-1°

Provincia-Emilia

Bardi, le piante infestate dai bruchi: per la Forestale nessun allarme

Bardi, le piante infestate dai bruchi: per la Forestale nessun allarme
Ricevi gratis le news
0

Un evento ciclico che accade ogni 7, 8, al massimo 10 anni. Ma che non deve allarmare nessuno. Questo il pensiero di Pier Luigi Fedele, comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato, a proposito dell’infestazione cui sono stati soggetti, in queste prime settimane di estate, i boschi di Bardi e dintorni. «Si tratta di un bruco piuttosto comune - spiega - quello della farfalla Limantria che, in questo periodo, ha raggiunto un numero considerevole di larve che hanno causato il problema. Ciononostante non ci si deve preoccupare, gli insetti attaccano e divorano il fogliame ma non il tronco per cui le piante, pur spoglie, nel giro di breve tempo avranno la possibilità di recuperare e tornare al loro stato originario».
Lo stesso comandante  aggiunge che «si tratta di un passaggio abbastanza naturale della catena alimentare, quando le larve, non trovando più foglie non potranno nutrirsi come stanno facendo ora, ne risentirà anche la loro riproduzione che ci aspettiamo molto più contenuta nelle stagioni a venire».
Il comandante della Forestale parla della diatriba sorta sull'ipotesi di disinfestazione: «Un intervento costoso e invasivo oltre che di scarsa fattibilità per via delle zone piuttosto impervie. Il fenomeno è assolutamente sotto controllo per cui non abbiamo preso in considerazione l’operazione».
L’area in questione, nel territorio comunale bardigiano, è quella compresa tra le località di Grezzo e Boccolo: interessate, in particolare, le macchie di querce, aceri e carpini del versante più esposto al sole. Un evento che ha destato interesse e curiosità nella comunità locale arrivando anche in sede politica, se è vero che in Provincia c'è stato un tavolo tecnico sulla questione; lo stesso sindaco, tra le altre cose, ha già presentato in consiglio provinciale un’interrogazione per sollevare la questione che era approdata, a sua volta, anche in consiglio comunale.

Castello
Un’estate di attesa dunque per il paese della Valceno: oltre ai boschi che non torneranno a rinverdirsi prima di almeno un anno, anche il castello, simbolo indiscusso di Bardi, dovrà aspettare di tornare all’antico splendore almeno fino alla prossima primavera quando verranno completati gli interventi di restauro all’antica fortezza dei Landi. F. S.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5