Provincia-Emilia

Quasi 900 firme per riavere le corse perdute

Quasi 900 firme per riavere le corse perdute
Ricevi gratis le news
0

Annarita Cacciamani

Ottocentottantasette firme per chiedere il ripristino di alcuni treni della linea Fidenza - Cremona, che, nei mesi scorsi, sono stati sostituti da autobus, creando notevoli disagi ai passeggeri. Le firme, raccolte dal Comitato pendolari Salso - Fidenza, in questi giorni sono state inviate alla regione Emilia Romagna e a Trenitalia e consegnate ai comuni e alle province attraversati dalla linea. Per accompagnare le quasi 900 firme è stata scritta una lunga e dettagliata lettera di protesta che illustra e motiva le richieste dei firmatari, oltre a spiegare i disagi creati dalla sostituzione dei treni con i bus. La più urgente necessità evidenziata dai viaggiatori è il ripristino delle corse delle 17.38 e delle 18.20 da Fidenza a Cremona e di quello delle 13.25, «utilizzato da studenti universitari e delle superiori». «Dal 1° maggio scorso - si legge nella lettera - alcune corse della tratta Fidenza - Cremona sono state soppresse e sostituite con autobus». Secondo il Comitato «la sostituzione dei treni con i pullman è stata effettuata senza tener conto delle esigenze dei numerosi viaggiatori e pendolari che, usufruendo del trasporto ferroviario dalle 5 alle 8, necessitano ovviamente anche del servizio nelle fasce pomeridiane e serali. Per esempio quelli dalle 17.00 e 18.30, utilizzati in gran parte da studenti universitari e lavoratori, appunto sostituiti da autocorse che impiegano il doppio del tempo di percorrenza rispetto al treno». La lettera prosegue, poi, elencando quali sono stati i principali problemi causati dalla soppressione dei treni. Oltre al tempo di percorrenza raddoppiato, vengono segnalati la mancanza di coincidenze, poiché «le autocorse sostitutive da Cremona non permettono di arrivare a Fidenza in tempo utile per prendere le coincidenze per Parma, Bologna e Ancona o Piacenza e Milano». E a risentirne sarebbe anche l’ambiente, sia perché l’autobus non è un mezzo di trasporto «ecosostenibile», sia perché i disagi inducono le persone a utilizzare la propria auto per spostarsi. La difficoltà degli spostamenti fra Parma e Cremona, inoltre, andrebbe ad incidere anche sul turismo. «Non è difficile immaginare che un cittadino di Cremona o dei comuni limitrofi, o turisti in partenza da Cremona, intenzionati a raggiungere in treno le città di Fidenza e Parma, vengano dissuasi dall’impossibilità di raggiungere queste mete in tempi ragionevoli - si legge nella lettera - . Tale difficoltà aumenta nei giorni festivi, quando i collegamenti da Cremona per Fidenza e Parma sono minimi». E, infine, i disagi causati agli studenti, sia gli universitari che raggiungono Parma in treno, sia quelli delle superiori, che «da Cremona e dai paesi attraversati dal treno si spostano verso Salsomaggiore e Fidenza, nonché studenti che dai comuni di Busseto, Villanova d’Arda e Castelvetro piacentino frequentano istituti superiori a Cremona o Fidenza». Info: pendolari.salsofidenza@yahoo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra