17°

Provincia-Emilia

Salsomaggiore - Terme, stop alla privatizzazione e via a un Piano di risanamento

Salsomaggiore - Terme, stop alla privatizzazione e via a un Piano di risanamento
0

Stop alla privatizzazione delle Terme di Salsomaggiore e Tabiano e via a un nuovo piano per un tentativo di  risanamento.
 La nuova amministrazione comunale avrebbe concordato insieme agli altri soci dell’azienda termale (Provincia e Regione) di bloccare l’iter di privatizzazione (durante il quale, peraltro, non sarebbero arrivate offerte congrue) per avviare invece un’opera di risanamento complessivo dell’azienda, affidando il compito all’attuale presidente delle Terme di Salso e Tabiano Guglielmo Cacchioli.
A Cacchioli sarebbe stato dato mandato di predisporre un piano per arrivare in tempi brevi al pareggio di bilancio. Inoltre gli sarebbe stato chiesto di approntare un piano per la riorganizzazione della struttura termale per arrivare ad una maggiore efficienza  e di programmare un piano di formazione del personale per adeguarlo alle moderne richieste della clientela.
Successivamente, si potrà affrontare così un piano strategico   che comprenda investimenti (con fondi da ottenere grazie a progetti specifici) per l'adeguamento e il rilancio del settore benessere.
Lo stop alla privatizzazione riguarderebbe tutti i rami d’azienda, comprese quindi anche le Terme di Tabiano, per cui era arrivata un’offerta di acquisizione da parte di una cordata di albergatori tabianesi. Offerta però che si sarebbe dimostrata molto al di sotto delle valutazioni economiche e patrimoniali sull' azienda fatte dall’advisor.
 Il capitolo privatizzazione quindi, iniziato quasi un anno fa, sarebbe destinato a chiudersi perchè  - secondo la nuova amministrazione - avrebbe portato a una sorta di «liquidazione» delle aziende termali che invece sono ritenute fondamentali per l'economia della città.
 Come si ricorderà, alla fine dello scorso settembre era stato pubblico il bando di gara, mettendo sul mercato, oltre all’offerta complessiva del pacchetto terme, anche i singoli rami d’azienda: il primo relativo alle Teme di Salsomaggiore, i prodotti Salsomaggiore e la Casa di Cura Villa Igea; il secondo comprendeva le Terme di Tabiano più i prodotti Tabiano; il terzo gli alberghi (Porro e Valentini) e infine il quarto ramo l’area Benessere (il Berzieri). Venti erano state le manifestazione di interesse pervenute da altrettanti soggetti che successivamente avevano preso visione della «data room» aziendale.
L’ultimo atto era stata, dopo alcune proroghe, la presentazione delle offerte vincolati, il 7 febbraio scorso. Cinque, come si ricorderà, erano state le buste pervenute (mai però erano stati ufficializzati i nomi. L’unico sicuro era quello della cordata tabianese). Inoltre era arrivata anche una lettera di intenti da una società araba che aveva richiesto ancora due mesi per presentare la sua offerta.
 Poi l’iter, vista anche la concomitanza con le elezioni amministrative, aveva subito un rallentamento. Adesso invece pare certo lo stop definitivo e l’avvio di un nuovo percorso condiviso dai soci. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

8commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Scoperta cellula neonazista: pensava a raid contro immigrati e fabbricava ordigni

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche