11°

Provincia-Emilia

Stranieri, consiglio acceso su profughi e "casa albergo"

Stranieri, consiglio acceso su profughi e "casa albergo"
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi
Consiglio di vivaci scambi d’opinione quello che si è svolto lunedì. Al centro delle discussioni, ordini del giorno e interpellanze presentate dalle minoranze, in particolare dal gruppo consiliare Lega Nord che ha sottoposto alla giunta alcune questioni riguardanti l’accoglienza e l’integrazione di extracomunitari e richiedenti asilo politico. Nelle scorse settimane, con una delibera, la giunta comunale aveva accettato l’arrivo di alcuni profughi di varie nazionalità, ex migranti in Libia.
La decisione, dettata dall’«emergenza Nord Africa» non è piaciuta ai rappresentanti della Lega Nord locale, che hanno presentato un’interrogazione e un ordine del giorno. «Considerato che le liste di attesa comunali per gli alloggi popolari e i sussidi economici sono già di per sé lunghe e vista la mancanza di strutture adeguate all’accoglienza chiediamo che il sindaco e la giunta si impegnino a non ricevere altri profughi o richiedenti asilo politico» hanno dichiarato Marco Maselli e Luca Canetti. Ma l’ordine del giorno è stato respinto: «Sono le disposizioni emanate dal presidente del consiglio dei ministri che spingono a mostrare solidarietà ai profughi e noi ci siamo attenuti alle direttive - ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Claudio Bonati -. I sei giovani provenienti dalla Libia li abbiamo accolti prima nella canonica di Castrignano, e per questo il nostro grazie va a Don Raffaele, e poi in una struttura dell’Asp. Al mattino questi ragazzi affiancano gli operai del Comune in attività di sfalcio e pulizia, senza ricevere compenso. Non stanno occupando alloggi di edilizia popolare, non si può dire che tolgano servizi ai langhiranesi». «La giunta ha fatto quel che doveva fare - ha replicato Maselli -. Ma ci sono anche molte altre persone a Langhirano che hanno bisogno di essere reinserite. Si pensi anche a loro». Ma c'era anche un’altra delibera di giunta contestata dalla Lega: nel marzo 2010 veniva approvata una bozza di contratto di comodato gratuito da stipularsi fra la Provincia - ente proprietario concedente - e il Comune, relativa al fabbricato dell’ex caserma dei carabinieri in Via Micheli. «Tra le due parti, così come descritto nel contratto, si conveniva e si stipulava che l’immobile venisse destinato esclusivamente a uso abitativo in generale e, in particolare, a casa-albergo per le necessità di lavoratori extracomunitari - hanno sottolineato Maselli e Canetti -. L’articolo 10 del regolamento, specificava che le assegnazioni per il posto letto avessero la durata di 6 mesi 6 rinnovabili per ulteriori 6. Ma gli immigrati risultano essere residenti nell’edificio da molto più del tempo. Nello specifico: un posto letto dal 2002, uno dal 2005, uno dal 2008 e uno dal 2009».
E a spingere la Lega all’interrogazione vi sarebbero anche altri elementi: «L'articolo 16 comma D del regolamento stabilisce che non è permesso “infiggere ferri, chiodi, antenne, ganci o altri oggetti simili nei muri esterni”, ma il numero di antenne comparse nel corso degli anni sulle facciate dell’edificio è elevato». L’assessore alle Politiche sociali Claudio Bonati si è pronunciato così: «Il regolamento prevede che si rinnovi il contratto di 6 mesi in 6 mesi senza soluzione di continuità e per quanto riguarda la posa delle antenne possiamo dire che dal momento che la normativa invita a rispettare il vicinato mantenendo volumi di stereo e televisori bassi questo implica che le antenne si possono applicare». L’opposizione ha commentato la dichiarazione di Bonati sottolineando come solitamente le antenne vengano applicate sui tetti e non sui balconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS