-2°

Provincia-Emilia

Soragna - Fanno danni in piscina: 7 ragazzi presi e denunciati

Soragna - Fanno danni in piscina: 7 ragazzi presi e denunciati
4

Con il periodo estivo sono ricominciate le incursioni giovanili all’interno della piscina comunale «La bolla», gestita dalla società fidentina «Errenuoto». Il primo reato è stato commesso due settimane or sono durante il servizio notturno messo in atto dalla locale polizia municipale delle Terre Verdiane. 
Un intervento che ha permesso di cogliere sul fatto alcuni ragazzi del paese che, dopo aver scavalcato la recinzione dell’impianto sportivo, stavano per scardinare gli ingressi del bar e del deposito che contiene i generi alimentari.
Bloccati per tempo dagli agenti, che stavano transitando in via Vittorio Veneto, sono stati identificati, redarguiti per quanto si accingevano a compiere e rimandati alle loro abitazioni con la raccomandazione di non ripetere quello che avrebbe potuto trasformarsi in pesante reato punibile in modo penale.
Non è andata così, invece, per sette giovani,  di età compresa tra 17 ai 22 anni, tutti abitanti a Soragna eccetto un amico di Busseto, che verso la mezzanotte dell'altra notte, dopo aver sfondato la recinzione della piscina, erano già entrati all’interno della struttura e qui avevano compiuto atti vandalici e danneggiamenti agli impianti. 
Il sopraggiungere dei carabinieri di Soragna - attualmente al comando interinale del maresciallo Giacomo Mezzo - e dei colleghi della stazione di Roccabianca ha posto fine al raid vandalico. 
Non potendo entrare, i carabinieri hanno atteso che i giovani - tra loro anche alcune ragazze - lasciassero in fretta dal luogo della loro bravata e, dopo averli osservati a distanza, li hanno bloccati all’uscita e condotti nella caserma di via Fratelli Cervi. 
Alla mattina seguente sono stati avvertiti i gestori della piscina, che hanno rinvenuto bottiglie vuote e rotte sul verde antistante le vasche e si sono resi conto di altri atti vandalici che erano stati compiuti sulle strutture del complesso natatorio. Per loro è scattata così la denuncia penale all’autorità giudiziaria per intrusione abusiva in proprietà privata e per danneggiamento.
Il giorno precedente gli stessi carabinieri avevano recuperato, nel tratto stradale dell’Autosole, nei pressi di Fiorenzuola d'Arda (Piacenza), il furgone Nissan Vanette che era stato rubato alcune notti prima in un quartiere residenziale di Soragna e quasi sicuramente utilizzato per compiere un furto nella zona, poi abbandonato durante la fuga dei malviventi. 
Dopo questi episodi, la polizia municipale e i carabinieri hanno intensificato i loro controlli diurni e notturni, programmando particolari servizi mirati alla prevenzione e alla repressione dei reati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    20 Luglio @ 15.42

    Finalmente un atto di buon senso da parte della autorità, giusto non punire questi ragazzini e le loro famiglie.

    Rispondi

  • Davide

    20 Luglio @ 13.26

    non commento , cosi' si insegna ai ragazzi la legge ? non comment sull'intervento tempestivo dei funzionari dell'ordine , ma una denuncia era il minimo , cosi' i ragazzi pensano di farla franca . Viene concesso tutto ai ragazzi con la giustificazione che sono " ragazzi " , l'hanno fatto tutti ??!!! cosa ???? tutte le notti entrano nelle piscine di Parma e provincia , fino a quando non ci scappa il " morto " vedi ultimo fatto di cronaca all'isola d'elba....BASTA CONTRO I BAGNI FUORI PROGRAMMA , GENITORI FATE IL VOSTRO DOVERE ..SVEGLIATEVI E CONTROLLATE I VOSTRI FIGLI

    Rispondi

  • ROBERTA

    20 Luglio @ 11.25

    chissa che paura che avranno preso quei bravi ragazzi tanto da strafregarsene e domani troveranno sicuramente qualcos'altro da fare

    Rispondi

  • Federico

    20 Luglio @ 10.06

    "stavano per scardinare gli ingressi del bar ... sono stati identificati, redarguiti per quanto si accingevano a compiere" REDARGUITI?!?!?!?!?!?! PREGO?!?!?!? REDARGUITI?!?!?! BEH VA BEH ALLORA CIAO....A SèMA A POST!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017