19°

Provincia-Emilia

Salsomaggiore - Rischia di crollare la vecchia stazione di pompaggio

Salsomaggiore - Rischia di crollare la vecchia stazione di pompaggio
1

Samantha Gasparelli

Ha resistito ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, ma non all’incuria degli esseri umani. La centrale di pompaggio dell’acqua termale di Salsominore, una tra le prime ad essere state costruite all’inizio del '900 nell’ex “Borgo del sale”, già divenuto città, versa infatti in uno stato di profondo degrado. A denunciarlo sono i residenti della frazione, preoccupati e nello stesso tempo amareggiati per lo stato di abbandono in cui la struttura si trova ormai da anni e, alla luce del suo valore storico, chiedono che possa essere trasformata in un “museo del sale e delle acque”.
«La centrale di Salsominore è tra le più antiche della città - raccontano i residenti -: in essa confluivano le acque salsoiodiche di diversi pozzi. L’acqua, estratta da sorgenti molto profonde, doveva essere purificata prima di essere convogliata alle Terme e agli alberghi di Salso».
Dopo la chiusura, sembra che il tempo si sia fermato per l’antica centrale.
«Tutto è rimasto come allora, ma in negativo. Fino a 20 anni fa la centrale funzionava a pieno regime, anche la notte - spiegano i cittadini - .Si possono ancora vedere le vasche di decantazione per il sale e tutti i macchinari dell’epoca. Anche le decorazioni del tetto sono quelle originali dei primi del '900. E' una struttura ricca di storia, che purtroppo è stata abbandonata a se stessa».
 Sono tante le problematiche riscontrare dai salesi che vivono nella zona. «Prima di tutto la struttura non è stata messa in sicurezza - dicono -. La recinzione è aperta, chiunque può forzare il cancello ed entrare. Il tetto è pericolante, cade a pezzi e, ancor più grave, è ricoperto interamente di eternit - raccontano -. Molti pezzi sono caduti a terra: si cammina sull'amianto. Inoltre, ci sono chiodi, fil di ferro, assi, rifiuti e bisce: tutto viene nascosto dall’erba alta. A tagliarla vengono una volta all’anno: spesso raggiunge il metro d’altezza».
«La situazione non è più sostenibile - dichiarano -: la struttura è pericolante, ma è stata transennata solo per metà del perimetro. I vetri delle porte sono stati frantumati dai vandali e qualcuno ha addirittura rubato il parafulmine in rame».
Oltre all’ordine e alla messa in sicurezza, l’auspicio dei residenti di Salsominore è che la struttura venisse recuperata e valorizzata come patrimonio storico. «La centrale ha un valore artistico e culturale importante - affermano -. Sono ancora intatte le decorazioni lignee del tetto e le vasche in ferro battuto in stile liberty. E' un peccato vederla ridotta così. Con le antiche saline a pochi metri, questa struttura potrebbe essere recuperata e trasformata in un museo del sale e delle acque. Potrebbe essere inserita nei percorsi turistici tradizionali - concludono -, ampliando l’offerta per il pubblico e dare modo ai turisti di conoscere le affascinanti radici della storia di Salso». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    03 Agosto @ 21.11

    Secondo voi chi potrebbe essere stato a rubare un parafulmine in rame?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

lega pro

Teramo vicino al gol in due occasioni: 0-0  Foto

 Le formazioni (Video) - Segui le altre partite (Pordenone e Padova sotto)

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

politica

Primarie Pd: in Emilia alle 12 avevano votano in 100.450. Parma: le foto dai seggi

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

2commenti

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

4commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

2commenti

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

controlli

Autovelox e autodetector: la "mappa" della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

BOLZANO

Alpinismo: Ueli Steck muore sull'Everest

Economia

Chiusa un'impresa su due nei primi 5 anni Video

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

wembley

Boxe, Joshua sul tetto del mondo. Klitschko ko

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento