10°

20°

Provincia-Emilia

Stranieri, consiglio acceso su profughi e "casa albergo"

Stranieri, consiglio acceso su profughi e "casa albergo"
0

Giulia Coruzzi
Consiglio di vivaci scambi d’opinione quello che si è svolto lunedì. Al centro delle discussioni, ordini del giorno e interpellanze presentate dalle minoranze, in particolare dal gruppo consiliare Lega Nord che ha sottoposto alla giunta alcune questioni riguardanti l’accoglienza e l’integrazione di extracomunitari e richiedenti asilo politico. Nelle scorse settimane, con una delibera, la giunta comunale aveva accettato l’arrivo di alcuni profughi di varie nazionalità, ex migranti in Libia.
La decisione, dettata dall’«emergenza Nord Africa» non è piaciuta ai rappresentanti della Lega Nord locale, che hanno presentato un’interrogazione e un ordine del giorno. «Considerato che le liste di attesa comunali per gli alloggi popolari e i sussidi economici sono già di per sé lunghe e vista la mancanza di strutture adeguate all’accoglienza chiediamo che il sindaco e la giunta si impegnino a non ricevere altri profughi o richiedenti asilo politico» hanno dichiarato Marco Maselli e Luca Canetti. Ma l’ordine del giorno è stato respinto: «Sono le disposizioni emanate dal presidente del consiglio dei ministri che spingono a mostrare solidarietà ai profughi e noi ci siamo attenuti alle direttive - ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Claudio Bonati -. I sei giovani provenienti dalla Libia li abbiamo accolti prima nella canonica di Castrignano, e per questo il nostro grazie va a Don Raffaele, e poi in una struttura dell’Asp. Al mattino questi ragazzi affiancano gli operai del Comune in attività di sfalcio e pulizia, senza ricevere compenso. Non stanno occupando alloggi di edilizia popolare, non si può dire che tolgano servizi ai langhiranesi». «La giunta ha fatto quel che doveva fare - ha replicato Maselli -. Ma ci sono anche molte altre persone a Langhirano che hanno bisogno di essere reinserite. Si pensi anche a loro». Ma c'era anche un’altra delibera di giunta contestata dalla Lega: nel marzo 2010 veniva approvata una bozza di contratto di comodato gratuito da stipularsi fra la Provincia - ente proprietario concedente - e il Comune, relativa al fabbricato dell’ex caserma dei carabinieri in Via Micheli. «Tra le due parti, così come descritto nel contratto, si conveniva e si stipulava che l’immobile venisse destinato esclusivamente a uso abitativo in generale e, in particolare, a casa-albergo per le necessità di lavoratori extracomunitari - hanno sottolineato Maselli e Canetti -. L’articolo 10 del regolamento, specificava che le assegnazioni per il posto letto avessero la durata di 6 mesi 6 rinnovabili per ulteriori 6. Ma gli immigrati risultano essere residenti nell’edificio da molto più del tempo. Nello specifico: un posto letto dal 2002, uno dal 2005, uno dal 2008 e uno dal 2009».
E a spingere la Lega all’interrogazione vi sarebbero anche altri elementi: «L'articolo 16 comma D del regolamento stabilisce che non è permesso “infiggere ferri, chiodi, antenne, ganci o altri oggetti simili nei muri esterni”, ma il numero di antenne comparse nel corso degli anni sulle facciate dell’edificio è elevato». L’assessore alle Politiche sociali Claudio Bonati si è pronunciato così: «Il regolamento prevede che si rinnovi il contratto di 6 mesi in 6 mesi senza soluzione di continuità e per quanto riguarda la posa delle antenne possiamo dire che dal momento che la normativa invita a rispettare il vicinato mantenendo volumi di stereo e televisori bassi questo implica che le antenne si possono applicare». L’opposizione ha commentato la dichiarazione di Bonati sottolineando come solitamente le antenne vengano applicate sui tetti e non sui balconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport