17°

Provincia-Emilia

Bernardi: «Ronco rischia di perdere la scuola»

Bernardi: «Ronco rischia di perdere la scuola»
0

Ilaria Berra

«Le scuole del comune di Trecasali sono sempre più in difficoltà a causa dei tagli di spesa operati dal ministeri»: è questo l’allarme lanciato dal sindaco Nicola Bernardi che ha segnalato notevoli problemi a mantenere la qualità del servizio per carenza di personale e il pericolo di chiusura per il plesso di Ronco.
«Da qualche anno - ha spiegato il sindaco - ci troviamo a dover fronteggiare situazioni paradossali e a risolvere problemi che non ci competono. L'ente preposto continua a proporre solo tagli e le esigenze dei cittadini si riversano quindi sull'ente territoriale, proprio in un momento in cui le casse non sono in una situazione di grande abbondanza. Basti pensare che il nostro comune spende 50mila euro l’anno per integrare il sostegno ai bambini che hanno bisogno di assistenza. Si tratta di un costo in aumento: fino a cinque anni fa nel nostro comune questo fondo non era necessario ma da quando si è iniziato a tagliare il comune ha dovuto supplire alle carenze del ministero».
Quest’anno si è aggiunto un ulteriore problema: la carenza di Ata, ossia i «bidelli»: la scuola primaria di Ronco ha un solo bidello, la scuola media è passata da cinque a tre e questi dovranno coprire le eventuali assenze dei due colleghi di Ronco e Sissa. In più c'è il tema della minacciata chiusura del plesso di scuola primaria di Ronco, una scuola che oggi ha sessanta alunni e quindi avrebbe i numeri per continuare a funzionare ma che si vorrebbe chiudere per ridurre le spese di personale. «Ronco ha i numeri per restare aperta ed anche per il futuro non si prevede una carenza di iscritti rispetto ai limiti di legge - ha spiegato il sindaco Bernardi - l’abolizione del plesso viene proposta solo per finalità di risparmio ma la scuola della frazione ha un valore sociale che non viene nemmeno preso in considerazione. In più la primaria di Trecasali non ha gli spazi sufficienti per ospitare altre classi quindi in caso di chiusura i bambini di Ronco dovrebbero essere dirottati sulle scuole dei comuni vicini con tutti i disagi che questo comporterebbe».
«I tagli - ha aggiunto l’assessore alla scuola Massimino Gaibani - non si ripercuotono solo sugli studenti ma su tutta la popolazione perché ci costringono a sacrificare quello spirito e quelle interazioni tipiche delle piccole comunità che da sempre hanno nelle scuole uno dei centri propulsori. Crediamo che ci possano essere altre vie da percorrere prima di arrivare alla chiusura delle scuole, come ad esempio l’accorpamento delle segreterie». «Dobbiamo ringraziare i docenti e tutto il personale Ata - ha concluso il sindaco - che si sono resi disponibili a colmare le carenze derivate dai tagli, ma c'è un limite a tutto e non vorremmo dover arrivare ad azioni dimostrative forti per attirare l’attenzione sul problema, magari coinvolgendo i genitori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia