Provincia-Emilia

Il "Corrierone" è ancora fermo nell'area golenale di Coltaro

Il "Corrierone" è ancora fermo nell'area golenale di Coltaro
Ricevi gratis le news
0

Silvio Tiseno
Nonostante le dichiarazioni dell’assessore Sandro Bottarelli riguardanti la rimozione del «Corrierone» dalla golena coltarese non è ancora stato fatto nulla a riguardo e lo scuolabus resta abbandonato.
Depositato circa trent'anni fa nell’area golenale tra Gramignazzo e Torricella il grosso scuolabus è stato trasportato fino all’area golenale coltarese, denominata Ballottino, dal proprietario del terreno dove si trova ora.
Dopo numerose segnalazioni l’assessore ai Lavori pubblici Sandro Bottarelli aveva dichiarato che entro domenica 3 luglio il veicolo sarebbe stato rimosso. Ad oggi non è stato fatto nulla a riguardo e l’assessore sissese si è giustificato attribuendo la piena responsabilità al proprietario del terreno.
«Per oltre vent'anni il proprietario dell’area dove si trova il Corrierone ha utilizzato il veicolo, precedentemente demolito dal comune, come deposito di tubi - ha spiegato Sandro Bottarelli -. Se il cittadino in questione non provvederà in maniera celere alla rimozione del veicolo l’amministrazione si occuperà direttamente della rimozione addebitandogli i costi». Proprio perché privo di targhe e in condizioni precarie il mezzo viene considerato un rifiuto ed in quanto tale, anche nel periodo antecedente all’utilizzo come magazzino da parte del proprietario del terreno, sarebbe dovuto essere destinato a ditte autorizzate per la gestione della tipologia di rifiuti in cui rientra il veicolo. Inoltre il comune ha il potere di emanare un ordinanza che ordini la rimozione e lo sgombero di una carcassa da una specifica area per motivi di igiene e/o pericolo pubblico. In contrapposizione a quanto dichiarato dall’assessore ai lavori pubblici Sandro Bottarelli c'è quanto affermato da Massimo Gibertoni (Legambiente) che riconosce nel comune il vero responsabile. «Già dal momento in cui il veicolo è stato dismesso si doveva destinare ad apposite aree, il fatto che qualcuno si sia impossessato del Corrierone e ne abbia fatto un uso improprio per oltre vent'anni non può essere di certo una giustificazione, anzi se il comune era a conoscenza di ciò ci sarebbero state ulteriori motivazioni per un intervento - ha dichiarato Massimo Gibertoni -. Nel momento in cui si posseggono dei rifiuti si hanno anche degli obblighi, l’amministrazione comunale non può certo chiamarsi fuori dalla questione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

4commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

26commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Tennis

Federer riscrive la storia: a 36 anni torna numero uno

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto