-6°

Provincia-Emilia

Nasce un laboratorio per rilanciare l'Appennino

Nasce un laboratorio per rilanciare l'Appennino
0

Beatrice Minozzi
Tante le forze messe in campo, uno solo l’obiettivo: rilanciare l’Appennino. E' questo lo scopo che si è prefisso il «Laboratorio per la valorizzazione dell’Appennino parmense» intitolato a Giuseppe Micheli e ad Andrea Borri, e presieduto dal consigliere regionale Gabriele Ferrari, che è riuscito a mettere in piedi una squadra composta da circa 100 persone, tra amministratori, imprenditori, associazioni, fondazioni e docenti, ognuno sceso in campo con la propria professionalità.
Professionalità diverse, quindi, che confluiscono in diversi progetti rivolti ai diversi comuni della fascia appenninica.
Un esempio su tutti. «In collaborazione con l’Università di Parma abbiamo creato un progetto per il censimento e la valorizzazione del patrimonio architettonico della Valtaro - spiega Ferrari -  Ricercatori, docenti e tesisti hanno svolto, a costo zero, un lavoro di analisi e messa a valore degli immobili, coinvolgendo i sindaci dei diversi comuni e le società immobiliari».
 Tutto questo, naturalmente, concorre ad invertire la tendenza di spopolamento delle zone montane.
«L'obiettivo non è solo far restare in montagna chi già c'è e far tornare chi se ne è andato - puntualizza Ferrari - ma anche favorire l’arrivo di giovani coppie. Certamente, vanno garantiti i servizi e concesse agevolazioni, ad esempio sulla casa».
 La scommessa è poi quella di far incontrare i «nuovi arrivati» e chi, su questi territori, ci ha passato una vita, spianando il campo a nuove iniziative.
Su imprese e attività produttive si concentra invece l’attenzione di un altro gruppo: «Per favorire insediamenti ex novo - aggiunge il consigliere - bisogna cercare risorse anche a livello europeo, e in squadra abbiamo veri e propri professionisti in questo campo».
Un ulteriore progetto riguarda quella che potrebbe diventare la «Varano Motorvalley». Partendo da un’industria che ogni anno richiama dai 150 ai 180 mila spettatori, l’obiettivo è quello di valorizzare l’intero distretto industriale e turistico, «lavorando in sinergia con la Dallara - aggiunge Ferrari - ma anche con Formafuturo e con il Comune». Un altro studio, svolto in collaborazione con le facoltà di economia, statistica e ingegneria, è volto a capire quali siano, nel cornigliese, le opportunità e le risorse che il territorio può mettere in campo per lo sviluppo, mentre altri studu sono incentrati sulla costruzione di relazioni e gemellaggi fra i comuni montani, la bassa e i quartieri di città.
«Questi progetti si basano su una filiera che parte dalle iniziative istituzionali - spiega Ferrari - per poi espandersi in cerchi concentrici. Conditio sine qua non perché ciò avvenga è che ci sia comunicazione, ed è proprio questo l’aspetto sul quale noi vogliamo puntare».
Ferrari porta avanti anche un ulteriore progetto:  «il coordinamento dei consiglieri regionali dell’Appennino, perché credo che per lasciare il segno si debba cominciare a lavorare su una scala più ampia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video