15°

28°

Provincia-Emilia

Addio a Memore Biolzi il "sindaco" di Vizzola

Addio a Memore Biolzi il "sindaco" di Vizzola
Ricevi gratis le news
1

Tenace, disponibile e orgoglioso. Memore Biolzi a Vizzola ci è nato. Se ne è andato a 88 anni con le mani segnate ancora dal lavoro, con  le pieghe in quel viso scolpito dal sole dei campi e con quegli occhi chiari, attenti: è il ritratto breve di una persona perbene.  Orgoglioso di appartenere  a quella piccola collina, nobile per storia e amata dai contadini.
 Memore la conosceva bene Vizzola, passo dopo passo, con gli scarponi: la collina dei suoi boschi, delle querce secolari, delle prime viole, dei rovi.  Ma anche di quella chiesa, con il presepe di don Alberto Tadè, il prete pittore: la parrocchia portata avanti da don Armando Bizzi e oggi da don Ivo Bricoli. Ce l'aveva dentro Vizzola, e ancor più San Filippo, là dove ci sono le sue viti e la sua casa. Una frazione che Memore difendeva fino all'osso, salvaguardando le piante da frutto, gli animali nelle stalle, da cortile e la sua gente. Tant'è che quando un nuovo vicino arrivava da queste parti, doveva suonare al suo campanello per presentarsi alla comunità.
 Lo chiamavano il «sindaco» di Vizzola: con la tuta blu sul trattore; con la cravatta, nei giorni di festa. E quando qualche anno fa, la «Gazzetta» con l'iniziativa dei mercati arrivò a Fornovo, era lì: il primo della fila per chiedere a chi di dovere il recupero della strada di Vizzola. Stretto ai valori che non si dovrebbero mai perdere e alla famiglia: all'inseparabile moglie Lidia, alle figlie Annamaria e Giovanna e agli amatissimi nipoti, Francesco, Debora e Filippo. Radicato ai principi di una cristianità che si rafforza giorno per giorno  con l'onestà e l'unione. Apprezzato uomo di terra ma anche di fabbrica: per anni ha lavorato alla «Barilla» di Rubbiano.  Erano in molti a chiacchierare volentieri con Memore: sapeva ascoltare vecchi e giovani, con rispetto; in tasca, sempre buoni consigli. E magari, tra una chiacchiera e l'altra, se capitava l'occasione non si tirava indietro, anzi la cercava pure, per quella sua ospitalità innata: andava giù in cantina a prendere una bottiglia del suo rosso o del suo bianco, con la schiuma, da bere nel bicchiere del credenzino, all'ombra dei gelsi. Guai a dirgli che quel vino non era il migliore.  E ora, che Memore se ne è andato, la collina ha perso non solo il custode di una tradizione orale che viene coltivata sollevando zolle e legando viti, ma anche il suo primo cittadino. I funerali si svolgeranno oggi alle 10 partendo dal Maggiore per la chiesa di Vizzola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ervino e Mara Morandi

    28 Luglio @ 16.19

    Questi sono gli articoli che si vorrebbe leggere ogni giorno,dove si esaltano principi di onesta',amore per la propria terra,famiglia, tradizioni ...e da cui viene energia per rafforzare il tessuto sociale e fiducia per il futuro. Grazie

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti