20°

Provincia-Emilia

San Secondo, Dall'Argine e Bernardini: "Da invalidare la prima seduta"

San Secondo, Dall'Argine e Bernardini: "Da invalidare la prima seduta"
0

di Silvio Tiseno

Si apre, con anomalie e proteste, il nuovo mandato amministrativo di San Secondo. Al centro delle polemiche è la mancata votazione per alzata di mano, che si sarebbe dovuta eseguire durante la prima seduta consiliare, necessaria per la convalida degli eletti all’interno del consiglio comunale. Il fatto che siano stati ufficializzati gli incarichi senza effettuare la procedura necessaria, indicata nell’articolo 24 dello statuto del comune di San Secondo, ha scatenato numerose polemiche da parte dei componenti del movimento civico «San Secondo bene comune», rappresentato in consiglio da Massimiliano Dall’Argine. Proprio per manifestare il dissenso riguardo a quanto avvenuto, o per meglio dire non avvenuto, durante il primo consiglio comunale che si è tenuto il primo giugno, è stata inviata una lettera contenente il verbale della seduta e le relative contestazioni al sindaco Antonio Dodi, al presidente del consiglio comunale Daniele Montagna, al prefetto di Parma Luigi Viana, all’Utg di Bologna e al ministro dell'Interno Roberto Maroni, firmata dal consigliere di minoranza Massimiliano Dall’Argine e dal consigliere provinciale Roberto Bernardini.
«Durante la seduta dei capigruppo, si è discusso dei punti che saranno messi all’ordine del giorno durante il consiglio comunale che si svolgerà domani, 28 luglio, ed il primo punto riguarderà l’approvazione del verbale della seduta precedente. Noi, invece, chiediamo di effettuare la votazione, secondo le modalità previste dallo statuto, per la convalida degli eletti prima di convalidare i verbali della seduta precedente - ha spiegato Dall’Argine -. Tutti i componenti del gruppo “San Secondo bene comune” sono consapevoli del fatto che la richiesta non rappresenta un superfluo formalismo ma la volontà che il massimo organo del nostro Comune dia l’esempio a tutti i cittadini di funzionare con il massimo rispetto della legalità».
Inoltre, sul mancato rispetto delle norme, lo stesso gruppo si è rivolto anche a consulenti legali ed è stato preso in considerazione persino un eventuale ricorso al Tar.
«Sono stati consultati alcuni legali e quello che emerge è il mancato rispetto delle norme durante la seduta consiliare del primo giugno, avremmo potuto presentare un ricorso al Tar ma non lo faremo perché quello che noi vogliamo è proprio il bene comune e far sostenere elevate spese legali all’amministrazione vorrebbe dire indebolire il bilancio - ha dichiarato il consigliere provinciale Roberto Bernardini -. In oltre quindici anni di esperienza amministrativa non mi era mai capitato di vedere un verbale di seduta consiliare come quello del primo giugno che rappresenta un '“chi tace acconsente”».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

4commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

2commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

17commenti

TRAVERSETOLO

Sorpreso ad abbandonare rifiuti, rimedia ripulendo la discarica

Colto in flagranza dai vigili. Ha anche realizzato una staccionata a sue spese

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Incidente

Paura in Autocisa: tir esce di strada e resta in bilico nel vuoto

E' successo ieri pomeriggio

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

1commento

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

23commenti

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Schiaffo a Trump: non ha i voti per abolire l'Obamacare

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

2commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery