-1°

Provincia-Emilia

Collecchio, inizierà dal centro lo sviluppo residenziale

Collecchio, inizierà dal centro lo sviluppo residenziale
Ricevi gratis le news
0

di Gian Carlo Zanacca

Il centro di Collecchio costituisce l’area di maggiore espansione urbanistica del comune per i prossimi anni. Lo dicono il sindaco Bianchi e l’assessore all’urbanistica Gian Carlo Dodi.
Nel piano particolareggiato,  approvato quando era sindaco Alfredo Peri, era già stata individuato la possibilità di spostare gli ex salumifici Ferrari, Molteni e Tanzi fuori dalla cintura urbana riqualificando le rispettive aree ad uso residenziale. Un piano che è ancora in atto.
Piazza Europa, davanti al municipio vecchio in viale Libertà, ne è stato il primo tassello. Gli edifici in mattoni che circondano la nuova piazza sono l’avamposto di uno scenario ben più complesso. Non è stato ancora realizzato il palazzo che sostituirà l’ex salumificio Molteni, lungo viale Libertà. Ma le aree da riqualificare sono ancora molte.
Nei giorni scorsi è stata diffusa la notizia secondo cui la nuova Parmalat Spa, in mano ai francesi di Lactalis, sarebbe intenzionata ad alienare l’area un tempo occupata dagli uffici della multinazionale del latte in via Oreste Grassi. Ottomila metri quadrati disponibili che si aggiungono a quelli degli ex salumifici Ferrari e Molteni, già interessati dai cantieri, prospicienti viale Libertà.
Ma non è finita qui. Infatti esistono altre due aree assai estese in centro: l’ex salumificio Tanzi all’angolo tra via Oreste Grassi e via Veneto, compresi gli uffici dalla parte opposta di via Veneto, e l’area occupata dall’ex salumificio Capanna tra la statale della Cisa e via Verdi. Le tre aree hanno una potenzialità edificatoria notevole. E se da un lato il vecchio piano regolatore generale approvato nel 1998 sembra aver esaurito le proprie potenzialità, dall’altro resta l’interrogativo circa i tempi di intervento sulle tre zone di proprietà privata.
Recentemente l’Amministrazione si è attivata per dare corso al lungo iter che dovrebbe portare alla predisposizione del nuovo Piano strutturale comunale, lo strumento urbanistico che, nel frattempo, ha sostituito il Piano regolatore generale.
Collecchio ha registrato negli ultimi 10 anni un incremento della popolazione costante che lo ha portato da 11 mila a quasi 15 mila abitanti. I nuovi residenti sono ospitati nei nuovi quartieri di Collecchio nord e del centro. Nel frattempo è anche in corso di realizzazione un nuovo comparto nell’ex istituto Sacro Cuore.
L’antico complesso è in corso di ristrutturazione e lì sono previsti appartamenti e case bifamiliari, oltre ad alcuni interventi già realizzati nelle frazioni.
Le prospettive? Il sindaco Paolo Bianchi e l’assessore all’urbanistica Gian Carlo Dodi hanno precisato alcuni aspetti. «Il nuovo Piano strutturale comunale - dice il sindaco - dovrà tenere conto dei bisogni reali anche da un punto di vista residenziale per cui non è in programma un’ulteriore espansione significativa dei comparti residenziali».
Anche per quanto riguarda la possibilità di individuare nuove aree produttive, l’assessore Dodi è chiaro: «Al momento abbiamo già classificato 300 mila metri quadrati per insediamenti produttivi in via Scodoncello, nel quadrante tra la ferrovia e la tangenziale, oltre all’ampliamento della area produttiva ecologicamente attrezzata dei "Filagni" tra Collecchio e Sala Baganza. Il nuovo Psc affronterà il tema importante della viabilità nel capoluogo anche a fronte del raddoppio della Pontremolese. La prospettiva ultra decennale del nuovo piano strutturale prenderà anche in esame lo sviluppo dell’impiantistica sportiva ed i servizi alla persona».
Nel caso in cui i piani di recupero degli ex uffici Parmalat, degli ex salumifici Tanzi e Capanna dovessero partire a breve l’impatto da un punto di vista demografico sarebbe notevole, ma i tempi restano ancora incerti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5