-1°

Provincia-Emilia

"Ciao piccolo Emmanuel, nulla della tua vita andrà perduto"

"Ciao piccolo Emmanuel, nulla della tua vita andrà perduto"
0

Samuele Dallasta

Una giovane stella si è spenta. E ha lasciato un vuoto incolmabile in tutte le persone che sono state illuminate dalla luce di quella stella che ora non brilla più. Emmanuel Gray Afrane, avrebbe dovuto compiere 10 anni tra pochi mesi ed invece ha detto addio a questo mondo troppo presto. L'ultimo saluto al piccolo, tragicamente scomparso dopo essersi sentito male nella piscina «Acquablu» di San Secondo in un pomeriggio di giochi con gli amici e la sorella, è stato dato nella chiesa di Santa Maria Maddalena di Pontetaro. La funzione è stata celebrata da don Valerio Cagna. Al funerale erano presenti il padre del piccolo, Roland, e la sorella Victoria, tanti membri della comunità ghanese di Parma, il sindaco di Fontevivo Massimiliano Grassi, assieme ad alcuni assessori, i compagni e le insegnanti di scuola, i compagni di squadra del Fraore, ma anche tanti abitanti di Pontetaro che si sono voluti stringere intorno alla famiglia del bimbo  in questo grandissimo momento di dolore. Il funerale è stato celebrato nella piccola chiesa di Pontetaro nonostante i genitori di Emmanuel siano di religione pentecostale. Un gesto importante che ha significato molto, quasi a voler dire che davanti a certe disgrazie non ci sono diversità. «Se continuiamo a chiederci il perché di tutto questo, non avremo mai pace - spiega durante l’omelia don Valerio Cagna - . Più ci chiediamo il perché, più il nostro cuore si ribella e non accoglie questo fatto. Celebrare questo funerale è anche un modo per dire che nulla andrà perso della vita di Emmanuel». Durante la messa sono stati letti alcuni bigliettini dei compagni di scuola e di calcio di Emmanuel. Tutti molto belli,  ma ce ne è stato uno particolarmente commovente letto da una compagna di classe. Recitava così: «Sei sempre stato uno spirito libero e sarai sempre nei nostri cuori, ricorderò per sempre il tuo sorriso». Ma il momento più toccante è stato quando tutti i compagni e gli amici di Emmanuel sono passati uno dopo l’altro davanti alla bara bianca a salutare per l’ultima volta il loro amico, benedicendo la bara con l’acqua santa e l’incenso. In prima fila, la disperazione di una famiglia, in particolare del padre, che non ha mai staccato gli occhi dalla bara di fianco a lui quasi a cercare di guardare ancora, attraverso il freddo legno, gli occhi del suo povero bimbo. A fine messa c'è stato spazio anche per le parole del Pastore Adu Sei, della comunità ghanese di Parma, che ha ricordato, attraverso alcuni canti sacri tratti dalla Bibbia, come il nostro sia solo un passaggio su questa terra e come tutti, prima o poi, torneremo alla nostra vera casa, là dove ritroveremo Emmanuel. Poi la piccola bara bianca è stata trasportata nel cimitero di Bianconese dove ora Emmanuel può riposare in pace e continuare a sognare quelle corse infinite con la palla al piede nel campetto da calcio assieme ai suoi amici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

Sconti per casa a figli e canoni concordati (Vademecum: video) - Le città più "care (Video)

Traffico

Ancora nebbia: visibilità ridotta a 100 metri in autostrada Tempo reale

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo (Diretta sul sito)

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba e kamikaze vicino allo stadio del Besiktas: 38 morti Foto Video

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti