12°

22°

Provincia-Emilia

E' morto Umberto Bonafini, "padre" della Gazzetta di Reggio e amico di Parma

E' morto Umberto Bonafini, "padre" della Gazzetta di Reggio e amico di Parma
0

E' morto Umberto Bonafini, popolarissimo giornalista reggiano (era nato a Guastalla 78 anni fa), e personaggio molto conosciuto anche a Parma, sia per le battaglie dialettiche che a volte dividevano più o meno scherzosamente le due città che per le sue numerose presenze al teatro Regio (era infatti un grande appassionato d'opera), per le prime della stagione lirica. Spesso era stato intervistato durante le dirette di Tv Parma dal teatro Regio, e nelle sue chiacchierate alternava complimenti e stoccatine, ma sempre con grande simpatia.

Da un anno era alle prese con un tumore, e recentemente era stato ricoverato all'ospedale di Reggio, dove è deceduto nel pomeriggio. La sua lunga attività giornalistica si lega soprattutto alla rifondazione, nel 1980, della Gazzetta di Reggio, alla cui guida rimase per quasi 18 anni. E fino all'ultimo la sua passione per il giornalismo lo aveva portato a collaborare con la stessa Gazzetta e poi con altre testate, fino alla direzione del Giornale di Reggio.

IL CORDOGLIO DI SONIA MASINI, PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA. "Oggi Reggio Emilia ha perso una delle sue penne più vivaci. Un testimone significativo che con il suo lavoro ha raccontato la storia di questa provincia negli ultimi 30 anni. La scomparsa di Umberto Bonafini segna un passaggio importante per  tutta la provincia:  lo ricordiamo alla guida della Gazzetta di Reggio per quasi 20 anni, dove assieme a un gruppo di giovani giornalisti diede vita a un quotidiano dinamico che impresse nuovo impulso al mondo dell’informazione locale.
Dopo la direzione, Bonafini  alla Gazzetta ricoprì il ruolo di editorialista per 4 anni, "pungendo" con la sua penna i protagonisti della vita locale. E anche nel nuovo incarico di direttore del Giornale di Reggio, lasciato da poco più di un anno, continuò a raccontarci e a commentare fatti e personaggi spesso in modo scomodo, ma sempre con la sincerità e la genuinità che hanno contraddistinto il suo lavoro. Oggi lo salutiamo e raccogliamo l'importante eredità che ci ha lasciato, non solo nel campo del giornalismo dove allevò tanti giovani, ma anche in quello della cultura più in generale e della musica per la quale aveva tanta passione. Il suo legame con Guastalla, il Po e la “sua” Bassa, la frequentazione di importati personaggi come Zavattini e tanti altri, ci hanno trasmesso un’idea vera e colta di Reggio Emilia, della quale possiamo andare orgogliosi anche perché interpretata in modo così originale e profondo. Per tali ragioni lo ricorderemo con particolare affetto e vogliamo dirgli ancora grazie  di cuore.
Porgiamo le più sentite condoglianze alla famiglia per un lutto che la colpisce insieme a tutti noi".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Attuato il 73% del programma" Video

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

gran bretagna

10 anni dal caso Maddie. E ora Scotland Yard segue una nuova pista

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport