Provincia-Emilia

Gli studenti dell'Emilia-Romagna fra i migliori d'Italia

Gli studenti dell'Emilia-Romagna fra i migliori d'Italia
0

Comunicato stampa dell'Ufficio scolastico regionale

L’INVALSI ha presentato i risultati della rilevazione del Servizio nazionale di Valutazione che ha saggiato gli apprendimenti in italiano e matematica degli studenti di II e V della primaria, di I e III della secondaria di primo grado e della II della secondaria di primo grado. Una vera e propria radiografia a tappeto degli studenti in obbligo d’istruzione che conferma in Emilia-Romagna le positività già rivelate anche dal rapporto OCSE-PISA presentato nei mesi passati.

Per la scuola primaria si evidenzia in sintesi un sostanziale allineamento con la media nazionale in entrambe le discipline, mentre per la secondaria di primo e secondo grado sono stati rilevati risultati superiori alla media non solo italiana ma anche dell’area di riferimento, il nord-est.

“I risultati delle prove INVALSI - così ha commentato il vicedirettore generale reggente Stefano Versari - confortano l’azione di questi anni. Sono tanti i dirigenti dell’Ufficio Scolastico Regionale, i dirigenti scolastici, i docenti che hanno accompagnato le rilevazioni. Senza di loro non sarebbe ora possibile conoscere il livello formativo delle nostre scuole. Il livello raggiunto nel confronto nazionale è ottimo e conferma i risultati dell’Emilia-Romagna nelle rilevazioni OCSE-PISA. Però non basta. Abbiamo ancora spazi per migliorare i livelli di apprendimento dei nostri ragazzi. Per questo occorre la riflessione sui dati e l'impegno costruttivo di tutti.”

Spulciando nella ricchezza dei dati proposti (pubblicati sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale http://www.istruzioneer.it/page.asp?IDCategoria=430&IDSezione=2041&ID=433502) si evidenzia una sostanziale “parità di genere” di studenti e studentesse a tutte le età e per entrambe le discipline.

Il dato sulla secondaria di secondo grado ricalca, invece, quanto già visto con l’ultima rilevazione OCSE-PISA: i Licei mostrano risultati al di sopra della media nazionale e del nord-est, mentre i tecnici ed i professionali, pur attestandosi sulla media nazionale non raggiungono quella dell’area di confronto.

Significativo il dato sugli studenti stranieri. In primo luogo per la percentuale di presenze: nella classe II della primaria si attesta un totale del 15,5% sommando immigrati di prima e seconda immigrazione, superiore tanto alla media nazionale quanto a quella del nord-est (13,05%) e del nord-ovest (12,4%). Analogamente per la V della primaria (14,7%), per la I media (16%), per la III media (15,3%) e per la II superiore (15%).

A fronte di questa presenza si ricavano, sia per italiano che per matematica, percentuali di risposte corrette nella media rispetto ai coetanei stranieri nell’area di riferimento del nord-est.

Fin qui i dati generali per regione. Da settembre ogni scuola avrà a disposizione in maniera riservata i risultati classe per classe: un’occasione preziosa per docenti e dirigenti di ogni ordine di studio per riflettere non solo sull’efficacia della propria azione formativa ma anche sui correttivi necessari per offrire a tutti gli studenti pari opportunità di crescita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery