-2°

Provincia-Emilia

Dopo la musica, la tragedia: muore 29enne a Reggio Emilia

5

Tragedia dopo il concerto di Ligabue a Reggio Emilia. Un 29enne è morto in seguito a una crisi respiratoria che lo ha colpito dopo l'evento.
Il giovane, Antonio Casula, originario di Sassari e residente a Bagnolo San Vito, nel Mantovano, soffriva d’asma e aveva con sè un inalatore spray da utilizzare in caso di difficoltà a respirare.
Casula stava andando a riprendere la sua auto nell’area parcheggio del Campovolo in via Marelli dopo avere assistito al concerto di Ligabue, quando, attorno all’una della scorsa notte, è stato colpito da un malore, probabilmente da una crisi d’asma e si è accasciato al suolo in preda ad una crisi respiratoria. Subito soccorso è stato trasportato all’arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio ma i medici non sono riusciti a salvargli la vita.

Il ragazzo è arrivato all’ospedale - dove è deceduto - a bordo di un'ambulanza intorno all’1.15 e i sanitari, sempre a quanto appreso, avevano già iniziato le manovre per la rianimazione. «Il giovane - ha spiegato il produttore esecutivo di Campovolo 2.0, Orazio Caratozzolo - si è sentito male lungo una delle strade di deflusso all’esterno dell’area» del concerto, una delle vie di comunicazione verso la zona dei parcheggi. Il ragazzo, ha aggiunto, «soffriva d’asma in maniera seria, ha avuto un attacco più forte del solito».

IL CORDOGLIO DEL CANTANTE. Luciano Ligabue, tramite il Ligachannel, ha espresso il suo cordoglio per la morte di Antonio Casula. «Abbiamo appreso stamattina - è scritto sul sito per i fan del "Liga" - della morte di un ragazzo di 29 anni di Bagnolo San Vito (Mantova) per crisi da attacco d’asma nel dopo concerto. Antonio Casula ci dicono abbia avuto il malore dopo essere uscito dal Campovolo e sia stato prontamente soccorso dal 118 in via Marelli e portato in ospedale dove, però, purtroppo poi non ha superato la crisi. Luciano Ligabue, LigaChannel e gli organizzatori del concerto vogliono esprimere il loro più sincero cordoglio e si uniscono al dolore della famiglia, dei parenti e degli amici di Antonio».  Sul sito decine i messaggi di cordoglio per la morte del ragazzo di fan del cantante reggiano.
E in un comunicato dell’ufficio stampa del comune di Reggio di Emilia pure il sindaco Graziano Delrio, dicendosi molto addolorato, ha espresso, «ai familiari di Antonio il cordoglio mio personale e della città».
Sul concerto il sindaco aggiunge che «dobbiamo essere soddisfatti e orgogliosi della prova che Reggio Emilia ha dato di sé, nell’accogliere gli oltre 110mila spettatori del concerto di Luciano Ligabue e nel gestire l’evento in ogni sua fase. Desidero perciò ringraziare tutti coloro che hanno lavorato con impegno e professionalità per la buona riuscita di Campovolo 2.0 e in particolare le centinaia di volontari del soccorso e della protezione civile, il personale dell’Arcispedale Santa Maria Nuova e degli altri ospedali della provincia, la polizia municipale, la polizia stradale, la Questura e le altre forze dell’ordine, impegnati su più turni di lavoro, con un’azione che ha consentito uno svolgimento sereno e ordinato di un evento eccezionale per Reggio e per il Paese. Il nostro grazie va ai fan di Luciano, un pubblico che spazia ormai dagli otto ai 60 anni, ai tanti ragazzi venuti ad ascoltare il Liga e a visitare Reggio da tutta Italia e dall’estero».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DONATELLA

    18 Luglio @ 14.56

    mi discpiace tantissimo che un ragazzo se ne vada così...dopo l'emozione e la gioia di un bel concerto. Un forte abbraccio a chi resta e forse anche lassù lo accompagnerà la sua canzone preferita del liga.

    Rispondi

  • DONATELLA

    18 Luglio @ 14.51

    caro il mio Valerio, probabilmente assisti a pochi eventi. Qulasiasi evento di una certa portata crea traffico e code. Da un concerto ad una partita di cartello...non sarà ne il primo e ne l'ultimo. (per tua conoscenza certa gente era già là da giorni...)

    Rispondi

  • NONNO VIGILE

    18 Luglio @ 11.15

    morire 29 anni e incredibile sono vicino a familiari ai quali va il mio lunghissimo e fortissimo abbraccio

    Rispondi

  • valerio

    17 Luglio @ 18.50

    Mi scuso con tutti. La mia inserzione doveva essere pubblicata a margine dell'altro articolo, quello del celebrato successo al Campovolo. Non volevo offendere la memoria della persona deceduta dopo il concerto, di cui mi dispiaccio molto.

    Rispondi

  • valerio

    17 Luglio @ 18.46

    Esco un attimo dal coro! Senza voler fare il bacchettone, ma simile evento (la replica di quello di sei anni fa...), che muove più di centomila persone da tutta Italia perchè la si fa in una sera, di un sabato di luglio, quando già migliaia di persone o vanno o rientrano dal mare? Sei anni fa, rientrando dal mare con la famiglia partìì alle 16 da Rimini e giunsi a casa, a Parma alle ore 01 della domenica. Ieri tornando da Firenze per lavoro altra coda bestiale... Per questo quando vedo il Liga mi viene spontaneo mandarlo aff...al mare, appunto!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

1commento

Viabilità

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: chiusa la statale 63 del Cerreto nel Reggiano

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

2commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

5commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

LA GT

Renault, arriva la Twingo «cattiva»