19°

Provincia-Emilia

Barral: "Non ci sono soldi nemmeno per la manutenzione ordinaria"

Barral: "Non ci sono soldi nemmeno per la manutenzione ordinaria"
3

Una programmazione mirata degli interventi in materia di viabilità e lavori pubblici, facendo attenzione ai reali bisogni della città e del territorio, compatibilmente con le risorse che si potranno recuperare. Questa una delle priorità in agenda del vicesindaco Umberto Lupo Barral. Assessore con delega ai Lavori pubblici, viabilità e sport, è già al lavoro per studiare i passi da compiere.
 «Dopo anni all’opposizione, aver assunto un importante incarico istituzionale come quello del vice sindaco, significa un forte cambiamento anche se avevo già acquisito una precedente esperienza in giunta» rileva Barral.
Lavori pubblici. «Per quanto riguarda le deleghe di mia competenza, il settore Lavori pubblici - viabilità è sicuramente quello che subisce le più grosse difficoltà finanziarie, sia per l’obbligo di ottemperare il patto di stabilità sia perché la precedente amministrazione ha lasciato la casse praticamente vuote soprattutto per quello che concerne le manutenzioni ordinarie».
«I lavori e i soldi sono stati comprensibilmente concentrati nei primi sei mesi per raggranellare consensi elettorali, per gli altri sei non c'è nulla. Al momento stiamo predisponendo uno studio delle priorità per la programmazione degli interventi. In particolare abbiamo trovato in eredità due situazioni a dir poco "sconcertanti", la strada della Marazzuola, paragonabile ad un Camel Trophy, e la frana di viale Rimembranze».
Manutenzione strade. Per quanto riguarda la manutenzione degli asfalti, «per il 2011 i soldi sono già stati spesi tutti per il passaggio del Giro d’Italia ed anche qui l’amministrazione uscente ha confezionato un bilancio di soli 6 mesi».
 Barral non nasconde le difficoltà economiche «ma stiamo lavorando per ottenere risorse per fare sempre ogni anno, qualcosa di importante, con azioni programmate ed organiche secondo le reali esigenze. Anche sul versante dell’illuminazione stiamo studiando nuovi interventi. Inoltre abbiamo dato il via alla progettazione relativa al contributo della Regione per il condizionamento del Teatro Nuovo e al contributo del Ministero dell’Ambiente di 1 milione e 600 mila euro per la cassa di espansione del Ghiara».
Sport. Infine lo Sport. «Le nostre realtà locali sono molto importanti. Avremo grande attenzione agli eventi organizzato dalle nostre società, interfacciando in chiave turistica il versante sportivo. Ossia cercare di portare a Salso e Tabiano manifestazioni che abbiano una ricaduta sul tessuto economico in particolare ricettivo. Infine per quanto riguarda gli impianti sportivi l'intenzione è quello di una razionalizzazione delle gestione. Inoltre l’amministrazione sta prendendo visione della situazione per operare in termini di efficienza ed economia».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    30 Luglio @ 11.19

    Le casse sono vuote, ma in compenso abbiamo un surplus di dirigenti che si sono rivelati dannosi, oltre che inutili, con retribuzione annua pari a euro 120.000 cadauno. Se non hanno la dignità di dimettersi spontaneamente per dopo aver lasciato il paese in queste condizioni, vengano almeno impiegati in lavori socialmente utili come zappare la terra intorno agli alberi del parco (dopo anni di incuria sembra cemento), diserbare e pilire i fossi lungo le vie frazionali...

    Rispondi

  • franco

    29 Luglio @ 16.23

    SCUSATE REDAZIONE, MA DI CHE COMUNE SI TRATTA??? NON MI SEMBRA SIA STATO SCRITTO O FORSE MI E' SFUGGITO??

    Rispondi

    • maurizio

      29 Luglio @ 17.58

      Salsomaggiore Terme

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»