Provincia-Emilia

Salsomaggiore - Rischia di crollare la vecchia stazione di pompaggio

Salsomaggiore - Rischia di crollare la vecchia stazione di pompaggio
1

Samantha Gasparelli

Ha resistito ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, ma non all’incuria degli esseri umani. La centrale di pompaggio dell’acqua termale di Salsominore, una tra le prime ad essere state costruite all’inizio del '900 nell’ex “Borgo del sale”, già divenuto città, versa infatti in uno stato di profondo degrado. A denunciarlo sono i residenti della frazione, preoccupati e nello stesso tempo amareggiati per lo stato di abbandono in cui la struttura si trova ormai da anni e, alla luce del suo valore storico, chiedono che possa essere trasformata in un “museo del sale e delle acque”.
«La centrale di Salsominore è tra le più antiche della città - raccontano i residenti -: in essa confluivano le acque salsoiodiche di diversi pozzi. L’acqua, estratta da sorgenti molto profonde, doveva essere purificata prima di essere convogliata alle Terme e agli alberghi di Salso».
Dopo la chiusura, sembra che il tempo si sia fermato per l’antica centrale.
«Tutto è rimasto come allora, ma in negativo. Fino a 20 anni fa la centrale funzionava a pieno regime, anche la notte - spiegano i cittadini - .Si possono ancora vedere le vasche di decantazione per il sale e tutti i macchinari dell’epoca. Anche le decorazioni del tetto sono quelle originali dei primi del '900. E' una struttura ricca di storia, che purtroppo è stata abbandonata a se stessa».
 Sono tante le problematiche riscontrare dai salesi che vivono nella zona. «Prima di tutto la struttura non è stata messa in sicurezza - dicono -. La recinzione è aperta, chiunque può forzare il cancello ed entrare. Il tetto è pericolante, cade a pezzi e, ancor più grave, è ricoperto interamente di eternit - raccontano -. Molti pezzi sono caduti a terra: si cammina sull'amianto. Inoltre, ci sono chiodi, fil di ferro, assi, rifiuti e bisce: tutto viene nascosto dall’erba alta. A tagliarla vengono una volta all’anno: spesso raggiunge il metro d’altezza».
«La situazione non è più sostenibile - dichiarano -: la struttura è pericolante, ma è stata transennata solo per metà del perimetro. I vetri delle porte sono stati frantumati dai vandali e qualcuno ha addirittura rubato il parafulmine in rame».
Oltre all’ordine e alla messa in sicurezza, l’auspicio dei residenti di Salsominore è che la struttura venisse recuperata e valorizzata come patrimonio storico. «La centrale ha un valore artistico e culturale importante - affermano -. Sono ancora intatte le decorazioni lignee del tetto e le vasche in ferro battuto in stile liberty. E' un peccato vederla ridotta così. Con le antiche saline a pochi metri, questa struttura potrebbe essere recuperata e trasformata in un museo del sale e delle acque. Potrebbe essere inserita nei percorsi turistici tradizionali - concludono -, ampliando l’offerta per il pubblico e dare modo ai turisti di conoscere le affascinanti radici della storia di Salso». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    03 Agosto @ 21.11

    Secondo voi chi potrebbe essere stato a rubare un parafulmine in rame?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

Comune

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto nuovo guard rail

Il Parma

La vittoria che ci voleva

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

Colorno

Battuto il record alla disfida degli anolini

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis