15°

Provincia-Emilia

Roccamurata: ragazzo annega in Taro

Roccamurata: ragazzo annega in Taro
8

Tragedia, ieri  pomeriggio, a Roccamurata. Un giovane di 20 anni, Tamzirat Youssef, di Casalmaggiore, è annegato nelle acque del Taro. Il ragazzo, di origini marocchine, sarebbe stato tradito da un vortice. E inutile è stato il tentativo di aiutarlo da parte di un amico, richiamato dall'abbaiare di un cane. Inutile, purtroppo, anche l'allarme a 118 e vigili del fuoco. Solo verso le 20 i sommozzatori sono riusciti a localizzare il corpo dello sfortunato giovane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ROBERTA

    17 Agosto @ 21.32

    purtroppo le disgrazie arrivano quando meno te le aspetti ma nn si puo vivere dentro una campana di vetro. mio figlio con gli amici frequenta spesso quel posto e immagino che in circostanze come quella capitata nn serva a nulla sapere nuotare. sentite condoglianze alla famiglia

    Rispondi

  • Paolo

    17 Agosto @ 19.48

    Condoglianze alla famiglia e ai conoscenti del povero ragazzo. Non entro nello specifico caso di ieri perché non conosco la dinamica. Solo per dirvi che il tratto da Ostia Parmense fino alla grande roccia di Roccamurata è tanto frequentato dai bagnanti quanto pericoloso, mancano i cartelli che segnalano i punti dove evitare il bagno, lo so che molti pensano che non sono obbligatori e forse non servirebbero a fermare gli entusiasmi dei giovani ma almeno quel poco di avvertimento ci sarebbe; Da diversi anni poi nella curva che il Taro fa di fronte alla cava le Predelle (poco distante dal fondone dove è morto ieri il povero ragazzo) è punto di campeggio e festa nella notte di ferragosto, come tutti gli anni i ragazzi fanno il bagno a mezzanotte per celebrare i festeggiamenti. Io dico a loro che sono i benvenuti ma di stare bene attenti perché il fiume, come a dimostrato ieri, è pieno di trabocchetti e non perdona. La vita è una!!

    Rispondi

  • malvina

    17 Agosto @ 16.56

    Ad evitare il ripetersi di altre tragedie, sarebbe indispensabile che il Consorzio Parco Taro o chi per esso collocasse i dovuti cartelli di segnalazione pericolo nelle immediate vicinanze dei "fondoni" o delle vie di accesso agli stessi. Almeno a questo possano servire le lacrime per una giovane vita sacrificata ad un tuffo di ferragosto. Condoglianze ai familiari del giovane Youssef ed un invito alla Gazzetta a fare proprio l'invito al Consorzio Taro- in realtà, un dovere- di segnalare il pericolo dei "mulinelli" , ricordando i passati salvataggi del "Caimano del Taro".

    Rispondi

  • Sergioker

    17 Agosto @ 13.37

    Condoglianze per i famigliari dello sfortunato ragazzo vittima del fondone. Quanto all'eroico Caimano del Taro, al secolo Renzo Tagliavini deceduto nel 1998 e dimenticato da molti, ho già suggerito di intitolargli la frequentatissima via d'accesso al Taro, l'anonima Via Emilia Ovest 260 dove ci sono una discopiscina, pizzeria e parco animali.

    Rispondi

  • luca

    17 Agosto @ 10.10

    confermo quanto sotto; anch'io ho conosciuto il Caimano del Taro, e proprio a Citerna, dove c'era un fondone di almeno quattro metri, con possibilità di gettarsi dalla roccia, fin da un'altezza di dieci metri. Avevo dieci - dodici anni, ricordo un colloquio tra lui e mio padre, in dialetto, gli diceva che si allenava con una pietra di trenta chili e che finchè sarebbe riuscito a portarla lungo il fiume, nuotando, voleva dire che era in grado di soccorrere una persona di novanta chili e che quando non ce l'avrebbe più fatta, avrebbe incartato la pietra gettandola nel Taro, cessando la sua attività di Caimano. Suggerisco alla Gazzetta di raccogliere testimonianze e farci un bell'articolo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv