17°

32°

Provincia-Emilia

Spariscono Comuni e Province di piccole dimensioni. Bernazzoli: "Parma non rischia"

Spariscono Comuni e Province di piccole dimensioni. Bernazzoli: "Parma non rischia"
13

La Provincia di Parma non rischia di essere accorpata ad altre, dopo la decisione del governo di abolire le Province con meno di 300mila abitanti. Fra i Comuni con meno di mille abitanti, solo Valmozzola e Bore rischiano.
Lo spiega il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, che auspica una riforma sul modello tedesco: guarda l'intervista di Tv Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nicola Martini

    14 Agosto @ 18.26

    Originariamente le Province dovevano essere soppresse già nel 1970, quando furono istituite le Regioni a Statuto ordinario. Questo, però, non avvenne e si continuò nei decenni ad istituire nuove Province, alcune di infime dimensioni (es. Medio Campidano). Personalmente, credo che la totale soppressione dell'Ente Provinciale come figura amministrativa non sarebbe né saggio né utile, in quanto un soggetto giuridico intermedio agevola certe funzioni ed attività per le quali i Comuni sono eccessivamente limitati e la Regione eccessivamente "lontana" dal territorio di riferimento. Ritenere che le funzioni provinciali siano gestibili, ad esempio, attraverso una riforma dell'istituto della c.d. Conferenza dei Servizi , mi pare particolarmente ottimistico. Ciò, oltretutto, rischierebbe di favorire la costituzione di realtà aggregative nell'ambito amministrativo ancor meno monitorabili dai corpi elettorali. Penso che si sarebbe dovuto intervenire, comunque, in maniera più incisiva, in modo tale da ridurre il numero delle attuali Province da 110 a ca. 35/40. Lo stesso metodo si sarebbe dovuto, poi, utilizzare per la riduzione dei Comuni. Ad ogni modo, per ridurre effettivamente l'enorme debito pubblico del nostro Paese le misure da adottare, purtroppo, sono di ben altra natura, rispetto la soppressione di qualche ente. Questo Governo, semi-paralizzato da circa un anno, non ha la forza e tantomeno l'autorevolezza per porre in essere quelle misure necessarie a mettere in sicurezza i conti dello Stato. Le manovre speculative dei mercati, cosa esecrabile beninteso, hanno colpito proprio l'Italia in quanto soggetto debole ed attaccabile, anche a causa di un Esecutivo non in grado di gestire la difficile situazione. Un elemento di discontinuità e il ritorno alle urne, a mio modesto avviso, sono le condizioni necessarie per far cessare attacchi speculativi che in pochi giorni vanificano manovre finanziarie durissime, che colpiscono maggiormente le fasce deboli della popolazione.

    Rispondi

  • Pietro

    14 Agosto @ 13.54

    Non vi preoccupate vedrete tanto fumo niente arrosto troppi interessi di PD PDL e Lega nelle province per sparire, Gia l'aver messo un limite 300000 è la premessa devono sparire tutte. Gli impiegati assorbiti dai comuni che vedrenno carichi di lavoro maggiore ma i politici a e loro consulenti etc etc a casa. Bernazzoli parma non risvhia?? è una certezza di tenersi sul groppone un apparato politico di cui potremmo farne a meno. Detto da uno cheti ha votato.

    Rispondi

  • Ettore Musini

    14 Agosto @ 12.02

    Per federico il 14/08/2011 alle 11:46 Visto che ci sono le elezioni tocca a noi evitare che ritorni o confermarlo. Oppure pensa che ci siano dei mannelli ????

    Rispondi

  • federico

    14 Agosto @ 11.46

    Ha tirato un sospiro di sollievo Bernazzoli, se abolivano la Provincia gli toccava andare a lavorare davvero!!!

    Rispondi

  • alessio tizzoni

    14 Agosto @ 10.51

    non c'è da gioire!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione