-4°

Provincia-Emilia

Quasi 900 firme per riavere le corse perdute

Quasi 900 firme per riavere le corse perdute
0

Annarita Cacciamani

Ottocentottantasette firme per chiedere il ripristino di alcuni treni della linea Fidenza - Cremona, che, nei mesi scorsi, sono stati sostituti da autobus, creando notevoli disagi ai passeggeri. Le firme, raccolte dal Comitato pendolari Salso - Fidenza, in questi giorni sono state inviate alla regione Emilia Romagna e a Trenitalia e consegnate ai comuni e alle province attraversati dalla linea. Per accompagnare le quasi 900 firme è stata scritta una lunga e dettagliata lettera di protesta che illustra e motiva le richieste dei firmatari, oltre a spiegare i disagi creati dalla sostituzione dei treni con i bus. La più urgente necessità evidenziata dai viaggiatori è il ripristino delle corse delle 17.38 e delle 18.20 da Fidenza a Cremona e di quello delle 13.25, «utilizzato da studenti universitari e delle superiori». «Dal 1° maggio scorso - si legge nella lettera - alcune corse della tratta Fidenza - Cremona sono state soppresse e sostituite con autobus». Secondo il Comitato «la sostituzione dei treni con i pullman è stata effettuata senza tener conto delle esigenze dei numerosi viaggiatori e pendolari che, usufruendo del trasporto ferroviario dalle 5 alle 8, necessitano ovviamente anche del servizio nelle fasce pomeridiane e serali. Per esempio quelli dalle 17.00 e 18.30, utilizzati in gran parte da studenti universitari e lavoratori, appunto sostituiti da autocorse che impiegano il doppio del tempo di percorrenza rispetto al treno». La lettera prosegue, poi, elencando quali sono stati i principali problemi causati dalla soppressione dei treni. Oltre al tempo di percorrenza raddoppiato, vengono segnalati la mancanza di coincidenze, poiché «le autocorse sostitutive da Cremona non permettono di arrivare a Fidenza in tempo utile per prendere le coincidenze per Parma, Bologna e Ancona o Piacenza e Milano». E a risentirne sarebbe anche l’ambiente, sia perché l’autobus non è un mezzo di trasporto «ecosostenibile», sia perché i disagi inducono le persone a utilizzare la propria auto per spostarsi. La difficoltà degli spostamenti fra Parma e Cremona, inoltre, andrebbe ad incidere anche sul turismo. «Non è difficile immaginare che un cittadino di Cremona o dei comuni limitrofi, o turisti in partenza da Cremona, intenzionati a raggiungere in treno le città di Fidenza e Parma, vengano dissuasi dall’impossibilità di raggiungere queste mete in tempi ragionevoli - si legge nella lettera - . Tale difficoltà aumenta nei giorni festivi, quando i collegamenti da Cremona per Fidenza e Parma sono minimi». E, infine, i disagi causati agli studenti, sia gli universitari che raggiungono Parma in treno, sia quelli delle superiori, che «da Cremona e dai paesi attraversati dal treno si spostano verso Salsomaggiore e Fidenza, nonché studenti che dai comuni di Busseto, Villanova d’Arda e Castelvetro piacentino frequentano istituti superiori a Cremona o Fidenza». Info: pendolari.salsofidenza@yahoo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta