Provincia-Emilia

Carancini: "Troppa criminalità". Arriva a Salso la polizia di Stato

Carancini: "Troppa criminalità". Arriva a Salso la polizia di Stato
Ricevi gratis le news
0

Dopo l'ennesimo allarme criminalità nella cittadina termale tornato prepotentemente alla ribalta della cronaca per gli ultimi fatti di via Livatino, nei giorni scorsi in prefettura, nell’ambito di un’apposita riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia, è stato dedicato ampio spazio ad analizzare la complessa situazione del territorio di Salsomaggiore e la possibilità di migliorare le modalità di interscambio informativo tra le forze di polizia statali ed il Corpo unico di polizia municipale delle Terre verdiane.
Alla riunione infatti (presieduta dal prefetto ed alla quale hanno partecipato il dottor Sanfilippo vice questore vicario, il ten. col. De Carolis capo Ufficio comando provinciale dei carabinieri, il ten. col. La Notte comandante del Nucleo provinciale di polizia tributaria della guarda di finanza) ha preso parte attiva, unitamente al comandante della polizia municipale delle Terre verdiane Luciano Soranno, il sindaco di Salsomaggiore  Giovanni Carancini che aveva in precedenza portato all’attenzione del prefetto Viana i diffusi timori dei cittadini di Salsomaggiore a seguito dei numerosi incendi di autovetture e di altri eventi delittuosi recentemente avvenuti in città.
Il sindaco, anche nella veste di assessore alla Sicurezza dell’Unione Terre verdiane, ha ringraziato il prefetto di Parma per la grande disponibilità e la pronta risposta operativa nel porre in essere una efficace azione di coordinamento che ha registrato ampia e concreta collaborazione tra le diverse istituzioni interessate.
«La sicurezza e la percezione  della sicurezza – ha spiegato Carancini – sono aspetti di primaria importanza per la collettività. Abbiamo tutti convenuto sulla necessità di potenziare l’attività investigativa, di prevenzione e di  contrasto degli episodi di criminalità sul territorio. Gli incendi, i ripetuti episodi di vandalismo verso il patrimonio, il lavoro nero, le irregolarità nei cantieri, gli atti minacciosi nei condomini, le persone che stazionano in città senza occupazioni stabili o fissa dimora, lo spaccio ed il consumo di stupefacenti ed i comportamenti illegali e delittuosi, costituiscono gli aspetti che ci prefiggiamo di avversare».
 «Occorre prendere altresì atto - aggiunge Carancini - che la criminalità si è evoluta in comportamenti più pericolosi che in passato anche verso le forze dell’ordine. Siamo chiamati tutti ad intervenire.  Appare necessario potenziare sul territorio la videosorveglianza ed i dispositivi di sicurezza in modo diffuso. Siamo così certi di ottenere importanti risultati».
Il Prefetto Viana ha preso atto delle richieste e ha sollecitato tutte le forze dell’ordine a darvi pronto riscontro. Questa occasione ha dunque delineato i presupposti per l’avvio di un percorso di sempre maggiore reciproca collaborazione fra istituzioni, anche per contrastare le nuove e diversificate forme di criminalità diffusa, nell’interesse della collettività ed a tutela della sicurezza dei cittadini ed anche degli operatori di polizia. Un obiettivo, quest’ultimo, tra l’altro emerso nella seduta del tavolo tecnico di polizia municipale delle Terre verdiane tenutasi il  3 agosto scorso.
Maggiore e più coordinata presenza operativa delle forze di polizia sul territorio di Salsomaggiore; miglioramento delle modalità di interscambio informativo tra la polizia municipale delle Terre verdiane e le altre forze di polizia (in particolare i carabinieri); adeguamento tecnologico e miglioramento innovativo, per quanto possibile, della rete di videosorveglianza operante nell’ambito delle Terre Verdiane; queste le principali indicazioni emerse e ufficializzate nel corso della riunione.
 Assai probabili inoltre alcuni interventi a Salsomaggiore, durante il mese di agosto e in aggiunta alle altre forze di polizia, del personale del reparto Prevenzione crimine della polizia di Stato. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260