14°

31°

Provincia-Emilia

Ed ora in Taro c'è la battaglia di Fornovo

Ed ora in Taro c'è la battaglia di Fornovo
Ricevi gratis le news
0

Tre giorni di storia, in scena a Fornovo. Quando la fiera sarà appena archiviata il paese si preparerà ad un nuovo weekend di animazioni e spettacoli in costume. Da venerdì  a domenica  si terrà infatti la manifestazione «Anni domini 1495: la Battaglia di Carlo VIII», organizzata dal gruppo «Auree Fenici» di Pontremoli, in collaborazione con Pro loco e Comune di Fornovo.
Si tratta di una rievocazione itinerante, che nelle scorse settimane ha coinvolto con temi differenti, i centri lunigiani di Avenza, Sarzana e Bagnone per poi raggiungere Fornovo, tappa conclusiva di uno degli eventi più controversi e cruenti di fine Medioevo.
 Centro della manifestazione, oltre al greto del Taro, sede nel pomeriggio di domenica, della battaglia con accesso dal parcheggio di piazza del Mercato, sarà il Foro 2000, all’interno del quale verrà allestite mostre, mercato e taverna medievale, con la possibilità di degustare per tutte le giornate piatti medievali, laboratori e percorsi didattici per bambini.
 Sarà anche possibile visitare gli accampamenti degli eserciti che si affronteranno sulla riva del fiume. In attesa della battaglia gli stessi «soldati» ed il pubblico potranno assistere a diversi spettacoli: dalle evoluzioni degli sbandieratori alla danza del ventre, dagli artisti di strada allo spettacolo del fuoco il programma prevede diversi momenti di intrattenimento a tema.
 Nell’ambito della manifestazione è previsto anche un momento di approfondimento sul tema «Aspetti storico-politici de La Battaglia di Fornovo» con l'intervento del professor Marzio Dall’Acqua. Gli aspetti umanistici dell’evento storico saranno invece illustrati dalla professoressa Magda Dellapina che presenterà anche un filmato sull'argomento. Il convegno prevede anche un momento di riflessione a cura di Paola Mazza dell’associazione La Pergamena ed un piccolo concerto d’arpa eseguito da Carla They. Il momento centrale della manifestazione sarà, come si diceva, la rievocazione della battaglia che 6 luglio del 1495 contrappose l’esercito dei Collegati al comando di Francesco Gonzaga all’esercito di re Carlo VIII: il combattimento sarà rappresentato a lato del Taro, vero protagonista, insieme agli eserciti, dell’episodio storico. Così racconta nel suo libro «La battaglia di Fornovo» il professor Lionello Gherardini.
 «Il Taro, è un fiume molto calmo nel periodo estivo. Ma nella notte antecedente la battaglia un improvviso e violento temporale ingrossò paurosamente il letto, cosicché, mentre i francesi riuscivano a passarlo prima della piena, questa invece scovolse in parte il piano dei collegati, costretti a guadarlo in condizioni molto difficili, e con la loro forza maggiore più a monte del previsto, partendo dalla sponda nei pressi di Qualatica-Ozzano». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

6commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

2commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

1commento

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

5commenti

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video