19°

29°

Provincia-Emilia

San Secondo, Dall'Argine e Bernardini: "Da invalidare la prima seduta"

San Secondo, Dall'Argine e Bernardini: "Da invalidare la prima seduta"
Ricevi gratis le news
0

di Silvio Tiseno

Si apre, con anomalie e proteste, il nuovo mandato amministrativo di San Secondo. Al centro delle polemiche è la mancata votazione per alzata di mano, che si sarebbe dovuta eseguire durante la prima seduta consiliare, necessaria per la convalida degli eletti all’interno del consiglio comunale. Il fatto che siano stati ufficializzati gli incarichi senza effettuare la procedura necessaria, indicata nell’articolo 24 dello statuto del comune di San Secondo, ha scatenato numerose polemiche da parte dei componenti del movimento civico «San Secondo bene comune», rappresentato in consiglio da Massimiliano Dall’Argine. Proprio per manifestare il dissenso riguardo a quanto avvenuto, o per meglio dire non avvenuto, durante il primo consiglio comunale che si è tenuto il primo giugno, è stata inviata una lettera contenente il verbale della seduta e le relative contestazioni al sindaco Antonio Dodi, al presidente del consiglio comunale Daniele Montagna, al prefetto di Parma Luigi Viana, all’Utg di Bologna e al ministro dell'Interno Roberto Maroni, firmata dal consigliere di minoranza Massimiliano Dall’Argine e dal consigliere provinciale Roberto Bernardini.
«Durante la seduta dei capigruppo, si è discusso dei punti che saranno messi all’ordine del giorno durante il consiglio comunale che si svolgerà domani, 28 luglio, ed il primo punto riguarderà l’approvazione del verbale della seduta precedente. Noi, invece, chiediamo di effettuare la votazione, secondo le modalità previste dallo statuto, per la convalida degli eletti prima di convalidare i verbali della seduta precedente - ha spiegato Dall’Argine -. Tutti i componenti del gruppo “San Secondo bene comune” sono consapevoli del fatto che la richiesta non rappresenta un superfluo formalismo ma la volontà che il massimo organo del nostro Comune dia l’esempio a tutti i cittadini di funzionare con il massimo rispetto della legalità».
Inoltre, sul mancato rispetto delle norme, lo stesso gruppo si è rivolto anche a consulenti legali ed è stato preso in considerazione persino un eventuale ricorso al Tar.
«Sono stati consultati alcuni legali e quello che emerge è il mancato rispetto delle norme durante la seduta consiliare del primo giugno, avremmo potuto presentare un ricorso al Tar ma non lo faremo perché quello che noi vogliamo è proprio il bene comune e far sostenere elevate spese legali all’amministrazione vorrebbe dire indebolire il bilancio - ha dichiarato il consigliere provinciale Roberto Bernardini -. In oltre quindici anni di esperienza amministrativa non mi era mai capitato di vedere un verbale di seduta consiliare come quello del primo giugno che rappresenta un '“chi tace acconsente”».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti