Provincia-Emilia

Fatica e umiltà: la "lezione" di Mauro Corona

Fatica e umiltà: la "lezione" di Mauro Corona
Ricevi gratis le news
0

Valentino Straser

Fresco vincitore del «Premio Bancarella» di Pontremoli, Mauro Corona è arrivato in paese nel primo pomeriggio, dopo una sosta al Santuario dedicato alla Madonna degli Sportivi sul Passo della Cisa.
Lo scrittore è stato accolto calorosamente dal pubblico e, prima di scendere nell’«arena» del castello Pallavicino, gremita da circa 750 persone, Corona ha voluto incontrare la gente e fermarsi al bar per dialogare con loro e firmare gli autografi. 
All’ingresso del castello, Corona, rivolgendosi a un ammiratore, ha ironizzato su se stesso, «Sono il primo ad aver conquistato e poi perso il premio Bancarella, dimenticato sul tavolo di un bar e poi recuperato da un amico». 
Per un ertano, ha proseguito lo scrittore, il premio Bancarella di Pontremoli significa un riscatto nei confronti di una vita difficile, densa di privazioni e di sofferenze.
 Il calore della gente e il senso di accoglienza hanno colpito favorevolmente Mauro Corona: «Un luogo, anche se ha degli splendidi paesaggi, non è nulla senza l’animo delle persone». All’ingresso del piazzale del castello, Corona si è intrattenuto a dialogare con il costruttore Giampaolo Dallara e altre persone prima di raggiungere il palco, dove era atteso dal caporedattore della Gazzetta di Parma, Claudio Rinaldi, dallo storico Mario Gherardi e dal presidente della Proloco di Varano Melegari, Giorgio Meneghetti, che ha introdotto l’incontro, promosso dalla locale Proloco.
Stimolato dalle domande di Rinaldi e Gherardi, Mauro Corona si è rivelato al pubblico con naturalezza e spontaneità, spaziando a trecentosessanta gradi, fra citazioni colte, battute di spirito e confidenze di vita vissuta, abilmente trasposte nel libro «La fine del mondo storto». 
Un libro che suscita nel lettore riflessioni sulla vita, all’essenzialità delle cose, al sapersi accontentare oltre ad invitare a fare un passo indietro rispetto al progresso per tornare ad «inginocchiarsi» sulla terra. 
Si tratta di una metafora sulla vita e sull'uguaglianza sociale, che, quando non c'è più nulla, «tutti si sentono uguali». 
Scalatore, prima, scultore e scrittore, poi, Corona ha svelato il punto di connessione fra le sfaccettature che caratterizzano la sua vita: «A tutte e tre bisogna togliere qualcosa, la materia per plasmare il legno, il superfluo in una scalata e le parole non indispensabili in una frase».
Nel suo intervento, Mauro Corona non ha trascurato nulla, dedicando più spazi ai bambini, esortandoli ad essere critici e creativi, a seguire la loro naturale curiosità e ad avvicinarsi alla natura e ai suoi ritmi. E proprio ai ragazzi, Corona ha dedicato tempo e lezioni gratuite per trasmettere loro l’entusiasmo, il piacere della vita all’aria aperta e, soprattutto, per insegnare ad attribuire il giusto valore all’oggetto, senza enfatizzare i prodotti che fanno tendenza fra i giovani. Fra gli ingredienti della vita, lo scrittore ha ricordato il valore della fatica, fisica e mentale, per la formazione dell’individuo.
Alle domande dei moderatori si sono aggiunte quelle del pubblico, che ha resistito alle temperature autunnali pur di ascoltare e seguire la lezione di Corona. «Non sono un grande scrittore - ha concluso Mauro Corona - nei miei libri ho semplicemente raccontato delle storie.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

incendio

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

3commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

8commenti

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day