-2°

Provincia-Emilia

"Spillarono" soldi al parroco: 6 anni

"Spillarono" soldi al parroco: 6 anni
0

 Sono stati condannati per truffa a sei anni di carcere i fratelli Fabrizio e Paolo Trombi, residenti a Parma, ritenuti colpevoli dal Tribunale di Reggio Emilia, di avere spillato migliaia di euro all’ex parroco di Canossa, l’81enne don Valerio Benevelli. In base a quanto ricostruito in aula dal pubblico ministero Maria Rita Pantani nelle varie udienze processuali, dal 2008, data in cui Paolo Trombi avrebbe bussato per la prima volta alla porta della canonica dell’anziano parroco invocando un aiuto per la sua difficile situazione familiare, al 2010 quando i carabinieri hanno fatto luce sulla vicenda, dai conti correnti in dotazione a don Benevelli sarebbero usciti 413 mila euro, situazione ritenuta anomala in quanto il parroco si era sempre mostrato persona molto morigerata.

Togliendo il denaro necessario alla gestione delle varie parrocchie della comunità della zona, secondo gli inquirenti i fratelli Trombi si sarebbero impossessati di circa 250 mila euro (non più di 30 mila secondo la difesa) creando intorno a don Valerio come arma di pressione, un clima di tensione e di paura.
L'anziano sacerdote, vulnerabile oltre che per l’età anche per problemi di salute, è stato anche «avvisato» che avrebbe potuto correre dei rischi se non avesse aderito alle richieste di pagamento. 
Per Fabrizio Trombi il pubblico ministero aveva chiesto 8 anni di reclusione, mentre per il fratello Paolo 8 anni e 6 mesi, sottolineando come i due abbiano anche infangato il parroco, sostenendo falsamente  in aula che il denaro ricevuto era in sostanza un «regalo» per atti di omosessualità.
L'avvocato Federico Bertani rappresentante di parte civile di don Benevelli, ha richiesto per il suo assistito una provvisionale di 80 mila euro. 
«Sono soddisfatto per questa sentenza -ha sottolineato il legale- in quanto conferma la dignità e il buon nome di don Benevelli ingiustamente infangato». I difensori dei Trombi, Laura Ferraboschi e Cristiana Popoli, avevano chiesto la loro assoluzione in quanto il parroco avrebbe consegnato spontaneamente il denaro ai due fratelli, come era solito fare con tutti quelli che si rivolgevano a lui per avere soldi. Dopo un’ora di camera di consiglio il collegio giudicante (presidente Francesco Caruso, a latere Andrea Rat e Alessandra Cardarelli) ha condannato i due a sei anni di reclusione. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017