Provincia-Emilia

Montechiarugolo sottoscrive per primo il "Patto dei sindaci"

Ricevi gratis le news
0

Il comune di Montechiarugolo ha approvato, primo comune della nostra provincia, la sottoscrizione al Patto dei sindaci. E, nel contempo, ha aderito alla campagna europea «Energia sostenibile per l’Europa». Questo, infatti, era uno dei punti all’ordine del giorno (in precedenza discusso e condiviso con gli altri comuni dell’Unione pedemontana parmense) del consiglio comunale. Un punto dell'odg approvato con il solo voto favorevole della maggioranza. «Sicuramente - ha detto Paolo Caramaschi, consigliere di minoranza, anticipando il proprio voto favorevole solo in caso di approvazione da parte di tutti i comuni dell’Unione pedemontana - si tratta di un obiettivo grandioso. Con questo patto i Comuni che aderiscono, decidono di andare oltre l’obiettivo del 20% di riduzione delle emissioni di anidride carbonica, stabilito dall’Unione europea nel 2007. Per fare questo occorre un check up del territorio, che comporta dei costi». Maurizio Olivieri, assessore all’Ambiente, ha spiegato: «Nel 2008, la Commissione europea ha lanciato il Patto dei sindaci, un’iniziativa per coinvolgere attivamente le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica e ambientale». Il sindaco Luigi Buriola ha posto l’accento «sull'opportunità d’intraprendere scelte chiare e decise. Ci sono delle sfide all’interno di questi patti dei sindaci». Durante la seduta consiliare è stata presa in esame la variazione al bilancio di previsione 2011. Il vicesindaco Angelo Scalvenzi - comunicando l’ottenimento di un contributo di oltre 150mila euro da parte della Regione Emilia Romagna per i danni del terremoto del 2008 - ha puntato il dito contro il patto di stabilità, che blocca la realizzazione di opere pubbliche, pur in presenza di risorse finanziarie. «Il vicesindaco - ha controbattuto Elena Conti, consigliere del gruppo di minoranza - parla del patto di stabilità, che non c'entra niente, per esempio con i 130mila euro in meno per oneri d’urbanizzazione. Il patto era in essere anche quando abbiamo approvato il bilancio di previsione». Caramaschi ha aggiunto: «Mi sembra opportuno fare un discorso di trasparenza. Se il patto di stabilità non ci consente di far nulla, noi tutti ne prendiamo atto. Ma non vorrei che questo fosse una scusa, anche se ammetto le difficoltà contingenti, per giustificare i ritardi e le scelte di tipo diverso». Buriola ha detto: «Dobbiamo forse rinunciare a fare un piano di programmazione? Abbiamo un determinato piano elettorale e tentiamo di portarlo avanti il più possibile». Il punto è stato approvato con il voto contrario della minoranza. Così come il punto relativo al rinnovo, per il biennio 2011/12 e 2012/13 della convenzione con le scuole d’infanzia paritarie, giustificato da un metodo di distribuzione dei contributi, non condivisibile. Il consiglio è stato caratterizzato dalla discussione dell’ordine del giorno sul Piano energetico, modificato e corretto sulla base di osservazioni emerse nella seduta precedente. Su questo punto la minoranza si è astenuta. Secondo il consigliere Conti contiene «delle enunciazioni condivisibili ma impraticabili». Caramaschi ha detto che «sono state applicate delle modifiche, ma occorre valutare elementi nuovi che nel frattempo si sono introdotti».N.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

24commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole