Provincia-Emilia

Salso, paura per un anziano punto dalle vespe

Salso, paura per un anziano punto dalle vespe
2

Un anziano è stato punto questa mattina da diverse vespe a Salsomaggiore, in via XXIV Maggio, su diverse parti del corpo. Trasportato d'urgenza all'ospedale dal personale del 118, è stato portato in condizioni gravi a causa dello shock anafilattico.
L'uomo, un 75enne, si trovava nel giardino della propria abitazione: stava facendo piccoli lavori sulle sue piante, quando improvvisamente è stato punto da diverse vespe sulle braccia, le orecchie e nella zona degli occhi. Inizialmente le condizioni dell'uomo erano gravi. Il 75enne però ha reagito bene alle cure dei medici dell'ospedale di Vaio ed è fuori pericolo.

Altri dettagli sono sulla Gazzetta di Parma in edicola martedì 9 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario

    09 Agosto @ 09.41

    Qest'anno è l'anno delle vespe . Non ho mai visto così tanti nidi come qust'anno. All'inizio dell'estate, sul muro della mia casa in campagna, ad altezza uomo , ne ho ditrutti quasi un centinaio. Per distruggerli il metodo più efficae è quello di nubulizzargli su , con una pompetta da sgrassa vetri, della nafta(sempre se questo non macchia il muro od altro). Muoiono immediatamente. Ci sono anni in cui prolificano le zanzare(ricordo un anno in cui non si riusciva a raccogliere i pomodori di giorno), altri in cui le mosche, altri ancora in cui i rospi e così via ....Saluti M.

    Rispondi

  • Piero

    08 Agosto @ 14.52

    Non molto tempo addietro, a proposito delle zanzare tigre, seppur ironicamente, postai un commento sull' ipotesi dell'arrivo di api-vampiro. In questo increscioso episodio, purtroppo, ci troviamo a dover far fronte ad un problema ben più reale, relativo alla presenza di api che attaccano a "branco", con le conseguenze testimoniate attraverso quanto occorso a questo nostro sfortunato concittadino, il chè mi pare altrettanto preoccupante. A questo punto, a mio modesto avviso, risulta evidente la necessità seppur che mi renda conto di non dire nulla di nuovo ma ritenendo nel contempo che male non faccia nel ricordarlo, che da parte della cittadinanza vi debba essere una forte presa di coscienza in merito al fenomeno e che diventi prassi abitudinaria l' effettuare un accurato controllo periodico del proprio immediato comprensorio abitativo al fine di evidenziare se vi sia o meno la presenza di nidi di api avviando la necessaria disinfestazione mediante strumenti appropriati qual'ora se ne ravvisi la pericolosità in rapporto all' incolumità di chi si trovi nelle vicinanze. Attraverso questo modesto impegno penso risulti evidente a chiunque che una pratica del genere sarebbe di notevole beneficio sia per la tranquillità che per la salute di tutti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)