-3°

Provincia-Emilia

Ed ora in Taro c'è la battaglia di Fornovo

Ed ora in Taro c'è la battaglia di Fornovo
0

Tre giorni di storia, in scena a Fornovo. Quando la fiera sarà appena archiviata il paese si preparerà ad un nuovo weekend di animazioni e spettacoli in costume. Da venerdì  a domenica  si terrà infatti la manifestazione «Anni domini 1495: la Battaglia di Carlo VIII», organizzata dal gruppo «Auree Fenici» di Pontremoli, in collaborazione con Pro loco e Comune di Fornovo.
Si tratta di una rievocazione itinerante, che nelle scorse settimane ha coinvolto con temi differenti, i centri lunigiani di Avenza, Sarzana e Bagnone per poi raggiungere Fornovo, tappa conclusiva di uno degli eventi più controversi e cruenti di fine Medioevo.
 Centro della manifestazione, oltre al greto del Taro, sede nel pomeriggio di domenica, della battaglia con accesso dal parcheggio di piazza del Mercato, sarà il Foro 2000, all’interno del quale verrà allestite mostre, mercato e taverna medievale, con la possibilità di degustare per tutte le giornate piatti medievali, laboratori e percorsi didattici per bambini.
 Sarà anche possibile visitare gli accampamenti degli eserciti che si affronteranno sulla riva del fiume. In attesa della battaglia gli stessi «soldati» ed il pubblico potranno assistere a diversi spettacoli: dalle evoluzioni degli sbandieratori alla danza del ventre, dagli artisti di strada allo spettacolo del fuoco il programma prevede diversi momenti di intrattenimento a tema.
 Nell’ambito della manifestazione è previsto anche un momento di approfondimento sul tema «Aspetti storico-politici de La Battaglia di Fornovo» con l'intervento del professor Marzio Dall’Acqua. Gli aspetti umanistici dell’evento storico saranno invece illustrati dalla professoressa Magda Dellapina che presenterà anche un filmato sull'argomento. Il convegno prevede anche un momento di riflessione a cura di Paola Mazza dell’associazione La Pergamena ed un piccolo concerto d’arpa eseguito da Carla They. Il momento centrale della manifestazione sarà, come si diceva, la rievocazione della battaglia che 6 luglio del 1495 contrappose l’esercito dei Collegati al comando di Francesco Gonzaga all’esercito di re Carlo VIII: il combattimento sarà rappresentato a lato del Taro, vero protagonista, insieme agli eserciti, dell’episodio storico. Così racconta nel suo libro «La battaglia di Fornovo» il professor Lionello Gherardini.
 «Il Taro, è un fiume molto calmo nel periodo estivo. Ma nella notte antecedente la battaglia un improvviso e violento temporale ingrossò paurosamente il letto, cosicché, mentre i francesi riuscivano a passarlo prima della piena, questa invece scovolse in parte il piano dei collegati, costretti a guadarlo in condizioni molto difficili, e con la loro forza maggiore più a monte del previsto, partendo dalla sponda nei pressi di Qualatica-Ozzano». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terremoto nell'appennino reggiano: scossa di magnitudo 4.0

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Parma, sorriso finito: subito al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

tg parma

Risorse province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

3commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis