10°

22°

Provincia-Emilia

Stranieri, consiglio acceso su profughi e "casa albergo"

Stranieri, consiglio acceso su profughi e "casa albergo"
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi
Consiglio di vivaci scambi d’opinione quello che si è svolto lunedì. Al centro delle discussioni, ordini del giorno e interpellanze presentate dalle minoranze, in particolare dal gruppo consiliare Lega Nord che ha sottoposto alla giunta alcune questioni riguardanti l’accoglienza e l’integrazione di extracomunitari e richiedenti asilo politico. Nelle scorse settimane, con una delibera, la giunta comunale aveva accettato l’arrivo di alcuni profughi di varie nazionalità, ex migranti in Libia.
La decisione, dettata dall’«emergenza Nord Africa» non è piaciuta ai rappresentanti della Lega Nord locale, che hanno presentato un’interrogazione e un ordine del giorno. «Considerato che le liste di attesa comunali per gli alloggi popolari e i sussidi economici sono già di per sé lunghe e vista la mancanza di strutture adeguate all’accoglienza chiediamo che il sindaco e la giunta si impegnino a non ricevere altri profughi o richiedenti asilo politico» hanno dichiarato Marco Maselli e Luca Canetti. Ma l’ordine del giorno è stato respinto: «Sono le disposizioni emanate dal presidente del consiglio dei ministri che spingono a mostrare solidarietà ai profughi e noi ci siamo attenuti alle direttive - ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Claudio Bonati -. I sei giovani provenienti dalla Libia li abbiamo accolti prima nella canonica di Castrignano, e per questo il nostro grazie va a Don Raffaele, e poi in una struttura dell’Asp. Al mattino questi ragazzi affiancano gli operai del Comune in attività di sfalcio e pulizia, senza ricevere compenso. Non stanno occupando alloggi di edilizia popolare, non si può dire che tolgano servizi ai langhiranesi». «La giunta ha fatto quel che doveva fare - ha replicato Maselli -. Ma ci sono anche molte altre persone a Langhirano che hanno bisogno di essere reinserite. Si pensi anche a loro». Ma c'era anche un’altra delibera di giunta contestata dalla Lega: nel marzo 2010 veniva approvata una bozza di contratto di comodato gratuito da stipularsi fra la Provincia - ente proprietario concedente - e il Comune, relativa al fabbricato dell’ex caserma dei carabinieri in Via Micheli. «Tra le due parti, così come descritto nel contratto, si conveniva e si stipulava che l’immobile venisse destinato esclusivamente a uso abitativo in generale e, in particolare, a casa-albergo per le necessità di lavoratori extracomunitari - hanno sottolineato Maselli e Canetti -. L’articolo 10 del regolamento, specificava che le assegnazioni per il posto letto avessero la durata di 6 mesi 6 rinnovabili per ulteriori 6. Ma gli immigrati risultano essere residenti nell’edificio da molto più del tempo. Nello specifico: un posto letto dal 2002, uno dal 2005, uno dal 2008 e uno dal 2009».
E a spingere la Lega all’interrogazione vi sarebbero anche altri elementi: «L'articolo 16 comma D del regolamento stabilisce che non è permesso “infiggere ferri, chiodi, antenne, ganci o altri oggetti simili nei muri esterni”, ma il numero di antenne comparse nel corso degli anni sulle facciate dell’edificio è elevato». L’assessore alle Politiche sociali Claudio Bonati si è pronunciato così: «Il regolamento prevede che si rinnovi il contratto di 6 mesi in 6 mesi senza soluzione di continuità e per quanto riguarda la posa delle antenne possiamo dire che dal momento che la normativa invita a rispettare il vicinato mantenendo volumi di stereo e televisori bassi questo implica che le antenne si possono applicare». L’opposizione ha commentato la dichiarazione di Bonati sottolineando come solitamente le antenne vengano applicate sui tetti e non sui balconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze in passerella a Pilastro

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Si fingono tecnici Iren e svuotano una cassaforte a Monticelli

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

4commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

25commenti

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

1commento

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto