10°

22°

Provincia-Emilia

Barral: "Non ci sono soldi nemmeno per la manutenzione ordinaria"

Barral: "Non ci sono soldi nemmeno per la manutenzione ordinaria"
3

Una programmazione mirata degli interventi in materia di viabilità e lavori pubblici, facendo attenzione ai reali bisogni della città e del territorio, compatibilmente con le risorse che si potranno recuperare. Questa una delle priorità in agenda del vicesindaco Umberto Lupo Barral. Assessore con delega ai Lavori pubblici, viabilità e sport, è già al lavoro per studiare i passi da compiere.
 «Dopo anni all’opposizione, aver assunto un importante incarico istituzionale come quello del vice sindaco, significa un forte cambiamento anche se avevo già acquisito una precedente esperienza in giunta» rileva Barral.
Lavori pubblici. «Per quanto riguarda le deleghe di mia competenza, il settore Lavori pubblici - viabilità è sicuramente quello che subisce le più grosse difficoltà finanziarie, sia per l’obbligo di ottemperare il patto di stabilità sia perché la precedente amministrazione ha lasciato la casse praticamente vuote soprattutto per quello che concerne le manutenzioni ordinarie».
«I lavori e i soldi sono stati comprensibilmente concentrati nei primi sei mesi per raggranellare consensi elettorali, per gli altri sei non c'è nulla. Al momento stiamo predisponendo uno studio delle priorità per la programmazione degli interventi. In particolare abbiamo trovato in eredità due situazioni a dir poco "sconcertanti", la strada della Marazzuola, paragonabile ad un Camel Trophy, e la frana di viale Rimembranze».
Manutenzione strade. Per quanto riguarda la manutenzione degli asfalti, «per il 2011 i soldi sono già stati spesi tutti per il passaggio del Giro d’Italia ed anche qui l’amministrazione uscente ha confezionato un bilancio di soli 6 mesi».
 Barral non nasconde le difficoltà economiche «ma stiamo lavorando per ottenere risorse per fare sempre ogni anno, qualcosa di importante, con azioni programmate ed organiche secondo le reali esigenze. Anche sul versante dell’illuminazione stiamo studiando nuovi interventi. Inoltre abbiamo dato il via alla progettazione relativa al contributo della Regione per il condizionamento del Teatro Nuovo e al contributo del Ministero dell’Ambiente di 1 milione e 600 mila euro per la cassa di espansione del Ghiara».
Sport. Infine lo Sport. «Le nostre realtà locali sono molto importanti. Avremo grande attenzione agli eventi organizzato dalle nostre società, interfacciando in chiave turistica il versante sportivo. Ossia cercare di portare a Salso e Tabiano manifestazioni che abbiano una ricaduta sul tessuto economico in particolare ricettivo. Infine per quanto riguarda gli impianti sportivi l'intenzione è quello di una razionalizzazione delle gestione. Inoltre l’amministrazione sta prendendo visione della situazione per operare in termini di efficienza ed economia».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    30 Luglio @ 11.19

    Le casse sono vuote, ma in compenso abbiamo un surplus di dirigenti che si sono rivelati dannosi, oltre che inutili, con retribuzione annua pari a euro 120.000 cadauno. Se non hanno la dignità di dimettersi spontaneamente per dopo aver lasciato il paese in queste condizioni, vengano almeno impiegati in lavori socialmente utili come zappare la terra intorno agli alberi del parco (dopo anni di incuria sembra cemento), diserbare e pilire i fossi lungo le vie frazionali...

    Rispondi

  • franco

    29 Luglio @ 16.23

    SCUSATE REDAZIONE, MA DI CHE COMUNE SI TRATTA??? NON MI SEMBRA SIA STATO SCRITTO O FORSE MI E' SFUGGITO??

    Rispondi

    • maurizio

      29 Luglio @ 17.58

      Salsomaggiore Terme

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'abbraccio di Samuele Bersani

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Consiglio

Il bilancio del Comune, Dall'Olio: "Multe per 13 milioni". Duro scontro Bosi-Nuzzo

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

3commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

Anno 2016

Emilia-Romagna, distretti industriali in crescita. I salumi di Parma tra i migliori

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

3commenti

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

3commenti

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

2commenti

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

cinema

Morto Jonathan Demme, il regista del "Silenzio degli Innocenti"

Autostrada

Ancora uno scontro fra camion in A1: un morto a Modena

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

TECNOLOGIA

Smartphone, i giovani italiani sono meno "dipendenti" in Europa

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport