Provincia-Emilia

Carzeto, morti due cani: è allarme "bocconi killer"

Carzeto, morti due cani: è allarme "bocconi killer"
Ricevi gratis le news
5

 Bruno Colombi

Ritorna il crudele gesto dei bocconi avvelenati sparsi nella campagna? E' questo l’interrogativo che da alcuni giorni si stanno ponendo gli abitanti del Soragnese, per lo più appassionati di caccia o possessori di cani, dopo la notizia che due bellissimi cagnolini sono stati rinvenuti morti nei campi della zona. Entrambi, di razza setter inglese e conosciuti da molti per avere partecipato con successo a gare da ferma che sono state organizzate dalla sezione locale della Federcaccia, appartenevano ad un noto cacciatore della frazione, Se la causa della morte, come sembra dalle prime apparenze, venisse confermata come riconducibile a bocconi avvelenati sparsi nei campi, il problema sarebbe ancor più inquietante ed avvierebbe particolari indagini da parte delle autorità preposte, alla luce anche del recente regolamento approvato dal consiglio comunale e delle pesanti sanzioni amministrative e penali previste per i responsabili di questi vigliacchi ed inconsulti gesti. La pericoloisità dei bocconi avvelenati non riguarda soltanto gli animali che li ingeriscono e muoiono dopo atroci sofferenze, ma anche i bambini che inavvertitamente ne potrebbero venire a contatto durante i loro giochi o le loro passeggiate nella campagna soragnese.  Da qui, dunque, l’invito alla popolazione affinchè collabori nelle indagini, segnalando ai carabinieri, agli agenti della polizia locale o direttamente alle autorità municipali ogni ritrovamento di materiale sospetto o di dubbia provenienza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • teo

    14 Agosto @ 18.48

    ..a parte che non erano cani di un cacciatore, uno era di mio figlio di 5 anni e l'altro di mio suocero, dopo 11 giorni abbiamo ritrovato il cadavere di quello della foto...dovreste vedere che fine ha fatto...povera bestia...non ho parole per definire la "persona"(se così possiam chiamarla) che ha commesso questo ignobile gesto...il mio sentimento sarà spinto un pò dalla rabbia che ho dentro ma non avrei pietà per lui....

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    10 Agosto @ 18.08

    se le persone addette ai controlli facessero qualche ispezione negli scantinati delle "case di caccia", forse potrebbero trovare qualcosa di interessante,ma purtroppo molti di questi signori sono spesso ospiti d'onore nelle battute.

    Rispondi

  • Piero

    10 Agosto @ 14.57

    In questi casi nel rivolgermi al o agli autori di questo ignobile gesto, mai un detto fu più vero, ossia: MEGLIO UN CANE PER AMICO CHE UN AMICO CANE !!!!

    Rispondi

  • alessandra

    10 Agosto @ 13.26

    Che brutta gente che c'è in giro, fanno quel che vogliono della vita altrui.

    Rispondi

    • jumbler

      10 Agosto @ 16.36

      Ed ecco che i bocconi seminati per sterminare i cosiddetti nocivi, poi fanno disperare gli stessi cacciatori..................complimenti.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS