Provincia-Emilia

Bernardi: «Ronco rischia di perdere la scuola»

Bernardi: «Ronco rischia di perdere la scuola»
0

Ilaria Berra

«Le scuole del comune di Trecasali sono sempre più in difficoltà a causa dei tagli di spesa operati dal ministeri»: è questo l’allarme lanciato dal sindaco Nicola Bernardi che ha segnalato notevoli problemi a mantenere la qualità del servizio per carenza di personale e il pericolo di chiusura per il plesso di Ronco.
«Da qualche anno - ha spiegato il sindaco - ci troviamo a dover fronteggiare situazioni paradossali e a risolvere problemi che non ci competono. L'ente preposto continua a proporre solo tagli e le esigenze dei cittadini si riversano quindi sull'ente territoriale, proprio in un momento in cui le casse non sono in una situazione di grande abbondanza. Basti pensare che il nostro comune spende 50mila euro l’anno per integrare il sostegno ai bambini che hanno bisogno di assistenza. Si tratta di un costo in aumento: fino a cinque anni fa nel nostro comune questo fondo non era necessario ma da quando si è iniziato a tagliare il comune ha dovuto supplire alle carenze del ministero».
Quest’anno si è aggiunto un ulteriore problema: la carenza di Ata, ossia i «bidelli»: la scuola primaria di Ronco ha un solo bidello, la scuola media è passata da cinque a tre e questi dovranno coprire le eventuali assenze dei due colleghi di Ronco e Sissa. In più c'è il tema della minacciata chiusura del plesso di scuola primaria di Ronco, una scuola che oggi ha sessanta alunni e quindi avrebbe i numeri per continuare a funzionare ma che si vorrebbe chiudere per ridurre le spese di personale. «Ronco ha i numeri per restare aperta ed anche per il futuro non si prevede una carenza di iscritti rispetto ai limiti di legge - ha spiegato il sindaco Bernardi - l’abolizione del plesso viene proposta solo per finalità di risparmio ma la scuola della frazione ha un valore sociale che non viene nemmeno preso in considerazione. In più la primaria di Trecasali non ha gli spazi sufficienti per ospitare altre classi quindi in caso di chiusura i bambini di Ronco dovrebbero essere dirottati sulle scuole dei comuni vicini con tutti i disagi che questo comporterebbe».
«I tagli - ha aggiunto l’assessore alla scuola Massimino Gaibani - non si ripercuotono solo sugli studenti ma su tutta la popolazione perché ci costringono a sacrificare quello spirito e quelle interazioni tipiche delle piccole comunità che da sempre hanno nelle scuole uno dei centri propulsori. Crediamo che ci possano essere altre vie da percorrere prima di arrivare alla chiusura delle scuole, come ad esempio l’accorpamento delle segreterie». «Dobbiamo ringraziare i docenti e tutto il personale Ata - ha concluso il sindaco - che si sono resi disponibili a colmare le carenze derivate dai tagli, ma c'è un limite a tutto e non vorremmo dover arrivare ad azioni dimostrative forti per attirare l’attenzione sul problema, magari coinvolgendo i genitori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti