11°

29°

Provincia-Emilia

Strage di Bologna: due nuovi indagati riaprono la "pista palestinese"

Strage di Bologna: due nuovi indagati riaprono la "pista palestinese"
24

Due nuovi indagati pe la Strage di Bologna. E' la clamorosa notizia riportata questa mattina da alcuni quotidiani e siti (fra cui QN e il Fatto) a proposito degli sviluppi della cosiddetta inchiesta bis sulla strage del 2 agosto 1980, nella quale morirono 85 persone tra cui il bercetese Pier Francesco Laurenti.

Una svolta clamorosa anche perchè riapre la "pista palestinese", di cui si è già parlato in passato ma che è sempre rimasta senza riscontri, e che soprattutto è contraddetta dalla sentenza definitiva di condanna per i neofascisti Fioravanti, Mambro e Ciavardini.

I due indagati sono Thomas Kram e Christa Margot Frohlich, due terroristi tedeschi di estrema sinistra oggi ultrasessantenni e di cui sarebbe accertata la presenza a Bologna quel 2 agosto. Kram ha già commentato la notizia come "un'assurdità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    23 Agosto @ 10.34

    Immagino che Camilla sappia bene cos'è una sentenza della cassazione, "ARDITODELPOPOLO". E ti chiedo se per caso, rileggendo quanto da lei scritto, c'è una qualsiasi forma di presa di parte a favore della nuova teoria sulla Strage di Bologna. Anzi, devo dire che a fronte di quella cretinata scritta sul fatto che i palestinesi non avrebbero potuto scappare da casa loro, direi che lei ha risposto benissimo. Infatti i palestinesi giravano ovunque in Europa, all'epoca. Certo, da qui ad accettare la nuova e, a mio parere, un po' strampalata teoria della pista palestinese ce ne passa, ma non mi sembra che lei abbia preso questa parte. O vuoi vedere a tutti i costi mostri al posto dei mulini a vento? Comunque, considerato come l'hai apostrofata, ha ragione lei: argomenta le tue motivazioni. E non credere ciecamente che una sentenza della cassazione possa corrispondere alla verità assoluta, perché purtroppo siamo in Italia e non sarebbe la prima volta che ci si sbaglia. Io poi sono convinto che sia stato il Fioravanti, ma è altrettanto vero che c'erano diversi terroristi, fiancheggiatori e finanziatori del terrorismo palestinese in Europa fra gli anni '70 e '80. Sai com'è, io c'ero a quell'epoca. Poi magari la cosa può non piacerti, ma ribadendo il concetto, il ragionamento di lei non fa una grinza: infatti rebelde non ha risposto, avendo scritto una emerita ca...ta.

    Rispondi

  • redstar

    21 Agosto @ 12.59

    una POSTILLA per CAMILLA: lo sai cos'è una sentenza emessa dalla CASSAZIONE vero? da quel processo si sa chi erano gli ESECUTORI (i FASCISTI...ma toh!), i DEPISTATORI (LICIO GELLI...ma ri-toh!), ma non i MANDANTI...(INDOVINA!!!)...P.S. sei tu con la tua ignoranza che INSULTI !!!

    Rispondi

  • francesco brundo

    21 Agosto @ 11.26

    Vogliamo solo la verità, su questa strage, su quella di Ustica e su tutte, le istituzioni (quelle nate dalla resistenza) NON hanno mai dato risposte, anzi hanno chiuso ogni iniziativa apponendo il segreto di Stato, ma quale stato ? quello per i loro interessi o per quelli del popolo che dicono di rappresentare, una bella tara questa, direi senza vergogna e continuano a NON vergognarsi.

    Rispondi

  • mila

    20 Agosto @ 19.47

    @ ardito...insultare chi non la pensa come te, invece di argomentare le tue posizioni è un atteggiamento veramente maturo. Mi sa che quello che si beve tutto senza approfondire sei tu, non io.

    Rispondi

  • francesco brundo

    20 Agosto @ 17.48

    Se fosse vera questa pista e suffragata da prove, la sinistra dovrebbe nascondersi per sempre, ha dato la colpa a tutti, tranne che a se stessa, sono stati condannati tre persone all'ergastolo, ha insultato chi non andava alle celebrazioni...che VERGOGNA ! ormai gli è rimasta solo l'ipocrisia per sopravvivere.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè Video

incredibile

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Elezioni 2017

Parlamentare M5S derubato: agorà su sicurezza e immigrazione con Ghirarduzzi

A Vittorio Ferraresi sono stati rubati i documenti prima di partire per Parma

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

1commento

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

3commenti

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

FERRARA

L'agente ferito da Igor racconta e si commuove: "Mi sono finto morto"

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima