15°

Provincia-Emilia

Colorno - Affittano l'appartamento di cui non sono proprietari

Colorno - Affittano l'appartamento di cui non sono proprietari
0

Cristian Calestani

Per due anni non hanno pagato l'affitto dell'abitazione in cui hanno vissuto. Poi, di quell'appartamento nel centro di Colorno, si sono finti addirittura proprietari per truffare due ignari cittadini extracomunitari. Ora due siciliani, padre e figlio, sono stati denunciati per truffa dai carabinieri di Colorno che, coordinati dal maresciallo Francesco Scianna, li hanno rintracciati nella loro Sicilia, dove erano «fuggiti» ad inizio mese dopo essersi fatti consegnare 2mila euro dai due extracomunitari. 
L'arrivo a Colorno
I due siciliani, padre e figlio rispettivamente cinquantenne e ventenne, si erano trasferiti un paio di anni fa a Colorno. In poco tempo avevano trovato sistemazione in un appartamento nel centro colornese, a due passi da piazza Garibaldi e dalla Reggia. Una sistemazione niente male, peccato che per i due anni successivi il proprietario dell'appartamento - un cittadino di Sorbolo - dai due non abbia quasi mai ricevuto il pagamento dell'affitto. Dinnanzi al perdurare della situazione il proprietario ha così deciso, all'inizio del mese di agosto, di sfrattare i due inquilini. Ma loro, prima di lasciare Colorno per fare ritorno in Sicilia, hanno pensato bene di racimolare qualche soldo truffando due cittadini extracomunitari.
La truffa
Padre e figlio, infatti, hanno avvicinato un ugandese e un sudanese e, tra una chiacchiera e l'altra, li hanno invitati a vedere l'appartamento in cui vivevano a Colorno. Spacciandosi per proprietari - e celando ovviamente il loro vero «status» di inquilini con tanti arretrati in merito al pagamento dell'affitto - hanno strappato un accordo per la locazione dell'abitazione. Come caparra in vista della successiva firma del contratto si sono fatti consegnare 1500 euro dall'ugandese e 500 euro dal senegalese, dopo di che sono spariti da Colorno e tornati in Sicilia. 
Le indagini
I due extracomunitari truffati si sono immediatamente rivolti alla caserma dei carabinieri di Colorno. I militari agli ordini del maresciallo Franscesco Scianna hanno fatto scattare le loro indagini e, in poco tempo, hanno rintracciato padre e figlio in Sicilia. Il passo successivo è stata la denuncia a piede libero dei due che sono ora indagati per il reato di truffa.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti