metri sotto lo zero idrometrico: livello che, per altro, già in queste ore dovrebbe sensibilmente superare.
Spazio agli spiaggioni
Una magra evidente che sta lasciando spazio ai grandi spiaggioni, frequentati in questa stagione da pescatori o da chi, semplicemente, preferisce prendersi una tintarella prima del mare. E, con la magra del fiume, purtroppo ci sono anche problemi, disagi e danni. A Polesine, per l’ennesima volta (la seconda solo quest’anno), è completamente in secca l’attracco turistico fluviale e diverse imbarcazioni, come già accaduto in primavera, sono «intrappolate» nel fango. Un fatto, questo, che come già accaduto in parecchie altre occasioni, ha sollevato le lamentele di numerosi proprietari delle stesse barche.
Furti e lamentele
Lamentele che si aggiungono a quella tensione evidente data dai ripetuti furti di motori fuoribordo che, da settimane, si consumano puntualmente fra le province di Parma, Piacenza, Cremona e Reggio Emilia (a Boretto, ricordiamo, cinque motori sono stati rubati appena pochi giorni fa). A causa di questa nuova secca del fiume, danni sono stati registrati anche al pontile principale del porto di Polesine. A pochi metri invece dal ponte sul Po «Giuseppe Verdi» che collega le province di Parma e di Cremona nel tratto compreso fra Ragazzola di Roccabianca e Isola Pescaroli (Cremona), all’altezza della confluenza fra il cavo Pozzuolo ed il Po, si è invece verificata una moria di grossi esemplari di pesci siluro.
Spiegazioni
A causarne la morte, con ogni probabilità, è stata la magra stessa. Nel tentativo, probabilmente, di portarsi dal Pozzuolo al fiume, i pesci siluro sono rimasti «in secca» sul greto che si trova proprio alla confluenza fra i due corsi d’acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Susanna

    06 Luglio @ 08.29

    Io è 25 anni che abito in riva al fiume... questi problemi ci sono sempre stati... la settimana scorsa è uscito un articolo dove si diceva di rendere Po navigabile per l'intero anno... ma io vorrei dire una cosa, quelli che pensano queste trovate non sanno cosa fare tutto il giorno?! dicono renderlo navigabile e con cosa lo navighiamo che non siamo più padroni di poter lasciare le nostre barche lungo il fiume perchè veniamo derubati dei motori... come facciamo a navigarlo.. torniamo all'epoca dei remi?! cosa ne pensa l'aipo? cosa ne pensa quell'agenzia che chiede dei soldi per poter lasciare i pontili in riva al fiume? dove vanno quei soldi? in che tasche vanno?! non è ora di fare qualcosa di utile!!!!!

    Rispondi

  • Andrea

    06 Luglio @ 07.43

    I politici dovrebbero pensare veramente al bene del grande fiume ... dragando il fondale, liberandolo dai metalli pesanti, obbligando e controllando / punenendo quelle aziende e privati che scaricano senza alcun tipo di depurazione e senza controllo ... invece si parla di navigabilità motivando che c'e' bisogno di centrali che producano energia che debbano venire costruite nel nostro territorio ... che le vadano a costruitre i lor signori in lombardia ... il fiume è luogo tutto da vivere, ma chi non lo ha mai vissuto ed è chiamato a prendere decisioni queste cose non le può conoscere ... se si metteranno in pratica queste poche cose magari un giorno si potranno vedere i pesci che c'erano una volta ... chiaro è che ci vuole sempre la volontà dell'uomo per fare questo ... solo questo !

    Rispondi

  • guido

    05 Luglio @ 10.35

    ...e volevano fare le centrali nucleari senza l'acqua

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto. Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery