-2°

Provincia-Emilia

Salsomaggiore - Terme, stop alla privatizzazione e via a un Piano di risanamento

Salsomaggiore - Terme, stop alla privatizzazione e via a un Piano di risanamento
0

Stop alla privatizzazione delle Terme di Salsomaggiore e Tabiano e via a un nuovo piano per un tentativo di  risanamento.
 La nuova amministrazione comunale avrebbe concordato insieme agli altri soci dell’azienda termale (Provincia e Regione) di bloccare l’iter di privatizzazione (durante il quale, peraltro, non sarebbero arrivate offerte congrue) per avviare invece un’opera di risanamento complessivo dell’azienda, affidando il compito all’attuale presidente delle Terme di Salso e Tabiano Guglielmo Cacchioli.
A Cacchioli sarebbe stato dato mandato di predisporre un piano per arrivare in tempi brevi al pareggio di bilancio. Inoltre gli sarebbe stato chiesto di approntare un piano per la riorganizzazione della struttura termale per arrivare ad una maggiore efficienza  e di programmare un piano di formazione del personale per adeguarlo alle moderne richieste della clientela.
Successivamente, si potrà affrontare così un piano strategico   che comprenda investimenti (con fondi da ottenere grazie a progetti specifici) per l'adeguamento e il rilancio del settore benessere.
Lo stop alla privatizzazione riguarderebbe tutti i rami d’azienda, comprese quindi anche le Terme di Tabiano, per cui era arrivata un’offerta di acquisizione da parte di una cordata di albergatori tabianesi. Offerta però che si sarebbe dimostrata molto al di sotto delle valutazioni economiche e patrimoniali sull' azienda fatte dall’advisor.
 Il capitolo privatizzazione quindi, iniziato quasi un anno fa, sarebbe destinato a chiudersi perchè  - secondo la nuova amministrazione - avrebbe portato a una sorta di «liquidazione» delle aziende termali che invece sono ritenute fondamentali per l'economia della città.
 Come si ricorderà, alla fine dello scorso settembre era stato pubblico il bando di gara, mettendo sul mercato, oltre all’offerta complessiva del pacchetto terme, anche i singoli rami d’azienda: il primo relativo alle Teme di Salsomaggiore, i prodotti Salsomaggiore e la Casa di Cura Villa Igea; il secondo comprendeva le Terme di Tabiano più i prodotti Tabiano; il terzo gli alberghi (Porro e Valentini) e infine il quarto ramo l’area Benessere (il Berzieri). Venti erano state le manifestazione di interesse pervenute da altrettanti soggetti che successivamente avevano preso visione della «data room» aziendale.
L’ultimo atto era stata, dopo alcune proroghe, la presentazione delle offerte vincolati, il 7 febbraio scorso. Cinque, come si ricorderà, erano state le buste pervenute (mai però erano stati ufficializzati i nomi. L’unico sicuro era quello della cordata tabianese). Inoltre era arrivata anche una lettera di intenti da una società araba che aveva richiesto ancora due mesi per presentare la sua offerta.
 Poi l’iter, vista anche la concomitanza con le elezioni amministrative, aveva subito un rallentamento. Adesso invece pare certo lo stop definitivo e l’avvio di un nuovo percorso condiviso dai soci. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

parma

Luminarie: spesi 125mila euro

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video