10°

24°

Provincia-Emilia

Vignale, petizione per la curva

Vignale, petizione per la curva
Ricevi gratis le news
1

Chiara Reggiani

Alcuni cittadini di Vignale si sono fatti promotori di una petizione per chiedere all’amministrazione comunale di mettere in sicurezza il tratto di strada in prossimità della curva posta alla fine dell’abitato della frazione traversetolese lungo la strada provinciale 513 che porta a San Polo d’Enza. All’iniziativa hanno aderito 35 persone, tutte residenti nella zona in questione. Ciò che nel documento viene chiesto all’amministrazione è di «allargare il marciapiede esistente e limitare la velocità dei veicoli in transito». Nella petizione i cittadini hanno descritto come allarmati le condizioni in cui si trova il tratto di strada in questione. «Lo stato di abbandono e cattiva manutenzione è ben visibile - si legge nel documento -, in diversi punti sono presenti insidiosi buchi, dove ormai vi crescono arbusti, in altri emerge il ferro della struttura portante. In diversi tratti la strada è invasa da siepi e arbusti che costringono chi la percorre a scendere dalla stessa, mettendo a rischio la propria incolumità. Per non parlare poi del tratto che costeggia la curva in direzione San Polo d’Enza, costituito per lo più da soli ciottoli». Alcuni cittadini si sono detti anche disponibili «a cedere una piccola striscia di terreno in modo da permettere l’allargamento del marciapiede esistente». Infine i firmatari hanno concluso il documento con un appello all’amministrazione: «Pur consapevoli della situazione economica del Comune chiediamo uno sforzo all’amministrazione al fine di poter percorrere i marciapiedi a piedi, in bicicletta, con carrozzine per disabili o con passeggini, in piena sicurezza, senza rischiare di finire in un buco o di essere travolti da automezzi». Capofila di questa iniziativa è Alberto Zanettini, consigliere comunale di minoranza de «La Destra» e residente a Vignale. «La petizione - si è lamentato Zanettini - è stata inviata in Comune il 26 giugno e da allora non abbiamo ancora avuto alcuna risposta». Zanettini ha esposto quindi le ragioni che hanno portato i cittadini a portare avanti questa richiesta: «Negli anni precedenti ci sono stati alcuni incidenti mortali lungo questa curva: due donne, infatti, sono state investite mentre camminavano a piedi. L'attuale marciapiedi - ha spiegato - è strettissimo e mal ridotto, con il gelo il cemento che lo ricopre si è trasformato in ghiaietto, il quale lo rende scivoloso. Chiediamo che l’amministrazione dia una risposta adeguata e che si faccia sentire in Provincia per i provvedimenti da adottare. Inoltre, chiediamo che il responsabile della viabilità provinciale, essendo di Traversetolo, si renda disponibile a dialogare con i firmatari della petizione per trovare una soluzione soddisfacente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    15 Agosto @ 22.24

    Hanno ragione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

4commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

1commento

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

1commento

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

11commenti

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte