21°

33°

Provincia-Emilia

Addio a Umberto Bonafini, storico direttore della Gazzetta di Reggio

Addio a Umberto Bonafini, storico direttore della Gazzetta di Reggio
Ricevi gratis le news
0

 

Elena Formica
Parma aveva un posto nel suo cuore. Perché era la città di Arturo Toscanini, del Teatro Regio e di Baldassarre Molossi, quest’ultimo l’amico e collega che dirigeva la Gazzetta di Parma come lui dirigeva la Gazzetta di Reggio: entrambi liberi e autorevoli, benché diversi nello stile e nella storia.
Umberto Bonafini, classe 1933, è morto ieri a Reggio Emilia dopo una lunga malattia. Giornalista di tempra, colto e genuino a un tempo, era nato a Guastalla. La mamma era maestra, il padre aveva suonato nell’Orchestra del Teatro alla Scala diretta da Arturo Toscanini. Cresciuto a musica e melodramma, Umberto Bonafini è stato cronista, opinionista, editorialista e - fatalmente - critico musicale: appassionato e  schietto, competente e brillante, chiaro e deciso nello scrivere di opere ed interpreti.
Bonafini amava le serate al Teatro Regio di Parma, di cui per decenni è stato assiduo frequentatore. Non di rado, dopo aver «chiuso» a tarda ora le pagine della Gazzetta di Reggio, quotidiano che ha diretto dal 1981 al 1998, partecipava ai salotti musicali di Maurizio Alpi, indimenticato medico e melofilo parmigiano con cui condivideva il piacere di ascolti rari e preziosi.

Tra i suoi più cari amici, Gustavo Marchesi: da una vita a Parma, ma guastallese anch’egli del ’33.
Diplomato all’Istituto per ragionieri e geometri «Angelo Secchi» di Reggio, Bonafini ha collaborato, agli esordi della carriera giornalistica, con la Gazzetta di Mantova. E’ stato inoltre professore di storia della musica al Conservatorio «Lucio Campiani» della città lombarda.
Nel 1980, su invito di Formenton, Ottone e Bulbarelli, rifondò la Gazzetta di Reggio, fallita pochi anni prima. La portò al successo, la testata si affermò in concorrenza con quotidiani del calibro del Resto del Carlino e L’Unità. Per quattro anni, dopo aver cessato il ruolo di direttore, Umberto Bonafini è rimasto prestigiosa firma della Gazzetta di Reggio, passando successivamente a Ultime Notizie e infine a Il Giornale di Reggio, di cui nel 2008 aveva assunto la direzione.
All’importante lavoro giornalistico Bonafini ha sempre affiancato l’impegno sul fronte della musica. E’ stato consigliere d’amministrazione del Teatro Comunale di Bologna e della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia nonché consulente della Fondazione Toscanini con sede a Parma. Ha pubblicato anche diversi libri tra cui «Herbert von Karajan in Italia», «Quaderni Salisburghesi», «Perché sono Renata Scotto» e, d’argomento non musicale, «Le città di destra e di sinistra. Dove la Padania ha cuore (e testa)», scritto insieme al giornalista Rai, Luciano Ghelfi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

cinema

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

Ricercato per condanna a Parma, arrestato a confine Trieste

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

il caso

Preziosa Bibbia in ebraico, Klaus Davi attacca la biblioteca Palatina

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori