22°

32°

Provincia-Emilia

Salso - Ancora due mezzi dati alle fiamme

Salso - Ancora due mezzi dati alle fiamme
Ricevi gratis le news
3

Bruciati un furgone e un’auto nella notte, in via Livatino. la paura torna a incendiare Salso: vendetta, intimidazione, avvertimento?
Erano circa le 3 e 30, quando le fiamme hanno iniziato ad avvolgere un furgone e un’auto Mercedes classe A, di proprietà di due salsesi, residenti in due diversi condomini della medesima via. Difficile pensare che le fiamme di un mezzo abbiano intaccato l’altro, in quanto furgone e auto erano parcheggiati a quindici metri di distanza. In questo nuovo quartiere residenziale in pochi mesi sono state incendiate cinque auto.
Ritorna in città l’incubo degli incendi dolosi, che da anni terrorizza i salsesi. Sono ancora in via di accertamento le cause all’origine del rogo, ma sicuramente si tratta di dolo. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Fidenza, che hanno impiegato alcune ore per domare il rogo. E i pompieri sono riusciti anche ad evitare una tragedia, in quanto sul furgone incendiato si trovavano due bombole di acetilene. Immaginabili le conseguenze se fossero state intaccate dalle fiamme. Il rogo ha raggiunto anche alcuni cassonetti dei rifiuti  e  alcuni alberi. I due mezzi sono andati completamente distrutti.
«Sono stata svegliata nel cuore della notte da forti esplosioni - ha raccontato una residente - e così mi sono affacciata alla finestra. Dal parcheggio ho visto che si levavano alte fiamme da un furgone e gomme e vetri che scoppiavano. Sono terrorizzata. Pensare che mi sono trasferita qui da poco, perchè pensavo fosse tranquillo!».
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno ascoltato le testimonianze dei proprietari. Ma sulla vicenda  i militari mantengono il più stretto riserbo.
Ieri pomeriggio il sindaco Giovanni Carancini, accompagnato dal comandante del Corpo Unico polizia municipale Terre Verdiane, Luciano Soranno, ha portato la propria solidarietà alle vittime degli incendi e ai residenti. «Sono stato invitato dagli abitanti del quartiere in preda ormai al terrore - ha spiegato il sindaco Carancini - in quanto in pochi mesi sono state incendiate cinque auto. E sono venuto con il comandante della Polizia municipale Terre Verdiane, per parlare con la gente e verificare lo stato di sicurezza della zona. Intensificheremo i controlli unitamente ad altre iniziative, per garantire maggiori condizioni di tranquillità alle famiglie. A Salso si sono concentrati insediamenti di personaggi che mettono a rischio l’incolumità della gente, ma questa amministrazione li contrasterà in tutti i modi possibili». Da parte sua il comandante del Corpo Unico delle Terre Verdiane, Luciano Soranno, ha sottolineato che verranno intensificati i controlli e i passaggi nella zona.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmigiana 72

    07 Agosto @ 08.59

    E talmente evidente che anche Salso dopo alcuni paesi della Bassa Reggiana e' in mano a certa criminalita' ben definita'- Forse e' il caso d intervenire prima che il declino di Salso divenga irreversibile.

    Rispondi

  • andrea

    05 Agosto @ 19.20

    ma due mezzi fanno uno intero?

    Rispondi

    • giuliano

      06 Agosto @ 07.41

      l'intiero sei tu, ma non capisci la gravità? questa è mafia

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti