10°

20°

Provincia-Emilia

Carancini: "Troppa criminalità". Arriva a Salso la polizia di Stato

Carancini: "Troppa criminalità". Arriva a Salso la polizia di Stato
Ricevi gratis le news
0

Dopo l'ennesimo allarme criminalità nella cittadina termale tornato prepotentemente alla ribalta della cronaca per gli ultimi fatti di via Livatino, nei giorni scorsi in prefettura, nell’ambito di un’apposita riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia, è stato dedicato ampio spazio ad analizzare la complessa situazione del territorio di Salsomaggiore e la possibilità di migliorare le modalità di interscambio informativo tra le forze di polizia statali ed il Corpo unico di polizia municipale delle Terre verdiane.
Alla riunione infatti (presieduta dal prefetto ed alla quale hanno partecipato il dottor Sanfilippo vice questore vicario, il ten. col. De Carolis capo Ufficio comando provinciale dei carabinieri, il ten. col. La Notte comandante del Nucleo provinciale di polizia tributaria della guarda di finanza) ha preso parte attiva, unitamente al comandante della polizia municipale delle Terre verdiane Luciano Soranno, il sindaco di Salsomaggiore  Giovanni Carancini che aveva in precedenza portato all’attenzione del prefetto Viana i diffusi timori dei cittadini di Salsomaggiore a seguito dei numerosi incendi di autovetture e di altri eventi delittuosi recentemente avvenuti in città.
Il sindaco, anche nella veste di assessore alla Sicurezza dell’Unione Terre verdiane, ha ringraziato il prefetto di Parma per la grande disponibilità e la pronta risposta operativa nel porre in essere una efficace azione di coordinamento che ha registrato ampia e concreta collaborazione tra le diverse istituzioni interessate.
«La sicurezza e la percezione  della sicurezza – ha spiegato Carancini – sono aspetti di primaria importanza per la collettività. Abbiamo tutti convenuto sulla necessità di potenziare l’attività investigativa, di prevenzione e di  contrasto degli episodi di criminalità sul territorio. Gli incendi, i ripetuti episodi di vandalismo verso il patrimonio, il lavoro nero, le irregolarità nei cantieri, gli atti minacciosi nei condomini, le persone che stazionano in città senza occupazioni stabili o fissa dimora, lo spaccio ed il consumo di stupefacenti ed i comportamenti illegali e delittuosi, costituiscono gli aspetti che ci prefiggiamo di avversare».
 «Occorre prendere altresì atto - aggiunge Carancini - che la criminalità si è evoluta in comportamenti più pericolosi che in passato anche verso le forze dell’ordine. Siamo chiamati tutti ad intervenire.  Appare necessario potenziare sul territorio la videosorveglianza ed i dispositivi di sicurezza in modo diffuso. Siamo così certi di ottenere importanti risultati».
Il Prefetto Viana ha preso atto delle richieste e ha sollecitato tutte le forze dell’ordine a darvi pronto riscontro. Questa occasione ha dunque delineato i presupposti per l’avvio di un percorso di sempre maggiore reciproca collaborazione fra istituzioni, anche per contrastare le nuove e diversificate forme di criminalità diffusa, nell’interesse della collettività ed a tutela della sicurezza dei cittadini ed anche degli operatori di polizia. Un obiettivo, quest’ultimo, tra l’altro emerso nella seduta del tavolo tecnico di polizia municipale delle Terre verdiane tenutasi il  3 agosto scorso.
Maggiore e più coordinata presenza operativa delle forze di polizia sul territorio di Salsomaggiore; miglioramento delle modalità di interscambio informativo tra la polizia municipale delle Terre verdiane e le altre forze di polizia (in particolare i carabinieri); adeguamento tecnologico e miglioramento innovativo, per quanto possibile, della rete di videosorveglianza operante nell’ambito delle Terre Verdiane; queste le principali indicazioni emerse e ufficializzate nel corso della riunione.
 Assai probabili inoltre alcuni interventi a Salsomaggiore, durante il mese di agosto e in aggiunta alle altre forze di polizia, del personale del reparto Prevenzione crimine della polizia di Stato. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: