12°

22°

Provincia-Emilia

Il San Genesio recuperato. Restaurata l'antica statua

Il San Genesio recuperato. Restaurata l'antica statua
0

di Paolo Panni

Nella chiesa parrocchiale di Semoriva di Busseto, alla presenza di un buon numero di persone si è tenuta la presentazione del restauro della scultura lignea raffigurante il patrono San Genesio Martire.  Si tratta di una statua risalente al 1898, opera di Giulio Moroni ed il restauro è stato effettuato da Maria Francesca Ghizzoni con la collaborazione dell’architetto Marco Tombolato della Curia diocesana fidentina. San Genesio era un attore pagano che per suscitare l’ilarità del pubblico e dell’Imperatore Diocleziano, derideva i cristiani e le loro funzioni religiose. Convertitosi al cristianesimo, venne percosso, torturato e decapitato per ordine dell’imperatore nel 303; è riconoscibile dai suoi attributi principali: la palma del martirio e uno strumento musicale.
Nella statua appena restaurata, il Santo si trova in posizione eretta, poggia i piedi su un basamento, indossa una tunica bianca tipica da antico romano con un manto rosso drappeggiato, i calzari sono semplici sandali di color oro ed ha una folta capigliatura. La cromia dell’incarnato originale era visibile solo in una piccola porzione del braccio destro, in corrispondenza del gomito.
La scultura è probabilmente in legno di latifoglia, svuotata dal retro, all’altezza della schiena, in corrispondenza del manto; ha buone proporzioni ed un intaglio accurato. «Il supporto ligneo, la preparazione e la pellicola pittorica del basamento – ha spiegato la restauratrice Maria Francesca Ghizzoni - risultavano compromessi dall’attacco di insetti xilofagi, sulla superficie infatti sono evidenti fori di sfarfallamento. Cadute della preparazione e della pellicola pittorica erano localizzate principalmente sul manto, nella parte frontale della scultura, sul basamento, mettendo in evidenza l’andamento verticale della fibra legnosa e lo spessore dello strato preparatorio a gesso e colla».

«In diverse zone – ha aggiunto - erano presenti: difetti di adesione tra il supporto e lo strato preparatorio, fessurazioni localizzate principalmente sul retro della scultura, di media e piccola entità con andamento verticale. La scultura – ha ricordato - ha subito nel 1956 un precedente intervento poiché deteriorata dall’umidità, identificabile anche con la stesura di una nuova preparazione di gesso e colla e una ridipintura, inoltre si possono osservare nella mano sinistra ritocchi pittorici alterati. La scultura è ricoperta da polvere incoerente, la cromia dell’opera, in particolare dell’incarnato è alterato da uno strato di sporco grasso».
La restauratrice ha quindi illustrato nei dettagli tutto il delicato intervento effettuato». Parole di viva soddisfazione sono state espresse dai parrocchiani di Semoriva per l’eccellente risultato del restauro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Attuato il 73% del programma" Video

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

torino

Stamina, nuova inchiesta: fermato Vannoni. Stava per lasciare l'Italia

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SOCIETA'

gran bretagna

10 anni dal caso Maddie. E ora Scotland Yard segue una nuova pista

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport