16°

Provincia-Emilia

Vignale, petizione per la curva

Vignale, petizione per la curva
1

Chiara Reggiani

Alcuni cittadini di Vignale si sono fatti promotori di una petizione per chiedere all’amministrazione comunale di mettere in sicurezza il tratto di strada in prossimità della curva posta alla fine dell’abitato della frazione traversetolese lungo la strada provinciale 513 che porta a San Polo d’Enza. All’iniziativa hanno aderito 35 persone, tutte residenti nella zona in questione. Ciò che nel documento viene chiesto all’amministrazione è di «allargare il marciapiede esistente e limitare la velocità dei veicoli in transito». Nella petizione i cittadini hanno descritto come allarmati le condizioni in cui si trova il tratto di strada in questione. «Lo stato di abbandono e cattiva manutenzione è ben visibile - si legge nel documento -, in diversi punti sono presenti insidiosi buchi, dove ormai vi crescono arbusti, in altri emerge il ferro della struttura portante. In diversi tratti la strada è invasa da siepi e arbusti che costringono chi la percorre a scendere dalla stessa, mettendo a rischio la propria incolumità. Per non parlare poi del tratto che costeggia la curva in direzione San Polo d’Enza, costituito per lo più da soli ciottoli». Alcuni cittadini si sono detti anche disponibili «a cedere una piccola striscia di terreno in modo da permettere l’allargamento del marciapiede esistente». Infine i firmatari hanno concluso il documento con un appello all’amministrazione: «Pur consapevoli della situazione economica del Comune chiediamo uno sforzo all’amministrazione al fine di poter percorrere i marciapiedi a piedi, in bicicletta, con carrozzine per disabili o con passeggini, in piena sicurezza, senza rischiare di finire in un buco o di essere travolti da automezzi». Capofila di questa iniziativa è Alberto Zanettini, consigliere comunale di minoranza de «La Destra» e residente a Vignale. «La petizione - si è lamentato Zanettini - è stata inviata in Comune il 26 giugno e da allora non abbiamo ancora avuto alcuna risposta». Zanettini ha esposto quindi le ragioni che hanno portato i cittadini a portare avanti questa richiesta: «Negli anni precedenti ci sono stati alcuni incidenti mortali lungo questa curva: due donne, infatti, sono state investite mentre camminavano a piedi. L'attuale marciapiedi - ha spiegato - è strettissimo e mal ridotto, con il gelo il cemento che lo ricopre si è trasformato in ghiaietto, il quale lo rende scivoloso. Chiediamo che l’amministrazione dia una risposta adeguata e che si faccia sentire in Provincia per i provvedimenti da adottare. Inoltre, chiediamo che il responsabile della viabilità provinciale, essendo di Traversetolo, si renda disponibile a dialogare con i firmatari della petizione per trovare una soluzione soddisfacente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    15 Agosto @ 22.24

    Hanno ragione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017