19°

30°

Provincia-Emilia

Incendi nei boschi: da lunedì stato d'allerta

Incendi nei boschi: da lunedì stato d'allerta
Ricevi gratis le news
0

A partire da lunedì prossimo entra in vigore lo stato di grave pericolosità per gli incendi di bosco in Emilia-Romagna. Lo stabilisce la determina del direttore dell’Agenzia di protezione civile Demetrio Egidi, emanata d’intesa con la direzione regionale dei Vigili del fuoco e il Comando regionale del Corpo forestale dello Stato, sulla base delle previsioni meteo del centro funzionale Arpa.  

Fino al 28 agosto, squadre del Corpo forestale dello Stato, dei Vigili del fuoco e del volontariato di protezione civile sono impegnate su tutto il territorio regionale in attività di spegnimento incendi, prevenzione, avvistamento, in modo integrato, coordinate dalla Agenzia regionale di protezione civile tramite la Sala Operativa Unificata permanente (SOUP); in supporto opereranno funzionari delle Prefetture, delle Province, dei Comuni e delle Comunità montane.
La task force regionale antincendi boschivi è uno dei servizi qualificanti del sistema regionale di protezione civile, che ha messo a punto un modello di intervento basato su procedure e azioni coordinate, in applicazione del «Piano di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi di bosco 2007-2011». 
La direzione regionale dei Vigili del fuoco attiva 9 squadre appositamente dedicate all’antincendio boschivo, una per provincia, composte da cinque unità, un capo reparto o capo squadra e ha a disposizione due elicotteri.
La Protezione civile regionale ha organizzato sul territorio regionale 62 squadre di volontari appartenenti ai nove coordinamenti provinciali impegnati in operazioni di avvistamento, spegnimento e bonifica, a supporto delle squadre del Corpo forestale dello Stato e dei vigili del fuoco.
Durante il periodo di grave pericolosità vige, all’interno delle aree forestali, il divieto di qualsiasi strumento che produca fiamme, scintille o braci, come ad esempio i barbecue o i fornelli a gas. Inoltre è vietato accendere fuochi a meno di 200 mt da aree forestali o pascoli e bruciare stoppie. Chi non rispetta i divieti rischia sanzioni fino a 10 mila euro. 
Sotto il profilo penale (oltre al risarcimento per i danni causati) è prevista la reclusione da 4 a 10 anni, se l’incendio è doloso; la reclusione da 1 a 5 anni, se l’incendio è colposo, cioè causato in maniera involontaria, per negligenza, imprudenza o imperizia. Presso ogni Comando provinciale è presente almeno una squadra specializzata per le indagini sulle cause degli incendi boschivi che recupera reperti utilizzando tecniche proprie della polizia scientifica. 
«Prevenire gli incendi si può. Noi siamo pronti e tu?» è il logo della nuova campagna di comunicazione sul rischio incendi di bosco. Al riguardo sono stati realizzati opuscoli informativi sul rischio incendi boschivi, gadgets e un video spot della durata di un minuto e 10 secondi che sarà mandato in onda dalle principali emittenti televisive locali regionali  e che vede tra gli altri la partecipazione di Arianna Follis, oro olimpico a Torino nel 2006. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

anteprima gazzetta

Pusher, la città adesso chiede risposte

3commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

3commenti

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

46commenti

Fraore

Black-out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

UN MACEDONE

Ricercato per condanna a Parma, arrestato al confine a Trieste

INTERVISTA

Bonatti, utili triplicati e maxi-commessa in Egitto

Intervista al presidente Paolo Ghirelli: il 90% dei ricavi (saliti a 800 milioni) all'estero. E il portafoglioordini sale a 1,4 miliardi di euro

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

8commenti

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

2commenti

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori