15°

Provincia-Emilia

Una colomba ha accompagnato Manuela in cielo

Una colomba ha accompagnato Manuela in cielo
1

Davide Montanari 

Una colomba bianca ora vola in cielo. L’ha liberata ieri mattina Francesca Sorezzini, la mamma della giovane Manuela, fuori dalla chiesa di Santa Croce di Fontanellato al termine delle esequie della figlia. 
La ragazza è morta venerdì sera per un collasso polmonare nella sua casa in località Prati di Dentro a Fontanellato. Aveva 19 anni ed era da tempo malata. Era in lista d’attesa al Sant'Orsola di Bologna per un trapianto di polmoni. 
Il suo sorriso e la sua voglia di vivere non facevano quasi trasparire a chi le stava accanto il suo precario stato di salute. 
La giovane lascia il fratello Marco, 20 anni, poco più grande di lei, e i genitori: mamma Francesca e papà Carlo, originario di Cremona, maresciallo maggiore dei carabinieri e comandante dell’officina dei mezzi dell’Arma di Parma. 
I funerali della ragazza, la cui morte ha scosso più di una comunità, sono stati officiati dal parroco fontanellatese don Paolo Berciga. 
Alla cerimonia c'erano tutti i suoi amici, compagni ed ex compagni di classe dell'Enac di Fidenza, dove Manuela ha frequentato negli ultimi due anni un corso per parrucchiera, e  dell’alberghiero di Salso dove ha conseguito un diploma triennale in servizio di sala con buoni voti. 
Ma ai funerali c'erano anche diversi insegnanti che hanno letto assieme ai giovani alcune sacre letture. 
Prima dell’inizio della funzione religiosa i giovani amici di Manuela Sorezzini hanno compiuto importanti gesti di vicinanza all’amica e alla famiglia aprendo la messa con una processione. Ognuno di loro ha poi deposto un fiore ai piedi della bara di Manuela. 
Inoltre, questi suoi amici, hanno voluto dedicare a «Manu» anche una toccante canzone in inglese. Don Paolo, nella sua omelia funebre, ha citato il brano del Vangelo secondo Giovanni riguardante la resurrezione di Lazzaro. 
Per il parroco fontanellatese, la morte del giovane Lazzaro e di Manuela presentano  delle analogie. In entrambi questi fatti luttuosi che feriscono l’animo dei famigliari, all’apparenza Gesù, amico di entrambi, risulta assente. 
«In realtà Gesù è presente e ha preso per mano Manuela accompagnandola sulla strada della resurrezione così come ha fatto con Lazzaro. - ha detto don Paolo durante la sua omelia - Invito quindi gli amici e i famigliari di questa giovane a non lasciarsi sconfiggere dall’immagine legata alla morte di Manuela. Perché l’immagine che dobbiamo fissare adessi nella nostra mente è quella di una ragazza che va ricordata per la gioia del suo sorriso e per l’allegria dei suoi colori. Perché adesso la vita di Manuela è nella mani di Nostro Signore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • robert

    05 Luglio @ 23.33

    cara Manuela,che tu possa riposare in pace ora e godere dell'amore che lassù regna. Da studente di medicina, spero che la tua breve vita sia servita a farci capire la necessità di dare una speranza a tanti ragazzi e ragazze in attesa di trapianto. che ci mostri come la donazione di organi può essere davvero un atto di amore. una preghiera anche i tuoi genitori. prega per noi.

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

autobus

Via Farini, modifica temporanea del percorso del 15

crocetta

Crocetta, il mistero dell'auto bruciata

1commento

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

2commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli a Parma

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti