14°

26°

Provincia-Emilia

"E' assurdo cancellare Bore"

"E' assurdo cancellare Bore"
0

 Erika Martorana

Bore lancia un grido d’allarme e di protesta, dicendo «No» al nuovo decreto legge che prevede la riduzione dei costi relativi alla rappresentanza politica nei comuni, eliminandone 1.970. Di fronte a questa nuova legge, il sindaco del paese, Fausto Ralli, i residenti e  un folto gruppo di giovani della polisportiva locale  si sono uniti in assemblea e hanno deciso di reagire a quello che definiscono «un momento di follia collettiva del Parlamento». 
La polisportiva Bore in una lettera dai toni accesi pubblicata sul proprio sito internet e indirizzata al nostro giornale scrive: «C'era un tempo dove persone semplici, italiani come noi, sono morte perché credevano in certi ideali, perché amavano la loro patria o forse perché molto più semplicemente volevano difendere la loro casa, i loro affetti e la loro famiglia. Noi siamo giovani e non abbiamo mai assistito ad una guerra in prima persona, però quando i nostri vecchi ci raccontavano delle avversità superate per difendere la loro, o meglio la nostra, patria anche noi pensavamo di credere negli stessi ideali. Ora non più. Per noi quegli ideali sono stati calpestati, insultati e infangati da coloro che ci rappresentano a Roma. Da coloro che siedono nel nostro Parlamento». 
«In poche ore di follia collettiva - proseguono - il nostro governo decide che 1970 comuni devono sparire non per un sostanziale recupero di denaro pubblico bensì per affermare che sono state eliminate 56.000 poltrone». 
In merito al recupero di denaro pubblico poi affermano: «Un sindaco dei nostri piccoli comuni percepisce circa 900 euro al mese per un totale di 11.800 euro annui; un assessore prende circa 80 euro al mese che fanno 960 euro all’anno. Considerando un consiglio comunale composto da Sindaco e 3 assessori si arriva a 14.680 euro all’anno. Mettiamoci pure le indennità per i consiglieri (5,16 euro) per ogni consiglio comunale. Si arriva all’incirca a 15.000 euro.Il che corrisponde a poco più dello stipendio mensile di un consigliere Regionale. Bore, il nostro piccolo comune collocato nel cuore dell’appennino parmense, al confine tra Parma e Piacenza, verrebbe così cancellato (e con lui anche Valmozzola) solo per una questione di numeri e non di sostanza. Per molti questo non vuol dire niente, ma per noi invece vuol dire tutto: con la cancellazione del nostro comune verrebbero chiuse scuola, presidio della guardia medica, poste e tutti quei servizi sociali che si occupano di anziani ed invalidi. La perdita di tali servizi equivale a dire la morte del nostro comune, del nostro paese e di tutte le sue frazioni». 
 «Sopprimere il nostro comune - spiegano - Comune equivale anche a eliminare i servizi di base e quindi a costringere molte famiglie a trasferirsi. E così in pochi anni (2 o forse 3) quello che noi chiamiamo il “nostro paese” da comune passerà ad essere un paese fantasma.  Noi saremo solo ragazzi - concludono - ma una cosa l’abbiamo capita: questa è un'ingiustizia, un sopruso e per giunta approvato solo basandosi su un numero, 1000 abitanti». 
«Siamo pronti - sostiene il presidente della polisportiva, Francesco Conti - a rivolgerci a chiunque. Partiremo dalla Provincia, andremo in Regione. Faremo qualunque cosa sia possibile - dice - per fermare questo scempio». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare